Filosofia: Guglielmo d'Ockham

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Guglielmo d'Ockham è stato uno dei più importanti filosofi e pensatori della storia. Teologo e frate francescano, per molti Ockham ha posto le basi della moderna filosofia occidentale, criticando la filosofia Scolastica e aristotelica, ma soprattutto è conosciuto come padre del cosiddetto 'Rasoio di Ockham' su cui si sarebbe fondato il pensiero scientifico moderno. Ecco in breve la vita e il pensiero di Guglielmo d'Ockham.

24

Vita

Guglielmo d'Ockham nacque in un piccolo villaggio del Surrey, in Inghilterra, nel 1288. Nel 1307 intraprese gli studi nel convento francescano di Oxford. Intorno al 1322 aveva già composto le sue principali opere di logica e i commenti alla Fisica di Aristotele ma fu presto accusato di eresia dal cancelliere dell'università di Oxford. Le accuse vennero portate davanti al Papa, che lo convocò ad Avignone per far esaminare le sue opere da una commissione di teologi. Il giudizio durò quattro anni e si concluse nel 1328 con una condanna. Guglielmo però riuscì ad allontanarsi da Avignone, insieme ad altri esponenti dell'ordine francescano in contrasto con il Papa. Papa Giovanni XXII convocò ad Avignone i frati ribelli. Guglielmo d'Ockham aveva aderito da tempo al partito dei frati spirituali e sosteneva che il papa fosse caduto nell'eresia più totale, anteponendo a ogni cosa il potere temporale. Fuggito a Pisa, Guglielmo si affidò alla protezione dell'imperatore Ludovico il Bavaro. Qui Ockham continuò la sua lotta contro la chiesa di Avignone, in nome della vera chiesa apostolica. Morì nel 1349 a Monaco di Baviera, vittima della 'peste nera' che aveva colpito gran parte dell'Europa.

34

Pensiero

Il pensiero di Ockham ha suscitato un vasto dibattito interpretativo, soprattutto per il carattere non sistematico della sua riflessione che va dalla logica alla metafisica, dalla teoria della conoscenza alla fisica, dalla teologia alla politica. Principalmente pone al centro della sua riflessione il rapporto tra linguaggio e realtà. Per Ockham la logica ha come punto di partenza il discorso, fatto di termini e ha come scopo l'analisi delle proprietà di questi termini. Il termine è quindi l'unità logica che, legandosi ad altri termini, crea la proposizione, che successivamente si unirà ad altre proposizioni, producendo appunto il discorso. Nell'ambito della logica, il filosofo inglese affronta anche il problema dei termini universali, domandandosi se questi possono trovare corrispondenza nella realtà. Il filosofo risponde che il termine universale non ha alcuna corrispondenza reale, non esistendo nella realtà una categoria comune a più individui. Per questo il termine universale rappresenta quei contenuti confusi che utilizziamo come elementi generici che non permettono l'identificazione di un individuo specifico.

Continua la lettura
44

Rasoio di Ockham

Guglielmo d'Ockham è passato alla storia in particolar modo come autore del famoso 'rasoio di Ockham', regola metodologica che ha ispirato gran parte della scienza moderna. Per prima cosa, il filosofo inglese concepisce la scienza come 'scientia experimentalis' ed è quindi basata fondamentalmente sull'osservazione della realtà. A questa accezione di scienza è strettamente collegato il criterio che dal Seicento è stato definito appunto rasoio di Ockham e che può essere così sintetizzato: non si devono postulare nelle spiegazioni scientifiche elementi inutili o modelli che non si fondano sull'esperienza. Il rasoio consiste quindi in una serie di proposizioni che richiedono l'eliminazione di quelle entità non necessarie e che non aggiungono nulla alla spiegazione empirica dei fenomeni. Tradotto in parole povere: è inutile complicare le cose quando c'è una spiegazione più semplice.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Otto von Bismarck: appunti

La storia è una delle materie più importati da studiare, perché capendo quali sono stati gli errori commessi in passato potremo cercare di evitare di commetterli nuovamente. Tuttavia alcuni passaggi della storia richiedono ulteriori approfondimenti,...
Superiori

Storia: la Rivoluzione inglese

L'Inghilterra viene riconosciuto, ad oggi, come il paese europeo dalla più antica tradizione democratica. Non tutti sanno però come è nato il suo peculiare ordinamento, ovvero la monarchia costituzionale da cui è governata ancora oggi. Le origini...
Superiori

I dolori del giovane Werther di Goethe in pillole

I dolori del giovane Werther è uno dei simboli dello Sturm und Drang, una corrente nata e sviluppatasi in Germania tra il 1785 ed il 1785. Scritto da Goethe nel 1774, è un romanzo epistolare, in cui il protagonista mette in risalto i suoi tormenti....
Superiori

La filosofia di John Stuart Mill

John Stuart Mill nacque a Pentonville il 20 maggio del 1806. Fu uno dei massimi protagonisti della filosofia e dell'economia inglese, esponente principale del liberalismo e dell'utilitarismo. Venne istruito rigidamente dal padre con l'obbiettivo di plasmare...
Elementari e Medie

La terza guerra d'indipendenza in breve

Conoscere la storia del proprio paese è importante per capire le scelte e le decisioni che hanno detrminato l'accadimento di certi eventi, e che hanno influenzato e delineato il quadro politico e sociale attuale. Purtroppo a scuola la storia non è sempre...
Superiori

L'Unità d'Italia in breve

L'Unità d'Italia non fu facile e, gli avvenimenti storici che portarono a questa unione, si protrassero per gran parte del 1800. Caduto Napoleone, si riunì il Congresso di Vienna (1814-1815) per dare all'Europa un nuovo assetto. Esso si propose di...
Superiori

Hegel: la scienza della logica

Filosofia è un termine che deriva dall'unione di due parole greche: φιλία (si legge filìa, che significa amicizia) e Σοφία (si legge sofìa, significa sapienza). Questa parola indica quindi l'amore per la conoscenza della natura e dell'uomo...
Superiori

Filosofia: il pensiero di Hegel

Chi si avvicina alla filosofia per studio, lavoro o interesse personale verrà sicuramente affascinato dal pensiero di Georg Wilhelm Friedrich Hegel. Questo famoso filosofo tedesco, nato nel 1770 a Stoccarda in Germania, fu seguace della Chiesa e dell'uomo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.