Letteratura italiana: il Barocco

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Grazie alla letteratura è stato possibile durante i secoli conoscere e leggere le opere di moltissimi autori differenti, che hanno saputo tramandare il loro pensiero fino ai giorni nostri. La letteratura italiana, solitamente è uno tra i temi principali trattati nel corso dei propri studi liceali ed universitari. Un argomento principale e vasto di ciò è il Barocco. Questo termine indica un vasto fenomeno di gusto e di stile, che nel XVII secolo, investì su scala europea, arte, scienza e letteratura.
Vediamo quindi di approfondire meglio questo interessante argomento, attraverso i passi di questa guida.

24

Derivazione di Barocco

Etimologicamente, questo può assumere due diversi significati. Il primo è "Berrueca", termine spagnolo che sta a significare, perla imperfetta e irregolare. Il secondo invece è "Baroco" ed è una figura di sillogismo ovvero il perfetto ragionamento per cui, date due ragionamenti o premesse, vi è obbligatoriamente, una conseguenza.
Nato comunque, in Italia e diffusosi subito dopo in Spagna, nel Seicento, il Barocco determina una trasformazione della sensibilità e del gusto, del passato.

34

La posizione dell'uomo nel Barocco

L'uomo, avendo ciò come pensiero, non si sentì più al centro dell' universo, ma solo attore nel teatro del mondo. Questo portò dunque ad alcune crisi sociali ed economiche. Essendo un periodo di battaglie "ideali", il Barocco vide da una parte la nuova presentazione di Copernico, sul modello cosmologico (il Sole è al centro dell'Universo) e la contrapposizione di Galilei, dopo la sua scoperta. Quest'ultimo rifiuta infatti di dimostrare le verità scientifiche ovvero tutto ciò che era basato attraverso lo studio di testi.

Continua la lettura
44

Metodo sperimentale

Galilei, si fa infatti promotore di una nuova concezione della scienza basata solo sull'osservazione e sulla verifica dei data. Questo è quello che noi, tutt'oggi, chiamiamo "metodo sperimentale". La poetica barocca vede quindi, come tema principale il ripudio del classicismo e del principio di imitazione, cui si oppongono l'ingegno dell'artista e la sua capacità creativa. Col Barocco, viene al mondo e spesso usata una nuova figura retorica: la metafora. In opposizione all'età rinascimentale, questo non è interessato all'armonia e all'ordine della natura, ma bensì all'anomalia, all'eccezione e al difetto. Ciò generò dalle nuove scoperte scientifiche che dimostrò le differenze tra mondo e natura. Proprio, per questi motivi, con questo termine "Barocco", vengono spesso associati i nomi di "Galileo Galilei","Copernico" e di "Giordano Bruno". Espansa in tutti i campi letterali e conosciuti all'epoca, questa prese grandi posizioni anche nell'arte e nella letteratura. Entrambi erano infatti indirizzati verso la finzione: si riteneva, di fatto, che solo l'uomo capace di dominare e guidare la finzione sarebbe stato in grado di risolvere gli inganni che la realtà era pronta a produrre quotidianamente.
Il Barocco ha rappresentato uno dei periodi di maggior influenza artistica di tutti i tempi, dove le arti e le scienze hanno avuto il periodo di maggior produttivita'. Conoscere questo periodo è molto importante per aumentare le proprie conoscenze ed apprezzare l'arte che si manifesta ogni giorno intorno a noi. Vi auguro quindi buono studio.
A presto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Appunti di letteratura francese

La storia della Letteratura Francese, si potrebbe dire, che cominci tra il XII e il XIII secolo con un genere letterario che si sviluppò inizialmente nel Nord della Francia, le cosiddette "canzoni di gesta" (chanson de geste), dei componimenti realizzati...
Superiori

Galileo Galilei e la scienza moderna

Galileo Galilei era un fisico e astronomo italiano, nato a Pisa il 15 febbraio 1564. Il padre nel 1581, lo mandò all'Università di Pisa per studiare medicina. Qui scoprì la sua grande passione per la matematica e la scienza in generale. Galileo riuscì...
Superiori

La Rivoluzione Scientifica in breve

Gli effetti della parentesi culturale rinascimentale condussero ad un capovolgimento della vita, sotto ogni punto di vista. La rinascita avvenuta tra 1400 e 1500 fu la base per una nuova impalcatura culturale, scientifica, politica e religiosa che ha...
Elementari e Medie

Galileo Galilei e la nuova astronomia

Nell'antichità si credeva che il cielo fosse semplicemente la dimora degli dei; nonostante questo molti studiosi greci adottarono un metodo di approccio scientifico nei confronti dei misteri celesti. Poiché il Sole, la Luna e tutti gli altri pianeti...
Superiori

Letteratura del XVIII secolo

La letteratura del 1700 si caratterizza per un approccio moderno ai problemi della scrittura; almeno nella prima metà del secolo i poeti e i romanzieri cercano di liberare la produzione letteraria dal marchio di disciplina non fondata scientificamente...
Superiori

Letteratura inglese: John Donne

Decano della Cattedrale di San Paolo, a Londra, compose sermoni, poemi religiosi, epigrammi, sonetti, canzoni ed elegie. John Donne, vissuto fra il 1572 ed il 31 marzo del 1631, ha rappresentato per la letteratura e cultura inglese una singolare e brillante...
Superiori

Guida alla scultura barocca

Il barocco è una corrente artistica e letteraria che si esprime dal 1600 al 1750 con maggior rilievo in Italia ed in Spagna. Nasce a Roma da una necessità degli artisti di liberarsi della perfezione dei modelli classici, delle figure lineari che caratterizzarono...
Superiori

Letteratura greca: Epicuro

Nella letteratura greca antica un posto fondamentale fu conquistato da Epicuro, filosofo greco vissuto tra il 341 e il 270 a. C. Nacque nell'isola di Samo, figlio di una maga e di un maestro. Fu uno dei principali fondatori della filosofia greca antica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.