Matematica: regole fondamentali delle derivate

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Quando in matematica si parla di algebra di derivate si fa riferimento ad una base, di natura sia teorica che pratica, attraverso la quale è possibile calcolare la derivata di qualsiasi funzione; chiaramente, per poter procedere, è fondamentale conoscere le derivate delle funzioni elementari. L'algebra delle derivate è rappresentata da alcuni facili regole attraverso le quali viene indicato il comportamento della derivazione in relazione alle operazioni algebriche più semplici. Nella presente guida, a proposito di derivate e di operazioni algebriche, verranno presentate le regole fondamentali delle derivate.

24

Innanzitutto, è opportuno indicare che le regole fondamentali sono relative al prodotto di una funzione per una costante, alla somma (e alla differenza) di funzioni e al prodotto (e alla divisione) di funzioni. La prima regola fondamentale indica che la derivata del prodotto di una costante per una funzione ha come risultato il prodotto della costante per la derivata della funzione. In pratica, quando ci si trova ad avere un coefficiente che moltiplica una funzione, per derivare occorre riscrivere il coefficiente, derivando unicamente la funzione. La formula è la seguente: d/dx [c f (x)] = c d/dx f (x).

34

La regola, relativa al rapporto di due funzioni, sancisce che la derivata del rapporto è pari al rapporto tra la derivata del numeratore per il denominatore non derivato meno il numeratore per la derivata del denominatore; quanto ottenuto deve essere diviso per il denominatore elevato al quadrato. Quindi: d/dx (f (x)/g (x)) = [d/dx f (x)] g (x) - f (x) [d/dx g (x)]. Il risultato, in questo caso, andrà diviso per il quadrato di g (x).

Continua la lettura
44

La regola stabilisce, invece, che la derivata di una somma di una funzione è pari alla somma delle singole derivate (è valida anche per le sottrazioni). In questo caso, se si ha la necessità di derivare una somma di funzioni, è sufficiente derivare i singoli addendi; questo vale anche nel caso di somma di più di due funzioni. In questo caso: d/dx [f (x) + g (x)] = d/dx f (x) + d/dx g (x). La regola fondamentale delle derivate stabilisce che la derivata del prodotto di due funzioni ha per risultato la somma tra il prodotto della prima funzione oggetto di derivazione per la seconda non derivata, e la prima funzione (questa volta non derivata) per la seconda derivata. Anche in questo caso la regola ha valore nel caso per il prodotto di 3 o più funzioni. La formula da utilizzare è: d/dx [f (x) g (x)] = [d/dx f (x) ] g (x) + f (x) [d/dx g (x)].

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare la derivata di una funzione logaritmica

Sappiamo bene che per fare uno studio di funzione dobbiamo per forza calcolare la sua derivata. Finché si studiano le funzioni classiche con l'incognita x e y, pare che gli studenti non abbiano troppi problemi. Quando invece l'incognita diventa un esponente,...
Superiori

Come calcolare la derivata di una funzione goniometrica

La derivata di una funzione è una parte fondamentale dei programmi di matematica dei licei e un tassello imprescindibile per l'esame di analisi dell'università. Generalmente non si hanno troppi problemi con le funzioni classiche con l'incognita x e...
Università e Master

Le derivate parziali

Dobbiamo prima di tutto comprendere il significato del termine di derivata:sia f (x) definita in un intervallo aperto (a, b) e sia x un punto di (a, b) si dice che la funzione f è derivabile nel punto x se esiste in finito il limite del rapporto incrementa...
Superiori

Come derivare una funzione composta

Le funzioni composte rappresentano il pane quotidiano dell'algebra avanzata in quanto, nella pratica e nella risoluzione degli esercizi, non capiterà quasi mai di ritrovarsi davanti ad una funzione semplice. La caratteristica principale di una funzione...
Superiori

Metodi di derivazione dei polinomi

Per polinomio si intende la somma algebrica di monomi, questi possono essere simili tra loro, ovvero avere uguale parte letterale oppure no (vedi https://it.wikipedia.org/wiki/Polinomio). Nel secondo caso la derivata del polinomio è detta parziale perché...
Superiori

Derivate: regole di derivazione parziale

La matematica è una materia piuttosto ampia e complessa che racchiude in se moltissimi argomenti, molti dei quali collegati fra di loro. Tra gli argomenti più discussi e spiegati in ogni classe possiamo trovare le derivate parziali. Per imparare al...
Superiori

Come calcolare le derivate

Il calcolo delle derivate è un potente strumento dell'analisi matematica applicato allo studio delle funzioni. Partiamo dalle basi. Assegnata una funzione f (x) a coefficienti reali e con variabile x reale, la derivata della funzione viene indicata mediante...
Superiori

Come risolvere una derivata con Wolframalpha

L'immagine del matematico che effettua i suoi complicati calcoli a mano, munito di calcolatrice, lavagna e capacità mentali, è affascinante ma, oggigiorno, poco realistica. Attualmente, chi deve "far di conto" ha a disposizione una vasta gamma di strumenti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.