Come Usare Il Goniometro

di Patrizia T. tramite: O2O difficoltà: facile

Se intendete imparare ad usare un goniometro è importante innanzitutto capire a cosa serve e come si usa. Il goniometro è infatti, fondamentale per calcolare un determinato angolo o per realizzarne uno nuovo con una certa misura. Conoscere questo strumento e imparare ad utilizzarlo, può dunque facilitare l'elaborazione di un disegno tecnico oppure di un rilievo professionale di una struttura abitativa. A tale proposito ecco una guida su come usare correttamente il goniometro.

Assicurati di avere a portata di mano: Goniometro Quaderno Matita e gomma

1 Come prima cosa vanno considerati i parametri e le caratteristiche di questo utile strumento. Il goniometro ha forma semicircolare o circolare ed è provvisto di un piccolo foro, situato al centro del lato dritto o base, che viene chiamato origine. Per iniziare una misurazione, basterà allineare lo zero che si trova sul lato dritto del goniometro con l'angolo che avete intenzione di misurare.

2 Una volta posizionato lo strumento sul suddetto valore, bisognerà ricercare il numero sul lato curvo del goniometro in corrispondenza del quale il secondo lato dell'angolo che state misurando si interseca con lo strumento: questo numero è il diretto corrispondente dell'ampiezza dell'angolo. Se invece di misurare semplicemente un angolo volete costruirne uno, il procedimento è leggermente diverso. Si inizierà infatti, tracciando una linea dritta, con una matita o una penna, seguendo la base del goniometro. Questa linea rappresenta la metà di un cerchio, dunque un angolo di 180 gradi, ed andrà a formare uno dei lati del vostro angolo. A questo punto, basterà posizionare il foro centrale del goniometro su una delle due parti finali della linea appena tracciata e lasciare quindi un segno con la matita o la penna sul numero che, sul lato curvo del goniometro, corrisponde alla misura dell'angolo che desiderate realizzare. Una volta arrivati a questo punto, unite il segno con l'estremità della linea, aiutandovi con il lato diritto del goniometro, andando così a chiudere l'angolo.

Continua la lettura

3 Per utilizzare al meglio il goniometro è importante dunque sapere che bisogna considerate sempre le misure geometriche fondamentali e cioè che un cerchio si compone di 360 gradi cosi come gli angoli che misurano 90 gradi sono definiti retti.  Usare dunque un goniometro, significa fare dei disegni geometrici con il massimo della precisione, e quindi presentare dei progetti validi e soprattutto leggibili, veritieri, e meritevoli di un plauso, indipendentemente se si tratta del maestro di scuola oppure di un cliente privato a cui avete eseguito il lavoro.

Come utilizzare un goniometro Se state frequentando la scuola media oppure un istituto superiore e ... continua » Goniometria e trigonometria: angoli, archi e loro misura In questa guida, vogliamo parlarvi di un po' di gonometria e ... continua » Come misurare un angolo con il goniometro Chi inizia a studiare la geometria da neofita, si scontra immediatamente ... continua » Come misurare un angolo senza goniometro Fin da piccoli veniamo abituati a studiare tutte le varie discipline ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come disegnare un areogramma

Quando si parla di statistica, è molto utile raccogliere i dati e riportarli su diagrammi per renderne semplice la lettura. I grafici o diagrammi utilizzati ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.