Il principio di uguaglianza costituzionale

di Rossella Cecchini tramite: O2O difficoltà: facile

Con il passare del tempo stiamo assistendo ad una progressiva crisi di valori che investe la società civile. Il valore della libertà molto spesso viene calpestato in favore di azioni puramente individualistiche. Per questo motivo la nostra società si sta logorando di giorno in giorno, perdendo quelli che erano i princìpi cardine della civiltà e della democrazia. Lo Stato dovrebbe garantire costantemente al cittadino il principio di uguaglianza costituzionale. Questo è un argomento che bisogna assolutamente affrontare. Dobbiamo farlo per capire dove ci sta portando questa crisi di valori. Vediamo, quindi, senza ulteriori indugi e preamboli, che cos'è il principio di uguaglianza costituzionale e su cosa si basa.

Assicurati di avere a portata di mano: Costituzione italiana Conoscenze base sulla storia del nostro Paese

1 Le origini della democrazia in Europa e in Italia Anche se ultimamente sta venendo meno, la democrazia è il principio base della nostra società civile. I rapporti tra i cittadini e le istituzioni vengono normalmente regolati da un'apposita documentazione. In Francia e Regno Unito, ad esempio, abbiamo assistito all'avvento delle democrazie a seguito delle particolari storie nazionali. Queste due popolazioni furono le prime a seguire i dettami di uno Stato moderno. In Italia, invece, la democrazia ha preso piede solo verso la metà del Novecento, subito dopo il Ventennio fascista e quasi un secolo di monarchia. Con la Repubblica abbiamo visto nascere la democrazia. In questo frangente ha iniziato a palesarsi il bisogno di stilare un documento che sancisse i princìpi della vita civile, ossia la Costituzione.

2 Cos'è il principio di uguaglianza costituzionale Il principio di uguaglianza costituzionale viene sancito in via ufficiale all'interno del terzo articolo della Costituzione italiana. Esso recita testualmente che "tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. [...]". In questo articolo si evince il riconoscimento formale dell'uguaglianza tra gli individui. Ma cosa si intende di preciso per "uguaglianza tra gli individui"? Cerchiamo di capire meglio di cosa si tratta, in modo tale da avere un'idea di ciò che attualmente viene calpestato da questa nuova società fortemente individualista e poco rispettosa dei vecchi princìpi.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 La dualità del principio di uguaglianza costituzionale Precisiamo che l'uguaglianza si deve intendere in due modi, quello formale e quello sostanziale.  Questo perché tutti noi cittadini italiani siamo uguali dinanzi alla legge.  Approfondimento Costituzione italiana: i principi fondamentali (clicca qui) Pertanto, non è assolutamente possibile emanare alcun tipo di provvedimento che possa generare disparità tra la popolazione.  Questa è ciò che definiamo "uguaglianza sostanziale".  D'altro canto, è di vitale importanza comprendere appieno il concetto di "uguaglianza formale".  Secondo questa visione, bisogna trattare le situazioni uguali in modo uguale e le situazioni diverse in modo diverso.  In sostanza, si tratta di offrire a tutti le stesse opportunità e al contempo rimuovere tutti quei fattori di disparità di base che ogni cittadino inevitabilmente incontra in senso sociale, economico e culturale.

Non dimenticare mai: Lo studio e la conoscenza sono alla base di tutto. Avere dinanzi la Costituzione ci aiuta a capire quali princìpi si stanno infrangendo attualmente. Cerchiamo di rispettare le norme costituzionali se vogliamo usufruire dei diritti di uguaglianza costituzionale. Alcuni link che potrebbero esserti utili: Il principio di uguaglianza costituzionale Articolo 3 della Costituzione: il principio di eguaglianza

Appunti sulla democrazia APPUNTI SULLA DEMOCRAZIA
Per Costituzione si intende l'insieme di norme ...
continua »
Sociologia: Tocqueville e la democrazia Alexis de Tocqueville nacque a Parigi nel 1805 e spirò a ... continua » Tocqueville: pensiero sociologico La figura del filosofo e politico francese Alexis de Tocqueville, sembra ... continua » Referendum costituzionale: come funziona Il termine referendum si identifica in quel mezzo democratico, con il ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Appunti di diritto pubblico

Per affrontare qualsiasi esame di giurisprudenza, non si può mancare un approfondito studio dei due temi principali della materia: il diritto pubblico ed il diritto ... continua »

Rivoluzione francese: guida

Alla fine del Settecento la Francia non attraversava un buon periodo, sia dal punto di vista politico che sociale. Esisteva ancora la monarchia assoluta. La ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.