La Rivoluzione Russa in pillole

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La storia è un argomento piuttosto vasto e complesso da studiare, molti aspetti e periodi sono tutt'oggi ancora molto sconosciuti o del tutto ignorati. È un po' il caso della rivoluzione Russa, che se pur conosciuta come fatti storici, non viene mai approfondita e studiata a dovere. In questa guida ci proporremo di approfondire gli aspetti più salienti della Rivoluzione Russa, attraverso pochi e semplici passaggi e in maniera veloce ma dettagliata. La Rivoluzione Russa fu una battaglia traumatica e violenta che portò forti cambiamenti, un po' come la prima guerra mondiale. Dopo le unità di Italia e Germania (1870 e 1874) i paesi europei percepivano svariati cambiamenti; la Russia, dapprima ostica verso l'occidentalizzazione, all'inizio del ventesimo secolo cominciò a convincersi di doversi adeguare. Maturò un'insofferenza verso il regime assolutistico degli zar, che da secoli opprimevano i contadini, creando fratture tra classi sociali nella vita di tutti i giorni, ma anche nell'economia. Saranno quindi esposti in pillole gli elementi salienti della Rivoluzione.

25

Mentre la Prima Guerra Mondiale si svolgeva, nel marzo del 1917 operai e soldati di Pietrogrado si rivoltarono contro lo zar Nicola, sovvertendo il governo e formandone uno provvisorio e moderato. Esso si proponeva di continuare la guerra assieme all'intesa e di aprirsi all'occidentalizzazione politica ed economica, sostenuta soprattutto dai bolscevichi. La scintilla rivoluzionaria era partita dai pensatori, mentre i bolscevichi (fazione che sosteneva il potere operaio) furono presi di sorpresa dal cambiamento; al potere andarono i Soviet, una sorta di parlamento proletario.

35

Circa un mese dopo, Lenin tornò in Russia e diffuse le dieci tesi di aprile. Al loro interno si evincevano alcuni punti chiave come: una presa di potere immediata, il rovesciamento della struttura marxista, l'uscita dal conflitto mondiale (con stipulazione di una nuova pace), la concessione delle terre ai contadini più poveri, l'instaurazione di una teoria comunista russa per le esigenze contadine. Di conseguenza si istituì il secondo governo provvisorio, capeggiato da Kereski, il più estremo tra i moderati. Lenin sventò il colpo di stato pensato da Kornilov, e organizzò le proprie forze sul bolscevismo; assieme a Trotsky assaltò il palazzo d'inverno, impadronendosene senza spargimenti di sangue.

Continua la lettura
45

A Pietrogrado si formò il Congresso dei Soviet, col compito di approvare le tesi di Lenin; esso respinse le opposizioni con una vera e propria dittatura, basata su severità e autoritarismo. Il successivo patto di Brest - Litovsk causò disordini e subbugli: le Armate Rosse bolsceviche si scontrarono con le Armate Bianche avversarie e trionfarono anche, ma uscirono dalla guerra civile così indebolite che la Polonia cercò di approfittarne con un attacco nel 1920. Esso fu comunque contenuto e si risolse con una pace.

55

Il governo di Lenin si basò sulla Comintern, che realizzò i punti del comunismo di guerra bolscevico. Fu comunque un'ideologia che non diede risultati: l'economia si appiattì e il popolo risentì negativamente dei cambiamenti, emigrando e lasciando solo minoranze. Nel 1921 si abbatté anche una carestia. Nel 1922 nacque poi l'URSS, col partito comunista unico dittatore, che lottava per laicizzare lo stato. Poiché Lenin si ammalò gravemente, ben prestò salì come segretario del partito comunista Stalin. Egli mostrò da subito un forte autoritarismo, e quando Lenin morì, assunse pieni poteri. I contrasti furono superati con la forza e con la pulizia politica degli avversari, e il suo socialismo continuò senza influenze europee.
La Rivoluzione del 1917 segnò un periodo importante per la Russia, grossi sconvolgimenti segnarono in modo pesante il futuro del paese e ne decretarono le sorti degli anni a venire. Approfondire certe tematiche e certi aspetti della storia ci fa capire in maniera ancora più chiara la cultura di certi paesi e i perché nelle decisioni dei medesimi rispetto a molte questioni mondiali. La storia è fondamentale per conoscere le origini di ognuno di noi. Non mi resta che augurare quindi buono studio.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Storia: il comunismo in Russia

La rivoluzione bolscevica del 1917 ebbe un'importanza centrale nella storia del Novecento, tanto che le sue ripercussioni furono paragonate a quelle avute dalla Rivoluzione francese dell'Ottocento. Lo scoppio della rivoluzione russa portò a trasformazioni...
Superiori

Breve storia della rivoluzione russa

La storia è una delle materie maggiormente importanti da studiare in quanto ci permette di avere una conoscenza del passato, facendo in modo di capire come siamo arrivati fino ai giorni nostri, però anche per conoscere quali sono stati gli errori fatti...
Superiori

Storia: l'URSS da Stalin a Lenin

La prima metà del '900 è stata caratterizzata da una serie di riforme in tutto il mondo, che hanno influito molto sulla "geografia politica" dell'epoca. In particolare, dopo la Grande Guerra, negli anni Venti del XX secolo, alcune nuove potenze iniziarono...
Superiori

Rivoluzione russa: cause e conseguenze

La prima guerra mondiale, fu una delle principali cause che mise rapidamente alle corde la fragile e arretrata struttura economica russa, portando enormi conseguenze. All'inizio del 1917 (anno in cui avvenne la rivoluzione russa), dopo che l'esercito...
Superiori

Breve guida a La fattoria degli animali di George Orwell

"La fattoria degli animali" è un romanzo satirico scritto da George Orwell e pubblicato nel 1945, anno in cui finì la Seconda Guerra Mondiale. La scrittura di questo testo venne prettamente influenzata dalle favole di Esopo e Fedro, infatti ha come...
Superiori

Storia: l'età dei totalitarismi

Tra le tante culture che deve avere una persona nella vita o col tempo assumere, è quella riguardante la Storia: L'età dei totalitarismi. Le caratteristiche comuni dei totalitarismi sono il culto del leader, la presenza del partito unico, controllo...
Superiori

Storia: la Seconda Rivoluzione Industriale in pillole

In questa breve guida intendo proporvi delle pillole riguardo alle invenzioni e alle scoperte, che ha portato con sé la Seconda Rivoluzione Industriale. A differenza di quanto avvenne con la Prima Rivoluzione Industriale, la quale comportò benefici...
Lingue

10 curiosità sulla lingua russa

Una delle lingue più difficili da studiare o anche solo capire è il russo. Innanzitutto l'alfabeto cirillico è differente dal nostro e anche la grammatica è piuttosto complicata. Queste difficoltà, però, sono relative solo al mondo occidentale....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.