Lingua russa: gli aggettivi

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
18

Introduzione

Il russo è la lingua ufficiale, oltre che della Russia, anche di altri Stati come il Kazakistan, la Bielorussia, il Kirghizistan e il Tagikistan. Il russo è tra le lingue slave più parlate al mondo e l'ottava nelle classiche mondiali per locutori. La lingua russa fa uso dell'alfabeto cirillico, diversamente dalla lingua italiana e da altre lingue indoeuropee, che fanno uso dell'alfabeto latino. Per questo motivo, lo studio di questa lingua non risulta semplice, dovendo prima di tutto imparare le tecniche di traslitterazione. Soprattutto se avete delle nozioni di latino, della tecnica della declinazione e del concordare in base alla funzione logica delle parti del discorso, sarete molto avvantaggiati. In questa guida vediamo nel dettaglio come riconoscere, formare e utilizzare gli aggettivi della lingua russa: può dunque risultare molto complicato per una persona alle prime armi, ma se si apprende la procedura da adottare, le difficoltà incontrate saranno notevolmente ridotte.

28

Occorrente

  • Libro di lingua e grammatica russa
  • Vocabolario russo-italiano e italiano-russo
  • Vocabolario monolingua russo
38

Regole

L’aggettivo russo segue delle regole precise che in alcuni aspetti somigliano molto ad altre regole di nostra maggiore competenza e familiarità. Gli aggettivi russi concordano con il sostantivo per genere e per numero, proprio come in italiano, in francese o spagnolo. Un'altra caratteristica molto semplice da ricordare è che, come si usa nella lingua inglese, solitamente l'aggettivo è posto prima del sostantivo cui si accorda. Per quanto riguarda la formazione del plurale, l'aggettivo segue sempre la stessa forma per tutti e tre i generi (nella lingua russa, oltre al maschile e al femminile, abbiamo anche il genere neutro, come nella lingua latina).

48

Primo gruppo

Partendo dal presupposto che, quando cercherete sul vocabolario un aggettivo, dovrete cercarlo nella sua forma maschile e singolare, occupiamoci dei vari casi di desinenze maschili, singolari e delle loro corrispondenti declinazioni. Se dunque abbiamo un aggettivo che termina con la desinenza –ый, avremo un aggettivo che presenterà, nella declinazione, le seguenti desinenze: per il maschile naturalmente ый, per il femminile ая e per il neutro ое. Queste desinenze si formano quando avremo un aggettivo con un tema che finisce con una consonante forte e in cui, inoltre, l’accento tonico è proprio sul tema. Ad esempio l’aggettivo HOB farà: новый - новая - новое.

Continua la lettura
58

Secondo gruppo

In un secondo gruppo appartengono gli aggettivi che hanno come desinenza ий. Avremo, in questo caso, al maschile ий, al femminile ая e al neutro ee. Si segue questa declinazione se le consonanti nel tema saranno ш, щ, ж, ч. Invece, se al contrario il tema presenta consonanti come k, x, r, avremo al maschile ий, al femminile aя e al neutro ee. Questi casi si sviluppano quando abbiamo l'accento sul tema e il tema composto dalle consonanti ш, щ, ж, ч, k, x, r.

68

Terzo gruppo

Il terzo caso è quello in cui ci troviamo di fronte alla desinenza in ой. Questo è il caso più semplice perché nel tema dell'aggettivo si possono avere tutte le consonanti e, inoltre, l’accento è proprio sulla desinenza (si tratta in questo caso di parole cosiddette "tronche"). La declinazione di questi aggettivi presenterà come desinenze: al maschile ой, al femminile ая e al neutro ое. Ad esempio per l’aggettivo 6OЛBШ, la declinazione sarà большой - большая - большое, rispettivamente per maschile, femminile e neutro.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consultate siti Internet come Google Translate per imparare la pronuncia

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come declinare gli aggettivi in Latino

Nel latino, come in italiano, bisogna declinare l'aggettivo in base al genere, numero e caso e possono essere suddivisi in prima e seconda classe: sono appartenenti alla prima classe quelli che escono dal nominativo singolare in: us - a - um; er - era...
Lingue

Imparare il russo: l'avverbio

State imparando il russo, ma avete difficoltà con l’avverbio? Non preoccupatevi, nulla di più facile! L’avverbio, infatti, è uno dei pochi termini della struttura linguistica russa che non subisce variazioni in base a desinenze e casi, ma rimane...
Elementari e Medie

Grammatica: gli aggettivi qualificativi

In questo articolo vogliamo dare una mano a tutti coloro i quali amano imparare la grammatica, a capire quali sono gli aggettivi qualificativi, in modo da poterli utilizzare nel modo migliore possibile ed anche in maniera esatta e senza incorrere in degli...
Superiori

Grammatica latina: aggettivi sostantivati

La lingua italiana è diretta discendente della lingua latina, oggi ormai quasi completamente estinta. Semplicemente perché, nonostante il latino sia rimasta la lingua ufficiale del Vaticano, essa non viene più parlata dagli italiani anche se, comunque,...
Superiori

Tedesco: come si formano i comparativi e i superlativi

La lingua tedesca, per noi italiani, a volte sembra essere molto più difficile di quanto non lo sia in realtà: ci facciamo impressionare da parole interminabili, lunghe quasi quanto frasi intere, accompagnate da suoni a volte impercettibili, allontanandoci...
Lingue

Francese: gli aggettivi dimostrativi

Diversamente dalla lingua italiana, gli aggettivi dimostrativi francesi sono in numero nettamente minore rispetto a quelli italiani: ne esiste solo uno che mantiene la stessa radice sia nel maschile, nel femminile che nel plurale. Ciò che varia sono...
Lingue

Come fare il comparativo in russo

Il russo è una lingua di origine slava, parlata non soltanto in Russia, ma anche in diverse ex repubbliche dell'Unione Sovietica. Secondo studi recenti, si attesta che tale lingua viene parlata da quasi centottanta milioni di persone, e rappresenta il...
Lingue

Lingua russa: una guida

Il russo è una lingua indoeuropea, che appartiene al ceppo slavo orientale. Viene parlata non solo in Russia, ma anche in ex repubbliche dell'Unione Sovietica. Questa lingua è priva d'inflessioni dialettali ed è la sesta più parlata al mondo, con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.