Come utilizzare la calcolatrice scientifica

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

La calcolatrice è un comunissimo strumento elettronico automatizzato. Rispetto ad una normale calcolatrice, quella scientifica integra molte funzioni aggiuntive, utili per semplificare i nostri calcoli e renderli più veloci. Essa possiede la capacità di svolgere calcoli numerici più o meno complessi e un'altra vasta gamma di operazioni. Ecco come utilizzare la calcolatrice scientifica.

28

Occorrente

  • Calcolatrice scientifica
38

Tra le opzioni presenti nella calcolatrice scientifica abbiamo: il calcolo di una radice quadrata e cubica, le potenze, i calcoli percentuali, il logaritmo decimale e quello naturale, detto comunemente neperiano (In). Inoltre, una costante matematica presente è il Pi Grego. Attraverso l'uso delle parentesi, inoltre, possiamo inserire anche equazioni e calcoli complessi.

48

Tutte queste operazioni, e molte altre che vedremo in seguito, sono presenti sulla tastiera del nostro calcolatore. I tasti svolgono una operazione principale ed una secondaria, accessibile premendo "2ndf" o "2nd", prima del comando che vogliamo dare (in alcune calcolatrici, dotate di molte opzioni, troviamo anche il tasto "3rd").
In alcuni modelli, al posto di "2nd", possiamo trovare il tasto "SHIFT". Più raramente, capita che entrambi non siano presenti, perché sostituiti dal tasto "INV", che espleta la funzione inversa a quella principale.

Continua la lettura
58

La nostra calcolatrice, ci consente anche, di risolvere problemi di trigonometria. I simboli "DEG", "RAD" e "GRAD", sono utilizzati per effettuare calcoli che riguardano gli angoli e indicano rispettivamente i gradi sessagesimali, i radianti e i gradi centesimali. Abbiamo la possibilità di calcolare seno, coseno e tangente di un dato angolo.

68

Vediamo in ultimo, alcuni tasti particolari, quali ad esempio "ANS"/"RND". Le calcolatrici scientifiche possono memorizzare le nostre sequenze di calcoli e "ANS", richiama sullo schermo l'ultimo risultato ottenuto, quando abbiamo premuto "=". Un altro pulsante è "EXP", per fare calcoli con funzioni esponenziali.

78

Per risolvere un'espressione, inseriamola direttamente sulla linea di ingresso o copiamo e incolliamo l'espressione da un altro programma. Dopo averla immessa, premiamo invio o facciamo clic sul pulsante [=]. Gli spazi sono irrilevanti, per esempio 54+3*2 è uguale 54 + 3 * 2. Se il primo carattere nell'espressione è un operatore matematico (+, *, /, ^) allora l'ultimo risultato deve essere prima dell'operatore matematico. Se premiamo un tasto di funzione senza argomenti, l'ultimo risultato diventerà un argomento della funzione.

88

Nei calcoli trigonometrici, gli angoli sono interpretati come radianti (default) o gradi, a seconda della modalità (modalità Grad Rad, Deg o). I risultati possono essere arrotondati con un numero specificato dall'utente nei decimali (max 12 cifre).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare l'arcoseno di un numero

Il calcolo dell'arcoseno non è difficile, però prima di cominciare la spiegazione sarà bene fornire certe informazioni basilari. Dovrete sapere che su una circonferenza unitaria il seno è definito come l'ordinata, la coordinata "y" del punto definito...
Superiori

Come calcolare il seno di un angolo non noto

In trigonometria, il seno di un angolo è il rapporto tra la lunghezza del cateto opposto all'angolo stesso e la lunghezza dell'ipotenusa: essendo quest'ultima coincidente con il raggio, che in una circonferenza goniometrica è sempre uguale ad uno, ne...
Superiori

Come trovare seno e coseno avendo la tangente

Uno dei primissimi obiettivi della trigonometria, consiste nello studio delle funzioni goniometriche, ossia particolari funzioni costruite a partire dalla circonferenza geometrica. Tra queste, le prime e più importanti, sono il seno e il coseno. Se dovete...
Superiori

Come calcolare gli integrali definiti con la calcolatrice

Gli integrali definiti non sono altro che semplici operatori matematici con funzione reale di variabile. La funzione può anche essere definita la decomposizione di un intervallo che permette di determinare sempre in maniera univoca tutti i suoi sottointervalli....
Superiori

Come Calcolare La Radice Quadrata Di Un Numero Complesso

La matematica, per molti di noi, rappresenta una materia davvero difficile da studiare e soprattutto da capire, in quanto è fatta da argomenti e esercizi di difficile risoluzione. Per noi italiani si può dire che è la materia più difficile da studiare,...
Superiori

Come calcolare il gradiente di una funzione a due variabili

Durante il nostro percorso di studi, universitario o scolastico, può capitare di imbattersi in qualche tematica piuttosto spinosa. Una delle materie più ostiche e temute è sicuramente la matematica.La matematica è senza dubbio una tra le tematiche...
Superiori

Come calcolare l'altezza di un trapezio sapendo il valore dell'area e delle basi

La geometria è, di sicuro per chi piace, una materia alquanto bella ed interessante. È di notevole importanza, in modo particolare, per chi fa delle professioni in cui è richiesto un frequente uso della geometria come per esempio il geometra, l'ingegnere...
Superiori

Come calcolare la funzione inversa del seno

La matematica è una materia difficile, che ha delle regole complesse ma fondamentali. In particolar modo, nel ramo della geometria, esistono delle regole da applicare agli angoli che hanno una applicazione molto vasta. Il calcolo degli angoli infatti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.