I grandi Imperatori Romani

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La grandezza di Roma nasce sicuramente dal fortissimo desiderio di conquista, da congiure, alla voglia di potere e allo stesso tempo dall'architettura e dall'ingegneria. Tutto questo appena citato sottolinea il mondo e certifica Roma come "la città eterna". Sono stati davvero tanti i grandi Imperatori che hanno governato Roma nel corso dei tanti secoli. Se siete interessati a questo argomento di storia, non smettete di leggere allora questo articolo, in quanto in seguito vi verrà spiegato nel modo più semplice e chiaro possibile come hanno contributo alla crescita della capitale Italiana i grandi Imperatori Romani.

26

Occorrente

  • libro di storia
36

Prime informazioni

I Romani hanno sempre avuto il tema della costruzione di enormi anfiteatri, giganteschi palazzi, edifici, strade, e acquedotti. Le opere d'arte a Roma sono infatti poi diventate il simbolo della capitale stessa in tutto il mondo. Tra i grandi Imperatori Romani ricordiamo i vari Ottaviano Augusto, Tiberio, Caligola, Claudio, Nerone, Vespasiano, Tito, Traiano, Adriano, Marco Aurelio, Commodo, Caracalla, Massimino Il Trace, Valeriano, Aureliano, Diocleziano, Costantino, Giuliano, Teodosio, Giustiano.

46

Era di Ottaviano Augusto

Con la battaglia di Azio del 31 a. C., termina il periodo della Repubblica Romana. Da qui inizia l'epoca della Roma imperiale. In questo periodo il potere della città è tutto delle dinastie imperiali. Con l' Imperatore Ottaviano Augusto si apre la trafila degli Imperatori Romani. Augusto apporta grandi e notevoli cambiamenti alla civiltà romana. Conferisce una stabilità sui piani monetari e fiscali. Realizza una grande struttura amministrativa per cavalieri e militari.

Continua la lettura
56

Passi finali

L'Imperatore Augusto promuove molti eventi culturali e ispira, in seguito, i maestri quali Orazio e Virgilio. I due poeti ne parlano infatti nelle loro opere. Certamente le testimonianze dei cittadini romani parlano di un Imperatore amato. Augusto riesce a dare il giusto equilibrio nella politica e nell'economia, oltre che nel campo artistico. Promuove la letteratura e la realizzazione di particolari monumenti, come il famosa Ara Pacis. La sua morte diviene una perdita enorme per Roma. Altre opere importanti, sorgono proprio nel periodo dei grandi imperatori romani. A questo punto la guida sui tanti Imperatori di Roma è terminata. Il consiglio in caso di forte interessamento sull'argomento in questione, è sicuramente quello di procedere andando a cercare informazione riguardanti a questo argomento, in quanto in questa semplice guida sono molte le informazioni omesse, risultando quindi superficiale per chi ama veramente questa fase della storia.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Guida sulla persecuzione dei cristiani nell'Antica Roma

In questo articolo, passo dopo passo, provvederò a redigere una guida sulla persecuzione dei cristiani nell'Antica Roma. Queste persone, considerate veri e propri nemici dell'Impero, erano oggetto di vere e proprie persecuzioni con l'accusa di crimine...
Superiori

Appunti di storia romana: Ottaviano Augusto

Il passaggio dalla Repubblica all'Impero, nella storia romana, si incarna nella figura cardine di Ottaviano Augusto, che seppe costruire il proprio potere in maniera lenta e graduale, senza strappi troppo evidenti rispetto alla precedente tradizione repubblicana....
Superiori

La storia di Roma in breve

Roma, come è ben noto, possiede una storia antichissima. Secondo la tradizione la città si fondò il 21 aprile 753 a. C. e, nel corso dei suoi tre millenni di storia, può considerarsi la prima grande metropoli dell'umanità. La sua importante ed antica...
Elementari e Medie

Il sistema feudale nel medioevo

Il Medioevo è il periodo successivo alla Caduta dell'Impero Romano d'Occidente, avvenuta nel 476 d. C., e precedente l'Età Moderna, la quale viene solitamente fatta coincidere con la scoperta dell'America nel 1492. Il Medioevo fu un'epoca caratterizzata...
Superiori

Letteratura latina: Tito Livio

Tito Livio è stato uno dei più importanti storici della letteratura latina. Vissuto durante il regno di Augusto, si cimentò nella composizione di una delle più grandi opere storiografiche. Fu l'autore che più di tutti riuscì ad esprimere i valori...
Università e Master

Appunti di storia e tecnica del giornalismo

Il giornalismo è l'atto di trasmettere le informazioni. Sulla base di ciò possiamo ritenere che esso sia nato fin dagli esordi dell'uomo che, con graffiti e pitture rupestri, segnali di fumo e tam tam è riuscito a trasmettere messaggi importanti facendoli...
Superiori

La fine dell'Impero Romano d'Occidente

L'anno in cui si fa risalire la fine dell' Impero Romano d'Occidente è il 476 d. C. In quell'anno, infatti, Odoacre, che era il generale a capo delle milizie germaniche dell'Impero, depose l'ultimo imperatore romano d'Occidente, Romolo Augusto. Per comodità...
Superiori

Appunti di storia medievale

Medioevo significa, alla lettera, "età di mezzo". Il termine viene utilizzato, con valore negativo, da alcuni intellettuali del 1300. Per questi studiosi, amanti dei classici latini, si trattava di un periodo buio, lontano dai modelli dall'antica arte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.