La forma interrogativa in inglese

di Francesco Pistillo difficoltà: media

La forma interrogativa in inglese Come molti sanno, l'inglese è la lingua più parlata, studiata e diffusa al mondo, sia per le passate vicende storiche che portarono gli inglesi ad essere i padroni del mondo, sia per le sue regole grammaticali e la sua struttura assai semplici. Non ha nulla a che vedere con le varie particolarità, eccezioni, forme irregolari in cui si imbatte che costituiscono la lingua italiana, anche se molti riscontrano, spesso, delle enormi difficoltà nella forma interrogativa dell'inglese. Con questa guida analizzeremo a fondo questo problema, cercando di affrontarlo.

1 Gli italiani sono abituati a formulare le domande senza che queste necessitano di ulteriori e particolari accorgimenti grammaticali e linguistici. Nella maggior parte dei casi, il problema viene risolto ponendo un punto interrogativo alla fine di una frase, senza dover intervenire sulla struttura della frase stessa, lasciandola, quindi, invariata. Nella lingua parlata, basta addirittura intervenire solamente sull'intonazione. Ad esempio: I bambini prendono lo scuolabus, i bambini prendono lo scuolabus? In inglese le cose non sono così lineari ma, schematizzando un po' le idee, in breve tempo potremo padroneggiare la questione se distinguiamo due casi importanti.

2 Nel primo caso, le frasi con verbi ausiliari in inglese sono due: to be e to have. Ogni volta che in una frase, nella sua forma positiva, la funzione verbale viene svolta soltanto da uno di questi verbi, la forma interrogativa si avrà semplicemente "spostando " il verbo prima del soggetto. Ad esempio serviamoci del to be: la frase "You are happy tonight" (forma positiva) si trasformerà in "Are you happy tonight?" (forma interrogativa), oppure, scegliendo l'altro ausiliare (to have) avremo: "She has a black car "(forma positiva) trasformata in "Has she a black car?". Non bisogna scordare che, con i verbi ausiliari si creano anche tutti i tempi composti come il present perfect ed il present continuous. La regola, anche in questo caso, è la stessa. Si procede allo "spostamento" che abbiamo visto poco prima, e lasciamo il verbo non ausiliare nella stessa forma positiva. Ad esempio, nel present perfect, la frase "They have studied this morning" (forma positiva), si trasforma in "Have they studied this morning?" (forma interrogativa). Per quanto riguarda il present continuous, la frase inglese "You are reading an interesting book" (forma positiva), cambierà in "Are you reading an interesting book?" (forma interrogativa). Per completezza di argomento è fondamentale soffermarci sul tempo futuro. In inglese, per esprimere un'azione futura, si utilizza un altro ausiliare: will. Esempio: Tom will arrive at ten o'clock. In questi casi, infatti, occorrerà far ricorso alla ormai familiare inversione di posto: Will Tom arrive at ten o'clock?

Continua la lettura

3 Nel secondo caso, invece, avremo frasi senza ausiliari.  Tutti quei verbi che, al contrario dei primi casi, non sono ausiliari, per formare la forma interrogativa, necessitano di un appoggio ad un verbo speciale; il famoso "to do".  Approfondimento Come porre una domanda in inglese (clicca qui) Questo viene posto sempre prima del soggetto, mentre il verbo principale della frase viene lasciato nella sua forma di base, all'infinito senza, però, il to che lo precede..  "You leave tomorrow" si trasforma in "Do you leave tomorrow?".  Dovrete ricordarvi di due cose fondamentali a proposito del verbo to do:- Alla terza persona singolare questo cambia, trasformandosi in does.  Esempio: "She works on saturday" diventa "Does she work on saturday?".  Al passato si trasforma in did senza però che la terza persona cambi.  La frase "They went to London for Christmas" cambierà in "Did they go to London for Christmas?".. 

Non dimenticare mai: In primo luogo, fai molto esercizio scritto Quando hai pratica, esercitati nella lingua parlata

Inglese: forma affermativa, interrogativa e negativa del verbo to be Inglese: futuro con will Inglese: present continuous and present simple Appunti di grammatica inglese

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili