Guida alla pittura romantica

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il Romanticismo è una corrente artistico-letteraria che si afferma nell'Ottocento. La prima metà del secolo vede il fiorire di una grande produzione pittorica. In questo periodo si assiste ad una rielaborazione di soggetti e tematiche storici, ispirati al medioevo italiano e agli ideali risorgimentali. Dal punto di vista stilistico, l'arte romantica risente di un accademismo dal sapore neoclassico e preraffaellita. In Italia i maggiori esponenti di questa corrente furono Francesco Hayez, Giuseppe Bezzuoli, Giovanni Carnovali e Stefano Ussi. Qui di seguito, grazie a questa piccola guida alla pittura romantica, andremo a conoscere più da vicino gli artisti più influenti dell'epoca e il loro stile pittorico.

28

Occorrente

  • Manuale di storia dell'arte contemporanea
  • Conoscenze di base sul Romanticismo
38

Francesco Hayez (1791 – 1882)

Francesco Hayez era originario di Venezia e qui frequentò l'Accademia delle Belle Arti. Successivamente si spostò a Roma grazie alla vittoria che ottenne in un concorso. Nella Capitale frequentò l'Accademia Nazionale di San Luca e conobbe Antonio Canova. Il periodo romano gli permise di avvicinarsi all'ambiente dei puristi, dopodiché Hayez si trasferì a Napoli. Qualche anno dopo si trovò a Milano in veste di docente presso l'Accademia delle Belle Arti di Brera. Lo stile pittorico di Hayez è una commistione di Neoclassicismo e Romanticismo. Le sue opere ripresero i temi storici del Risorgimento italiano ed erano per lo più ritratti di una bellezza davvero straordinaria. Tra i vari ritratti troviamo capolavori come "Pietro Rossi prigioniero degli Scaligeri", "I profughi di Parga", "Ritratto di Matilde Iuva Branca" e "Il bacio".

48

Giuseppe Bezzuoli (1784 – 1855)

Parliamo ora di Giuseppe Bezzuoli, un illustre pittore proveniente da Firenze che frequentò l'ambiente neoclassico toscano e risentì fortemente dell'influenza di Jean-Auguste-Dominique Ingres. I soggetti su cui lavorava l'artista fiorentino erano prettamente storici e cavallereschi. La ritrattistica di Bezzuoli ci offre molte opere d'arte di inestimabile valore, tra cui i "Ritratti di Lorenzo Bartolini e di Elisabetta Ricasoli" e la tela raffigurante l'Ingresso di Carlo VIII a Firenze. Quest'ultimo si trova in esposizione presso la Galleria di Arte Moderna del capoluogo toscano.

Continua la lettura
58

Giovanni Carnovali (1804 – 1873)

Giovanni Carnovali si può considerare uno degli artisti più originali del primo Ottocento italiano. Conosciuto anche come "il Piccio", egli intraprese i propri studi nella città di Bergamo, presso l'Accademia Carrara. Il suo insegnante fu il celebre Giuseppe Diotti. Fin da giovane, Carnovali si appassionò alla produzione artistica veneta ed emiliana del Cinquecento e del Seicento. L'influenza di questi due periodi artistici così importanti si riflette infatti su molte sue opere. Carnovali era principalmente un paesaggista e ritrattista. I suoi soggetti erano personaggi biblici e mitologici e le sue tele si distinguevano da quelle in uso nel periodo romatico per le loro dimensioni ridotte.

68

Stefano Ussi (1822 – 1901)

Terminiamo la nostra piccola guida alla pittura romantica con Stefano Ussi. Egli studiò all'Accademia delle Belle Arti di Firenze fino al 1840, anno in cui venne espulso dall'Ateneo. Nel 1848 dovette rinunciare agli studi per andare al fronte e divenne prigioniero dagli autriaci presso il carcere di Theresienstadt. Quando rientrò in Italia, proseguì i suoi studi a Roma. Nel 1860 ottenne la cattedra presso quella stessa accademia che lo aveva espulso anni prima. Le sue opere sono dei bellissimi dipinti a tema storico dalle dimensioni importanti. Le tematiche riprese da Ussi riguardavano la letteratura e la pittura orientalista. Le sue opere più celebri sono "La cacciata del duca d'Atene", "Giulietta e Romeo", "Bice", "Carovana nei pressi del Cairo" e "Donna araba al pozzo".

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di analizzare la pittura romantica, è bene approfondire il Romanticismo sotto il punto di vista storico e letterario.
  • Per saperne di più sulla pittura romantica, si può approfondire lo studio dei pittori europei.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Storia: la Signoria di Lorenzo il Magnifico

Lorenzo de' Medici aveva solo vent'anni quando suo padre morì e quando fece intendere che, a dispetto delle speranze di suo nonno Cosimo (che ne aveva curato personalmente l'educazione, affiancandolo ai migliori istruttori dell'epoca), non aveva alcuna...
Superiori

Letteratura: la poesia crepuscolare

La poesia crepuscolare è tipica del Novecento ed è una lirica dimessa, che parla della condizione dell'umanità in modo quasi triste e soprattutto chiuso nel silenzio. È come attraversare una crisi della tradizione e della morale nei versi umili e...
Superiori

Appunti di letteratura inglese: Edgar Allan Poe

Tra i miti della letteratura inglese, troviamo collocato in una postazione d'onore Edgar Allan Poe. Internazionalmente riconosciuto ed apprezzato per i suoi racconti dell'orrore, l'autore lasciò con i suoi scritti, un'impronta indelebile, creando dal...
Superiori

Ugo Foscolo: I Sepolcri

La letteratura italiana del periodo che va dal Settecento all'Ottocento vede il suo massimo esponente in Ugo Foscolo. Il poeta di Zante scrisse numerose opere, in particolare cermi. La poesia "Dei Sepolcri" è una delle più famose e venne pubblicata...
Superiori

Giovanni Boccaccio: vita e opere

Giovanni Boccaccio è certamente uno dei maggiori esponenti della letteratura italiana del 14° secolo. Per molti aspetti figura innovativa rispetto alla cultura medievale, viene in effetti annoverato fra i fondatori dell’umanesimo rinascimentale. Le...
Superiori

Breve analisi della Gerusalemme liberata di Tasso

La Gerusalemme liberata è la celebre opera di Torquato Tasso. L'autore nacque a Sorrento nel 1544 e morì a Roma nel 1595. La sua formazione letteraria, così come quella religiosa, fu molto rigida. Era molto colto, aveva frequentato l'università, cosa...
Superiori

Breve guida sull'arte impressionista

L'arte impressionista nasce intorno agli Settanta del XIX secolo, in Francia. Si propone come un movimento artistico-pittorico, in cui si inizia a prediligere il colore più luminoso e il lavoro in spazi aperti e ampi. La volontà degli artisti di questo...
Superiori

La poetica di Giosuè Carducci

Giosuè Carducci nacque nel 1835 in Versilia. Durante gli studi condotti presso la Scuola Normale Superiore di Pisa, dove si laureò in Filosofia e Filologia, dette vita alla "Società degli Amici pedanti", che criticava il Romanticismo e sperava nel...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.