Maturità classica: come prepararsi

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Finalmente è arrivata una delle scadenze importanti della vita. Che ci si senta pronti a crescere e già maturi, non fa differenza. Bisogna in ogni caso fare l'esame di maturità classica. In bene o in male, la resa dei conti finali. Un sommo poeta, che ai classicisti dovrebbe essere noto, scriveva: "Qui si varrà la vostra nobilitate". Il dilemma è come prepararsi. Ormai quello che è fatto è fatto. Ma con un po' di cura nella preparazione ci si può arrangiare anche all'ultimo momento e cavarsela alla grande. Vediamo come prepararsi alla maturità classica.

24

Si sa che lo scoglio più duro per la maturità classica sono latino e greco. Nessuno, anche un secchione, ha la certezza di riuscire in assoluto a far filare la traduzione. La versione è sempre un'incognita. Non a caso l'opera di traduzione (molti nel corso dei cinque anni si saranno chiesti a cosa serva tradurre le lingue morte!) è un esercizio scientifico e, perciò, si compie attraverso delle ipotesi, come un banale problema di matematica. Una prima lettura serve ad abbozzare una traduzione di riferimento. Segue il lavoro di analisi logica e grammaticale. Ma nella lunga colonna di significati che propone lo Scevola Mariotti sotto la voce "Duco", quale scegliere? Qui entra in gioco l'interpretazione e allora ci si deve riagganciare alle nozioni di letteratura, non che di storia antica, per supporre cosa Platone o Cicerone avrebbero potuto voler dire in quella circostanza. Molto funziona, in fase di preparazione, confrontare una traduzione già fatta con il corrispondente greco o latino. Affannarsi nelle proprie traduzioni serve a poco. Si continua a perseguire il proprio metodo che magari è sbagliato! Anzi bisogna leggere il latino e il greco, per abituarsi al frasario e all'andamento sintattico.

34

La terza prova incute timore non meno delle prime due. Qui entrano in gioco altre discipline nelle domande a risposta aperta. Già nel corso dell'anno i professori dovrebbero aver sottoposto a delle simulazioni per prepararsi alla maturità classica. La capacità qui richiesta è quella della sintesi. Dovete affinarla già nella fase dello studio individuale. Nell'approccio con i manuali cercate di filtrare il più possibile le notizie e mirare all'essenziale. Devono restare i concetti fondamentali. Per imparare a riassumere si può ricorrere al sistema delle mappe concettuali. Basta apporre note come in un albero genealogico a bordo pagina per individuare i rapporti temporali e di causa-effetto. Magari sottolineate in maniera più in vista le frasi clou e fate della pagina di testo una mappa visiva per abituarvi a riconoscere, a trarre spunto e a passare da voi al prossimo concetto. Eliminate le spiegazioni accessorie, al massimo dedicategli una lettura. Magari all'interrogazione la domanda potrebbe non rispettare la formulazione del libro. Ma vi siete già abituati a risalire da voi ai concetti.

Continua la lettura
44

Capacità simili sono indispensabili anche per il colloquio orale. Che siate preparati al cento per cento o abbiate ancora molti vuoti in vista della maturità classica, dovrete essere in grado di condurre voi. Il metodo di studio dà qui i suoi frutti. È sempre bene abituarsi a pensare in termini di collegamento, in maniera sincronica. Le discipline classiche, d'altra parte, costituiscono un patrimonio unico. Si può scansionare il tutto per criteri temporali o tematici. Ma prima bisogna aver esaurito lo studio intero dei programmi. Così si prende possesso pieno del patrimonio di cui sopra. Ma non deve essere uno studio memonico. Bisogna fissare dei punti, che sono solo basi di partenza per discussioni più ampie. Bisogna garantirsi una preparazione a "grappolo", in modo che ogni spunto si riagganci subito al seguente. Lo scopo non è tanto dimostrare di sapere, quanto di aver capito e saper ragionare. Tenetelo a mente quando preparate la maturità classica.
Per il resto, è tutta questione mentale!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Maturità

Versione di latino alla maturità: i consigli per tradurla meglio

La prova più difficile e attesa da tutti gli studenti all'esame di maturità di un liceo classico, è la temutissima seconda prova: la traduzione di una versione di latino o di greco. Se siete sempre stati bravi nella traduzione dei testi classici sicuramente...
Maturità

8 consigli per prepararsi alla maturità

Ogni estate tantissimi ragazzi si preparano per affrontare il tanto temuto esame di maturità, un esame che conclude il percorso di studi delle scuole superiori e al termine del quale ogni ragazzo riceverà il diploma. Il periodo di preparazione all'esame...
Maturità

Come prepararsi alla prima prova della maturità

La prima prova della maturità è forse quella più famosa: è l'unica ad essere uguale per tutti gli istituti d'Italia. Si tratta, ovviamente, del tema di italiano. Le tracce sono segretamente custodite dal Ministero fino al fatidico giorno di inizio...
Maturità

Come prepararsi psicologicamente per la maturità

L'esame di maturità è sempre un passo molto importante per la carriera di uno studente, perché rappresenta la conclusione della scuola superiore e può portare all'inizio di una nuova carriera scolastica all'interno delle università, oppure l'ingresso...
Maturità

Come funzionano gli esami di maturitá

Il vecchio esame di maturità è stato definitivamente messo da parte per lasciare il posto al nuovo esame di Stato. Anche se molti continuano a chiamarlo "maturità", questo esame non si configura più con questo nome, perché non viene più giudicato...
Maturità

Ripasso per l'esame orale di maturità: 10 consigli

Affrontare l'esame di maturità non è affatto semplice. L'esame di maturità prevede una fase scritta, le cui tematiche possono variare da istituto ad istituto, ed una fase orale, che prevede l'interrogazione su tutte le materie del corso di studi e...
Maturità

Consigli per scrivere la tesina di maturità

Come afferma un detto popolare, gli esami non finiscono mai e questo enunciato dice la verità. In effetti, bisognerà sempre affrontare prove scolastiche teoriche o approfondire temi riguardanti l'attività lavorativa. In ogni caso, è sufficiente prepararsi...
Maturità

Esame orale maturità: i consigli per superarlo bene

Chi di noi non ha mai affrontato qualcosa che gli causasse un incredibile ansia seguita da forte agitazione? Affrontare un esame orale di maturità equivale alla stessa descrizione! Tuttavia, in questo articolo, scopriremo insieme i consigli per superarlo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.