Come trovare l'ipotenusa del trapezio rettangolo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La geometria, insieme alla matematica, è una delle materie più difficili da apprendere e molto spesso potremmo aver bisogno di qualche aiuto per riuscire a comprendere tutti gli argomenti. Grazie ad internet potremo trovare moltissime guide che ci spiegheranno in modo molto semplice tutti i passaggi dell'argomento che non abbiamo capito. In questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a trovare correttamente l'ipotenusa del trapezio rettangolo. Il trapezio è una particolare figura geometrica piana costituita da quattro lati, di cui due sono paralleli. Il trapezio rettangolo ha inoltre la particolarità di possedere un lato che forma un angolo interno di un'ampiezza pari a novanta gradi con le due basi e quindi risulta ortogonale a queste.
Vediamo ora passo per passo in questa guida come trovare l'ipotenusa del trapezio rettangolo attraverso la distinzione dei vari segmenti tra cui quelli su base maggiore e ricordando il teorema di Pitagora.

26

Occorrente

  • carta
  • penna
  • calcolatrice
36

Distinguere i vari segmenti

Consideriamo un trapezio rettangolo ABCD. Distinguiamo subito le due basi AB e DC, l'altezza AD e l'ipotenusa BC. Vediamo come è possibile calcolare BC conoscendo gli altri lati. Tracciamo l'altezza CH, cioè il segmento ortogonale che congiunge C ad AB.
Passiamo ora nel secondo passo a vedere come distinguere i segmenti sulla base maggiore.

46

DIstinguere i segmenti sulla base maggiore

Possiamo ora distinguere due segmenti sulla base maggiore: AH e HB. HB sarà proprio la differenza tra AB e DC (HB=AB-DC). Possiamo ora distinguere chiaramente il triangolo rettangolo BCH all'interno del nostro trapezio, formato dai due cateti BH e HC e dall'ipotenusa BC. Il triangolo rettangolo è una particolare tipologia di triangolo in cui l'ortocentro coincide con il vertice dell'angolo retto, il circocentro è il punto medio dell'ipotenusa e il baricentro ha coordinate a/3 e b/3 (a, b cateti).
Nel terzo e ultimo passo ricordiamo il teorema di Pitagora essenziale in questo caso.

Continua la lettura
56

Ricordare il teorema di Pitagora

Ricordiamo, dal Teorema di Pitagora, che il quadrato costruito sull'ipotenusa è pari alla somma dei quadrati costruiti sui cateti. Perciò BC sarà pari alla radice quadrata di: HB (cateto 1) elevato al quadrato, più HC (cateto 2) elevato al quadrato. E quindi calcolando la radice quadrata della somma dei quadrati dei cateti, riusciremo a calcolare facilmente il valore dell'ipotenusa. Il procedimento è veramente molto semplice, sarà sufficiente solo un po' di pratica per riuscire a svolgerlo molto più rapidamente.
A questo punto la nostra guida può dirsi finalmente giunta al termine. Tutto quello che dovremo fare per riuscire a calcolare correttamente l'ipotenusa di un trapezio rettangolo, sarà leggere con molta attenzione tutte le indicazioni riportate nei passi precedenti. Inoltre per riuscire ad apprendere più facilmente questo argomento, potremo svolgere qualche semplice esercizio facilmente reperibile su internet oppure su qualsiasi libro di geometria.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Riguarda le proprietà dei triangoli e il Teorema di Pitagora.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come calcolare il perimetro di un trapezio

Possiede una linea di base più lunga rispetto al lato superiore, il trapezio, e questi due segmenti sono paralleli tra loro. Pertanto il trapezio ha quattro lati. Per calcolare il perimetro di esso, è necessario misurare ogni lato del trapezio, ed il...
Superiori

Come calcolare le proiezioni di un triangolo rettangolo

La geometria è una materia piuttosto interessante ma complicata che ha bisogno di essere studiata a fondo e amata per essere imparata. Esistono moltissime figure che grazie alla geometria si possono imparare a disegnare, tra queste il triangolo rettangolo,...
Superiori

Come trovare l'ipotenusa del teorema di Euclide

La geometria analitica è un muro su cui spesso, sopratutto nell’età delle scuole medie e superiori, ci si imbatte rischiando di scontrarsi, e la risoluzione dei triangoli rettangoli ne è un esempio. Quando si parla di geometria la prima cosa che...
Superiori

Come calcolare le proiezioni dei cateti sull'ipotenusa

In un triangolo rettangolo, viene definito specificatamente cateto ciascuno dei due lati a ridosso precisamente all'angolo retto. Invece, il lato che risulta essere situato precisamente all'opposto dell'angolo retto, assume la denominazione di ipotenusa....
Superiori

Come si calcola l'area del quadrato costruito sull'ipotenusa

Per chi volesse cimentarsi negli iniziali e basilari studi di geometria, è fondamentale imparare teoremi e nozioni molto importanti che stanno alla base di tale materia. Il teorema di Pitagora per esempio, riesce a ricavare attraverso la sua formula...
Superiori

Come calcolare le basi di un trapezio isoscele

Nella guida che segue andremo a determinare il calcolo della base del trapezio isoscele, i procedimenti in questione vi saranno illustrati passo passo per una semplice e corretta risoluzione; partendo da calcoli come l'area del trapezio o il teorema...
Elementari e Medie

Come calcolare l'altezza del trapezio rettangolo

Il trapezio rettangolo è un poligono con quattro lati ossia un quadrilatero, avente due angoli interni di 90°. Per tali caratteristiche differisce dagli altri trapezi, sia da quello definito "qualsiasi" che ha semplicemente due lati paralleli, sia da...
Elementari e Medie

Teorema di Pitagora: la spiegazione

In questo tutorial vi daremo la spiegazione del Teorema di Pitagora. Esso è uno dei primi teoremi di geometria che vengono studiati a scuola. Inoltre è parecchio utile per la risoluzione di tantissimi problemi. Questo teorema enuncia quanto segue: "In...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.