Lingue: appunti di lingua araba

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La lingua araba è una delle lingue più parlate nel mondo, addirittura più del tedesco e del francese. Oggi, conoscere la lingua araba e saperla parlare, significa avere varie opportunità di lavoro, non solo nei Paesi islamici ma, addirittura, in tutto il mondo. Sicuramente è una delle lingue più difficili da imparare in quanto, a differenza non solo dell'italiano ma anche delle altre lingue, ha una particolarità che ne rende piuttosto difficoltoso l'apprendimento: le consonanti che formano le varie parole, danno vita a suoni che il nostro apparato fonatorio è difficilmente in grado di emettere.. Di seguito troverete degli appunti di lingua araba, che vi consentiranno di apprendere le nozioni di base per capire le principali espressioni che vengono utilizzate.

26

Caratteristiche grammaticali

L'arabo si compone di 28 lettere, di cui 3 vocali (a, i, u). Quando si legge un testo bisogna partire da destra verso sinistra. Alle consonanti vengono messi dei piccoli segni sopra o sotto di esse, che fungono da vocali al fine di facilitarne la lettura. Un'altra particolarità della lingua araba è che non esistono le maiuscole. La lingua araba riconosce due generi, maschile e femminile, e tre numeri: singolare, plurale e duale (quando i soggetti in questione sono due). Il plurale spesso è irregolare, come accade nella lingua inglese. Come nella lingua italiana, anche nella lingua araba ci sono le preposizioni, i verbi vanno coniugati in base al soggetto e in base al tempo; inoltre ci sono anche gli articoli.

36

Formare una parola

Per formare una parola spesso si utilizzano solo tre lettere, che insieme costituiscono quella che è definita "radice". A queste tre lettere poi si possono aggiungere altre lettere o vocali facendo cambiare il significato della parola. Ad esempio dalla radice S. L. M. Si ottiene: SALAM cioè pace, oppure SALAMA che, invece, significa salvezza.

Continua la lettura
46

Scrivere un testo

Scrivere in arabo è anche un richiamo all'arte, in quanto le lettere arabe ben poco o nulla hanno in comune con le comuni lettere a cui siamo abituati tutti. Non è facile riprodurre le lettere nella loro perfezione e nella loro anima artistica nè tanto meno è facile ricordarle tutte! Inoltre, la forma delle varie lettere non è sempre uguale, ma varia leggermente in base alla posizione che assume all'interno della parola. Nella scrittura si utilizzano solo tre vocali brevi, ovvero: a (fathah), i (kasrah) e u (dammah). Queste sono dette vocali brevi, perché quando si parla si sentono appena, in quanto nella pronuncia si legano immediatamente alla consonante successiva.

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Appunti di linguistica araba

La conoscenza di più lingue, oggi riveste un ruolo fondamentale nell'ambito sociale e specialmente in campo lavorativo, dove sarà più facile trovare un impiego di notevole importanza. L'acquisizione dalla parte grammaticale dei diversi linguaggi, rappresenta...
Università e Master

Come Scrivere Il Proprio Nome In Arabo

La scrittura araba è sicuramente fra le più affascinanti ed eleganti al mondo, purtroppo però è anche molto difficile da imparare o almeno, questa è ciò che pensa il 90% della popolazione occidentale, oggi vi dimostrerò quanto vi sbagliate! Infatti,...
Lingue

Come memorizzare l'alfabeto arabo

Quando si sceglie di intraprendere l'esperienza di imparare una nuova lingua la prima cosa che si fa, generalmente, è quella di imparare quello che comunemente prende il nome di alfabeto, elemento base per l'apprendimento. Così come per le altre lingue...
Lingue

Arabo: i verbi ausiliari

La lingua araba fa parte alle lingue semitiche. L'arabo è parlato da circa duecentocinquanta milioni di persone in tutto il mondo. Esso crea però non pochi grattacapi alle persone che si vogliono approcciare ad essa, soprattutto per coloro che si affacciano...
Lingue

Consigli per fare una fedele traduzione dall'arabo

L'arabo è una delle quattro lingue semitiche maggiormente parlate in Africa e in Asia.Le altre tre lingue semitiche sono l'amarico, l'ebraico e il tigrino.La lingua araba prende in prestito da altre lingue sia parole profane che parole sacre (usate nel...
Lingue

Scuole di arabo a Milano

Per noi italiani la lingua araba non è molto facile da apprendere. Ciononostante, troviamo numerose scuole ben organizzate e in grado di insegnarci la lingua in modo professionale. Ad esempio, a Milano troviamo diverse scuole che ci consentono di raggiungere...
Lingue

Come cercare un vocabolo arabo sul dizionario arabo/italiano

La lingua araba è una lingua in fortissima espansione e, sempre più persone si stanno preoccupando di impararla per aprirsi nuove possibilità in paesi nei quali la forza lavoro specializzata è richiestissima e profumatamente pagata. Va subito però...
Lingue

La forma interrogativa in arabo

La scelta di studiare in modo approfondito una lingua straniera, oggi è più che mai un'esigenza. Le lingue orientali affascinano sempre di più, ed impazzano sul web numerosi tutorial e suggerimenti su come formulare frasi specifiche. Se state iniziando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.