Introduzione alla trigonometria

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Grazie alla scuola, ognuno di noi è riuscito in qual modo a capire termini e sistemi: matematici, d'italiano, o altre materie, ognuna importante, per entrare nel mondo del lavoro. In questa guida cercheremo di capire: introduzione alla trigonometria, possiamo dire che questo termine appartiene a una branca della matematica e nacque per esigenze legate al calcolo dei fenomeni astronomici e dei corpi celesti., possiamo capire che non sarà semplice definire le sue proprietà per un determinato progetto. Col tempo questi calcoli matematici, sono stati applicati anche per risolvere problemi di moltissime altre discipline scientifiche e tecniche come: la fisica, la topografia e la navigazione.

26

Occorrente

  • Buone qualità matematiche
36

L'importanza delle ordinate

Dobbiamo sempre ribadire, che avere un po' di conoscenza in merito, è sempre un elemento in più che ci aiuterebbe a una comprensione più esaudibile, magari non sapevamo che la trigonometria permette di misurare gli elementi di un triangolo, ossia i lati e gli angoli, conoscendo tre di essi, almeno uno corrisponderebbe a un lato, per un primo approccio a questa materia è fondamentale conoscere alcuni elementi principali. Il termine SENO (in inglese sin), è l'ordinata del punto di intersezione tra la semiretta e la circonferenza, quindi il termine che gli daremo è: (il Seno del triangolo), esso è positivo se il secondo lato dell'angolo, cade nel primo e nel secondo quadrante, negativo se cade nel III e IV quadrante.

46

I valori dei quadranti

Possiamo continuare decifrando termini e procedure, ma non sempre si comprende l'effettivo calcolo in quando nel I quadrante il seno assume tutti i valori reali compresi tra 0 e 1, nel II assume l' ordine decrescente, nel III ancora in ordine decrescente e nel IV in ordine crescente tutti i numeri compresi tra -1 e 0. Da questa procedura, si deduce che il seno di un angolo non può assumere valori maggiori di 1 né minori di -1.

Continua la lettura
56

Il termine Coseno

Abbiamo visto l'importanza del termine SENO, adesso vediamo la TANGENTE dell'angolo alfa è l'ordinata del punto T (ovvero il punto ottenuto tracciando una semiretta oltre la circonferenza, partendo dal centro del cerchio), qui vediamo che essa è positiva se il secondo lato dell'angolo cade nel I o III quadrante ed è negativa se cade nel II e IV quadrante, continuiamo con COSENO (abbreviato cos), questo è l'ascissa del punto di intersezione tra la semiretta e la circonferenza, esso è positivo se il secondo lato dell'angolo cade nel I o IV quadrante e negativo se cade nel II e III quadrante. Possiamo continuare ma l'approfondimento adeguato potrà avvenire solo con lo studio e soprattutto con la nostra predisposizione "innata".

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Studiare e allenarsi

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come ridurre gli angoli al primo quadrante

Tutti coloro che conoscono bene la matematica, sanno che la trigonometria è un ramo della matematica che si occupa delle relazioni tra gli angoli e i lati di un triangolo. Tuttavia per poter studiare la trigonometria occorre conoscere gli elementi di...
Superiori

Come calcolare il coseno di un angolo

In trigonometria, dato un triangolo rettangolo, il coseno di uno dei due angoli interni adiacenti all'ipotenusa è definito come il rapporto tra le lunghezze del cateto adiacente all'angolo e dell'ipotenusa. Più in generale, il coseno di un angolo alpha,...
Superiori

Matematica: la funzione iperbolica

Le funzioni iperboliche, in matematica, sono particolari funzioni con caratteristiche simili alle funzioni trigonometriche; proprio per questo ne riprendono i nomi: seno e coseno iperbolico, tangente e cotangente iperbolica. Queste funzioni sono legate...
Superiori

Trigonometria: grafici delle principali funzioni

In un primo momento, durante lo studio della trigonometria i rapporti trigonometrici riguardano solo i triangoli rettangoli. Poi si imparano a trovare i rapporti tra qualsiasi angolo, con tutti e quatto i quadranti. Successivamente si parla di cerchio...
Università e Master

Trigonometria: applicazione delle formule di Briggs

Come probabilmente voi lettrici e lettori ben saprete, quando parliamo della trigonometria intendiamo quella branca dell'algebra che si occupa dello studio dei triangoli, partendo dai loro angoli. Il principale scopo della trigonometria è quello che...
Superiori

Come tracciare il grafico di una funzione trigonometrica

La trigonometria è quella scienza matematica che ha per oggetto lo studio dei triangoli, partendo proprio dagli angoli che li compongono. Grazie alle regole e alle funzioni della trigonometria dunque, è possibile calcolare le misure dei vari elementi...
Superiori

Come disegnare il grafico di una funzione trigonometrica

La Trigonometria è una branca della disciplina della matematica. Tramite la Trigonometria, si possono calcolare le misure sia degli angoli che dei lati di un triangolo. Il tutto è possibile con la conoscenza dei valori di almeno tre di questi dati....
Superiori

Come calcolare il cosecante

La matematica è una materia che contiene in se moltissimi argomenti, uno dei più famosi e studiati è certamente la trigonometria. Ed è forse la parte più odiata dagli studenti. Partire da delle buone basi è importante per poter apprendere argomenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.