Latitudine e longitudine: differenze

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se si guarda un mappamondo, potrete prendere come esempio, potrete osservare che sopra tutta la superficie è evidenziato un reticolato geografico che è soltanto praticamente un intreccio formato da linee ideali che si chiamano meridiani e paralleli. I paralleli si ottengono dall'intersezione della superficie terrestre con piani perpendicolari all'asse terrestre, il maggiore dei quali è chiamato equatore. I meridiani si ottengono dall'intersezione della superficie terrestre con piani passanti per l'asse. Specificatamente, ciascun parallelo è legato alla sua latitudine, che è praticamente la distanza tra il parallelo in questione e l'equatore. I meridiani sono invece individuati dalla longitudine e cioè la distanza dal meridiano di riferimento, che passa da Greenwich, situato vicino a Londra. Per sapere le differenze tra longitudine e latitudine, dovrete soltanto seguire le informazioni di tale tutorial. Buona lettura e buono studio!

27

Occorrente

  • pazienza e passione
37

Spiegazioni dei paralleli

I paralleli sono circonferenze immaginarie che circondano la superficie terrestre in senso verticale verso nord e verso sud, sono numerati da 0° all'Equatore, che rappresenta la circonferenza massima, fino a 90° ai poli nord e sud. La latitudine è la distanza angolare che esiste tra il punto che si vuole localizzare e l'Equatore, che è il parallelo principale, chiamato anche parallelo zero.
Il diametro dei paralleli decresce a mano a mano che ci si allontana dall'Equatore. Vi comunichiamo una curiosità che all'Equatore si registrano le temperature più alte. Se vi allontanerete da esso diminuiscono le temperature fino ai poli, venendo in questo modo individuate varie zone climatiche.

47

Spiegazione della longitudine

La longitudine è la distanza angolare di un punto dal meridiano di Greenwich, chiamato anche meridiano zero. Il meridiano fondamentale è stato individuato in quello che passa per l'osservatorio astronomico di Greenwich a pochi chilometri da Londra, dove prende il nome. Diversamente dai paralleli, i meridiani infatti sono tutte circonferenze massime che passano mediante i poli, inoltre avvolgono la sfera terrestre in senso orizzontale. I meridiani sono 360 in totale, numerati a partire da Greenwich che misura 0° verso est e verso ovest. L'antimeridiano di Greenwich costituisce il limite oltre il quale si cambia data: nella parte ad est di Greenwich sarà il giorno successivo rispetto alla parte ovest. I meridiani sono 180 verso est ed altrettanti verso ovest; il centottantesimo meridiano è il meridiano diametralmente opposto al meridiano di Greenwich ed insieme a tale forma una circonferenza.

Continua la lettura
57

I paralleli e i meridiani potranno essere numerati di cinque in cinque, dieci in dieci e via dicendo

La longitudine è la distanza invece, di un punto dal meridiano zero, misurata in gradi sull'arco di parallelo posizionato tra il meridiano fondamentale e quello passante per quel punto, pertanto la si legge in basso, oppure in alto nella cartina. Per terminare, vi dovremo dire che i paralleli e i meridiani potranno essere numerati di cinque in cinque, dieci in dieci e via dicendo. Questa cosa dipende dalla scala della cartina che vedrete. La latitudine in definitiva è perciò la distanza dall'Equatore. Essa è misurata in gradi sopra l'arco di meridiano posizionato tra il parallelo passante per quel punto determinato e l’Equatore, e la si legge sul lato destro o sinistro della cartina.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • leggere lentamente possibilmente con una cartina tra le mani
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare l'angolo di elevazione

Se si vuole istallare correttamente una parabola satellitare, bisogna conosce delle grandezze al fine di ottenere un ottimo segnale da parte del nostro dispositivo. Uno di questi importanti parametri è senza ombra di dubbio l’angolo di elevazione,...
Superiori

Come Calcolare La Latitudine Con La Stella Polare

In questa guida vedremo come calcolare la latitudine con la Stella Polare. Tra l'altro questo metodo è il più utilizzato, infatti nell'emisfero boreale si fa spesso riferimento alla Stella Polare, tenendo conto che essa si trova quasi allo Zenit del...
Superiori

Scienze: l'atmosfera

Nel mondo delle scienze il termine atmosfera indica l'involucro di gas che circonda ogni pianeta. Tale involucro si forma mediante l'azione della forza di gravità che tiene unite le particelle gassose. Le discipline scientifiche che studiano in particolare...
Superiori

Scienze: i movimenti della Luna

Parte delle scienze si è occupata dello studio dei movimenti della Luna. Il moto più evidente della Luna, per chi la osserva dalla Terra, è quello giornaliero: infatti essa sorge ad Est, culmina sul meridiano dell'osservatore e tramonta ad Ovest, proprio...
Superiori

Fisica: la pressione atmosferica

In questa breve guida parleremo di fisica e in particolare della pressione atmosferica, ovvero la pressione esistente in qualunque punto dell'atmosfera terrestre. Il suo valore varia in base al punto dell'atmosfera terrestre in cui viene misurata, e corrisponde...
Superiori

Come ricavare l'accelerazione di gravità g da misure sperimentali

Sulla Terra, tutti i corpi subiscono la forza peso. In caduta libera, per effetto della gravità, sono soggetti ad un'accelerazione. Tale valore, rappresentato in genere con g, varia in base al luogo, all'altitudine ed alla latitudine. Convenzionalmente,...
Superiori

Scienze: le fasi lunari

Nel 1609 Galileo Galilei osservò la luna col telescopio e notò che questa non presentava una superficie perfettamente liscia. Molteplici altre caratteristiche contraddistinguono quest'astro da altri, secondo la scienze: la luna ha un raggio quattro...
Università e Master

Come calcolare la quota di un satellite geostazionario

In questo tutorial di oggi vi spiegheremo come calcolare la quota di un satellite geostazionario. Esso è un calcolo veramente interessante. Per essere più precisi vi andremo ad indicare quale è la quota alla quale orbita un satellite in orbita geostazionaria....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.