Giordano Bruno e la tradizione ermetica

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Giordano Bruno venne arso vivo il 17 febbraio 1600 a Roma, in Piazza Campo de' Fiori. Fu il tragico culmine di un processo lungo otto anni, durante i quali il Nolano rifiutò di ritrattare le proprie tesi andando incontro a una fine certa. Contrariamente a quanto si è pensato, Bruno non è la prima vittima sacrificale di un pensiero scientifico tutt'altro, è il massimo rappresentante di un mondo diametralmente opposto: quello della tradizione ermetica rinascimentale. Lui si considerava mago e guida di una nuova religione che trovava le sue origini nell'antichità egiziana di Ermete Trismegisto, profeta del credo che avrebbe scalzato ogni deformazione dell'unica verità, cristianesimo compreso.

24

Corpus Hermeticum

Giordano Bruno nasce a Nola, ai piedi del Vesuvio, nel 1548. A quindici anni entra nel rinomato monastero domenicano di Napoli dove subito si mette in luce per le sue spiccate doti intellettive. Crescendo sviluppa un pensiero del tutto autonomo che contrasta con le credenze del cristianesimo, motivo per il quale nel 1576 è costretto a lasciare i confratelli e dar inizio a quell'eterno peregrinare che caratterizzerà la sua esistenza. Nel 1581 giunge a Parigi, si presenta come un mago e si mette in evidenza con lezioni pubbliche arrivando a farsi notare perfino dal re Enrico III. Bruno è il più alto rappresentante di quella tradizione ermetica rinascimentale che conobbe l'exploit quando, nel 1463 a Firenze, il dotto Marsilio Ficino tradusse in latino dal greco il Corpus Hermeticum, una serie di trattati attribuiti erroneamente a Ermete Trismegisto, costui era ufficialmente riconosciuto dalla Chiesa come il primo trai Prisci Theologi, i pagani che in tempi antichi avevano profetizzato l'avvento della fede in Cristo. Ermete era considerato il più illustre, il più antico e contemporaneo addirittura di Mosé. I trattati attribuiti all'antico profeta in realtà avevano ben poco a che spartire con il cristianesimo, erano intrisi di magia nella descrizione dell'antico credo egiziano. La religione ermetica era estremamente personale, intima, opposta all'esteriorità delle pratiche e dei riti delle professioni ufficiali rinascimentali.

34

Gli ermetici e i neoplatonici

Quando nei primi anni ottanta il Nolano giunse a Parigi, esordì con due importanti trattati sull'arte della memoria: il De Umbris Idearum e il Cantus Circaeum, entrambi datati 1582. L'arte mnemonica affonda le sue radici nell'età classica, nel rinascimento tornò in auge presso gli ermetici e i neoplatonici che la legarono strettamente all'astrologia e alle immagini cosmologiche, Bruno la condusse verso i suoi massimi livelli e più alte potenzialità. In queste prime sue pubblicazioni i testi presentano già la tipica forma dialogica che caratterizzerà i suoi più illustri lavori inglesi, carichi di brillante e originale vena narrativa, audace sarcasmo e lucida esposizione dei concetti ermetici fondamentali.

Continua la lettura
44

Religione egiziana

Per Bruno proprio nella magia consisteva il cuore pulsante di quell'antica verità, di quella religione egiziana nata con Ermete Trismegisto, e descritta in modo così superbo nelle pagine dell'Asclepius, uno dei trattati del Corpus Hermeticum tra i pochi ad essere stato tradotto in latino già nei primi secoli dopo Cristo. Nelle pagine di questo scritto risultava espressa la profezia dell'avvento della vera religione, se i cristiani la rintracciavano nel proprio credo, Bruno pensava al ritorno all'antica religione magica, secondo un modo di vedere la storia tipico del rinascimento: l'avvenire ciclico delle cose, per cui il progresso sarebbe andato a corrispondere con un ritorno al passato, all'età dell'oro. Giordano Bruno pensava di avere riconosciuto il segno celeste che avrebbe annunciato l'avvento della profezia, questo consisteva nei risultati della Teoria copernicana.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Storia: le origini del Cristianesimo

Il culto dei Cristiani, così come esso viene oggi predicato dai fedeli, è il risultato di un lunghissimo processo della storia. Il Cristianesimo ebbe le sue origini dalla predicazione delle idee di Gesù di Nazareth nell’antica provincia romana di...
Superiori

Feuerbach: filosofia ed opere

Ludwig Feuerbach nacque nel 1804 e morì nel 1872. Egli era un filosofo e fu uno dei massimi esponenti della sinistra hegeliana. Insieme a Marx, ed uno dei più importanti filosofi che agirono sull'analisi della religione e dei suoi effetti, in particolare...
Elementari e Medie

Storia: Ottone I di Sassonia

Ottone I di Sassonia (912-973), conosciuto anche con il nome di "Ottone il Grande", è noto per essere stato duca di Sassonia e re di Germania nel 936. È stato anche re d'Italia e imperatore del Sacro Romano Impero. Ottone I ricoprì altri incarichi...
Superiori

Il pensiero di Sören Kierkegaard

Studiare la filosofia aiuta moltissimo a sviluppare il nostro pensiero. Purtroppo non tutti gli adolescenti che lo studiano "per dovere" a scuola la pensano allo stesso modo, ma crescendo ci si accorge di quanto la filosofia venga in nostro soccorso nei...
Superiori

Breve guida sull'arte medievale

L'arte medievale è legata strettamente alla religione. Questo capita quanto, come è ben conosciuto, la religione domina la vita di tale epoca, grazie al predominio che la Chiesa cattolico-cristiana acquisisce. Il predominio di cui si parla non è soltanto...
Università e Master

Auguste Comte: i concetti base del suo pensiero

Il fondatore della sociologia è sicuramente Auguste Comte. Inizialmente egli chiamò questa disciplina "filosofia sociale". La sua corrente di pensiero è molto vicina a quella del positivismo a causa della sua esaltazione della scienza e del progresso...
Superiori

Come costruire un modello di macchina a vapore di Erone

La macchina a vapore è un marchingegno che venne trattato da Erone di Alessandria mentre studiava la pneumatica. Questo congegno permetteva di aprire le porte del tempio di Serapide, il quale si trova nella città di Alessandria. La macchina a vapore...
Superiori

Filosofia: destra e sinistra hegeliana

Le principali opere di Hegel furono sicuramente le seguenti: “Lo spirito del Cristianesimo e il suo destino”, “L’Enciclopedia delle Scienze filosofiche”, “I lineamenti della filosofia del diritto” e "La Fenomenologia dello Spirito". Hegel...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.