Gli errori più comuni d'italiano

di Luisa F. difficoltà: media

Gli errori più comuni d'italianoLeggi L'Italiano è una lingua molto complessa, che presenta moltissime variazioni e particolarità legate a parole, modi verbali, punteggiatura e sintassi. Vediamo insieme quali sono alcuni errori che molto spesso sia chi è madrelingua sia chi non lo è, commette.

1 Gli errori più comuni d'italianoLeggi Uno degli errori che ricorre più frequentemente nell'uso comune del linguaggio, è l'errore verbale che consiste nell'usare il condizionale in sostituzione del congiuntivo. La corretta forma verbale è la seguente: se + congiuntivo+ condizionale. Esempio: se avessi voglia studierei .

2 Un altro problema che affligge soprattutto gli studenti e coloro che praticano un lavoro nel quale è necessario scrivere, è l'uso dell'apostrofo. L'apostrofo ricorre solo e soltanto quando viene tolta una vocale a fine parola per non creare una cacofonia con la parola successiva. Esempio: lo asciugamano diventa l'asciugamano. La difficoltà sta soprattutto negli articoli indeterminativi un e una:quando abbiamo un sostantivo maschile, l'articolo 'un' non va apostrofato, perché non cade nessuna vocale; quando abbiamo un sostantivo femminile che inizia per vocale ed è preceduto dall'articolo 'una', allora va apostrofato. Esempio: un albero; un'asta.

Continua la lettura

3 Un errore che ricorre spesso nello scritto è l'uso degli accenti.  Per non sbagliare, è sufficiente ricordare una semplice regola di base: l'accento va utilizzato solamente sulle parole che devono distinguersi da altre.  Approfondimento Come Usare Correttamente I Partitivi In Francese (clicca qui) Esempio: "sì", affermazione; "si", riflessivo.. 

4 Errore molto comune nella lingua italiana è usare il verbo 'avere' senza l'uso della consonante H. Esempio: o mangiato; ho mangiato. La seconda opzione è quella corretta.

5 Per quanto riguarda il linguaggio parlato quotidiano, possiamo individuare un errore difficile da correggere: gli Italiani sono soliti raddoppiare foneticamente alcuni suoni duri a fine parola. Esempio: Mercoledì diventa nel parlato Mercoleddì. Quest'errore è presente soprattutto nelle zone del Sud colonizzate nei secoli precedenti da popolazioni arabe.

6 Errore grammaticale è anche l'uso del 'me' e 'mi'. Spesso si sente dire: a me mi piace. Questa struttura grammaticale è scorretta, semplicemente per un motivo: 'me' e 'mi' significano la stessa cosa, ovvero si riferiscono al soggetto in questione. Quindi il modo corretto è: a me piace o mi piace.

7 La sintassi, molto importante nell'ambito della scrittura, è sempre affetta da errori come quello della virgola interposta. La virgola non va mai messa tra soggetto+ verbo + complemento. Esempio: io, mangerei la mela; io mangerei la mela, ... . La seconda opzione è quella corretta che prevede l'uso della virgola dopo il costrutto principale.

Italiano: come dividere le parole in sillabe Come Scrivere In Italiano Corretto Uso degli articoli in inglese Come evitare gli errori più comuni in inglese

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili