La rivoluzione francese

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

La rivoluzione francese è stato un evento storico molto importante perché, oltre a cambiare le sorti della Francia del 18° secolo, influenzò il pensiero e i movimenti rivoluzionari nell'intero continente europeo. Dal 1789 al 1795 il terzo stato e la popolazione combatterono in un primo momento contro la monarchia regnante, poi contro le monarchie Europee per definire i propri diritti di libertà, fraternità ed uguaglianza. Tuttavia, non furono solo questi i sentimenti durante il periodo rivoluzionario, conclusosi con la redazione della seconda Costituzione di Francia. Attraverso i passi della seguente guida verrà fatta una breve panoramica sulla Rivoluzione francese.

24

L'inizio della Rivoluzione

Il 5 maggio del 1789 iniziò ufficialmente la rivoluzione francese, le cui motivazioni che sfociarono in questa ricotta erano già maturate da diverso tempo in tutto il paese. L'illuminismo, infatti, aveva già spinto la borghesia intellettuale a richiedere più diritti e libertà, anche se la monarchia non era disposta a rinunciare a nessun privilegio. La crisi sociale era aggravata poi da una grave crisi economica, che separava nettamente i governatori dal popolo comune e la popolazione urbana da quella rurale. Le carestie, l'epidemie, le guerre portate avanti dal re e gli sprechi dei monarchi portavano il popolo a ribellarsi.

34

Le tre classi

Gli Stati Generali riconoscevano principalmente 3 classi: nobiltà, clero e terzo stato. I primi due rappresentavano una fetta ristretta della popolazione, che godevano di gran parte dei diritti giuridici e fiscali, mentre il terzo stato rappresentava tutto il resto della nazione. Durante l'assemblea fu proprio quest'ultimo a dichiararsi indipendente dalla monarchia assoluta formando l"Assemblea nazionale" alla quale si aggiunsero i rappresentanti del clero e della nobiltà.

Continua la lettura
44

La dichiarazione di guerra della Francia

La fuga del re e l'avanzata degli eserciti antirivoluzionari di Austria, Prussia e Russia spinsero la Francia a dichiarare guerra. In questo ultimo periodo la rivoluzione assume delle connotazioni meno conformi agli ideali originari: la guerra e gli scontri con le altre monarchie, l'odio per il re terminato con la sua decapitazione, le faide all'interno della Assemblea e il periodo del Terrore dominato da Robespierre portarono alla decapitazione di molti rappresentanti senza processo e all'ulteriore sacrificio della popolazione Francese. La rivoluzione terminò nel 1795 con la redazione della nuova Costituzione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Appunti di storia: la rivoluzione di Luglio

Dallo scoppio della rivoluzione francese nel 1789 l'Europa si era profondamente trasformata. La Restaurazione quindi non poteva essere un ritorno integrale al passato, in quanto in molti paesi c'erano stati dei mutamenti irreversibili. In Francia, ad...
Superiori

Storia: la Rivoluzione inglese

L'Inghilterra viene riconosciuto, ad oggi, come il paese europeo dalla più antica tradizione democratica. Non tutti sanno però come è nato il suo peculiare ordinamento, ovvero la monarchia costituzionale da cui è governata ancora oggi. Le origini...
Superiori

Breve storia della rivoluzione russa

La storia è una delle materie maggiormente importanti da studiare in quanto ci permette di avere una conoscenza del passato, facendo in modo di capire come siamo arrivati fino ai giorni nostri, però anche per conoscere quali sono stati gli errori fatti...
Superiori

Rivoluzione industriale: guida

Per Rivoluzione Industriale si intende un periodo storico nel quale si segna il passaggio da un sistema economico basato su agricoltura ed artigianato ad un nuovo sistema basato sull'impiego di nuove tecnologie e fonti energetiche che condurranno all'industria....
Superiori

Destra e Sinistra storica: analogie e differenze

La politica, in generale è da sempre divisa in due grandi fazioni: la sinistra e la destra contraddistinte da ideologie nettamente differenti. Tuttavia per riuscire a comprendere alla perfezione le differenti esistenti fra destra e sinistra, è molto...
Superiori

La Rivoluzione Russa: la nascita dell' URSS

La Rivoluzione Russa fu un evento a livello sociale e politico che caratterizzò la Russia dal 1917 sino al 1922, anno della nascita URSS. Essa portò a cambiamenti radicali nello stato russo e fece sminuire la figura dello zar. Fu anche una prova di...
Superiori

L'Unità d'Italia in breve

L'Unità d'Italia non fu facile e, gli avvenimenti storici che portarono a questa unione, si protrassero per gran parte del 1800. Caduto Napoleone, si riunì il Congresso di Vienna (1814-1815) per dare all'Europa un nuovo assetto. Esso si propose di...
Superiori

Storia: i moti rivoluzionari del 1820-21

A volte quando si studia ci si può imbattere in piccoli ostacoli che possono in un certo qual modo il regolare apprendimento di una determinata materia. Bisogna a tal proposito adottare e approfondire in maniera specifica determinati argomenti, al fine...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.