Come trovare l'area di un semicerchio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per apprendere come calcolare e quindi trovare l'area di un semicerchio dobbiamo prima conoscere alcune nozioni teoriche che ci servono a comprendere in modo profondo il calcolo che svolgeremo a breve.
Si definisce semicerchio la figura geometrica bidimensionale che forma la metà di un cerchio, l'arco che vi si forma intorno al cerchio ha ampiezza pari a 180°.
L'area invece è la misura dell'estensione di una regione bidimensionale di un dato spazio o in alti termini la misura dell'estensione; l'area assume diverse unità di misura a seconda del problema (metro, centimetro, ara, ettaro, ecc..).

26

Occorrente

  • Matita o compasso per il disegno del semicerchio
  • Gomma
  • Calcolatrice(quando i numeri sono grandi)
  • Penna
36

Per prima cosa dobbiamo ricavare il raggio. Il raggio di un cerchio o di una sfera è un segmento di retta avente un estremo sulla circonferenza o sulla superficie sferica. Può capitare però che il raggio non ci venga fornito a priori (come dato iniziale) e che per esempio ci venga fornito il diametro di una circonferenza. Il diametro non è altro che la distanza massima di due punti all'interno della circonferenza, ed è il doppio del raggio. Quindi, se ci viene fornito il diametro bisogna applicare la seguente formula per trovare il raggio: raggio=diametro/2.
Per rendere il calcolo più lucido e trasparente possibile usiamo i numeri e prendiamo come diametro 10 cm, raggio = 10/2 = 5 cm.

46

Una volta trovato il raggio ci servirà calcolare l'area del cerchio. Il cerchio in geometria piana non è altro che la parte di piano delimitata da una circonferenza costituita da una rete di punti infinita che hanno origine in un punto preciso, denominato centro. Perché calcoliamo l'area del cerchio e non quella del semicerchio? Perché per trovare l'area di un semicerchio abbiamo bisogno di adoperare la formula del calcolo dell'area di un cerchio poiché il semicerchio non è altro che la metà di un cerchio. Per trovare l'area del cerchio applichiamo la seguente formula: Area = (π*r^2) dove il π è un valore fisso (3,14). Possiamo quindi calcolare l'area di un semicerchio con = Area = (π*r^2)/2. Come prima sostituiamo alla formula i numeri: Area = (3,14*(5^2))/2 = 39,25 cm2.

Continua la lettura
56

Il calcolo dell'area di un semicerchio come abbiamo potuto constatare è un calcolo molto semplice, è comunque consigliato conoscere alcune nozioni teoriche, ciò infatti aiuta a stimolare il ragionamento e rendere l'esercizio meno complesso. Può capitare che sia richiesto il calcolo intermedio prima del raggiungimento del risultato finale: per esempio il calcolo del raggio adoperando il diametro oppure lo stesso semicerchio considerando prima la formula per calcolare l'area del cerchio.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usare un foglio di brutta se non si ha la certezza di ciò che si sta facendo
  • Ragionare prima di scrivere

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare l'area e il volume di una sfera

La sfera è una figura geometrica solida, un semicerchio che ruota intorno al proprio diametro. I quesiti scolastici vertono spesso sul calcolo del volume e dell'area della sfera. Risolvere problemi ed esercizi di questo genere, implica concentrazione...
Superiori

Come costruire una spirale con due centri

La spirale è una figura geometrica formata essenzialmente da una linea curva che si avvolge, senza soluzione di continuità, all'infinito, attorno a un punto centrale. Questo punto centrale, però, può essere costituito anche da due o da quattro centri....
Elementari e Medie

Come costruire un ovolo conoscendo i due assi

La geometria è una branca della matematica che ci consente di utilizzare strumenti per creare forme complesse partendo da esempi di figure geometriche semplici. Tra le varie forme, prendiamo come riferimento l'ovolo, ossia una figura geometrica piana...
Università e Master

Teorema della bisettrice: dimostrazione

Il compito di geometria è più vicino che mai e voi non siete assolutamente preparati. La geometria si sa, non è la materia più facile del mondo, non si tratta solo di formule da imparare a memoria, ma piuttosto è tutta una questione di cervello,...
Superiori

Come disegnare un quadrato inscritto in una circonferenza

In geometria, il quadrato e la circonferenza sono spesso in relazione tra loro. Partendo da una delle due figure si può disegnare facilmente l'altra. Le tecniche per riprodurre un quadrato all'interno di una circonferenza sono, infatti, innumerevoli....
Elementari e Medie

Come costruire un pentagono regolare dato il lato

Il pentagono regolare è una figura geometrica bidimensionale, definita poligono (dal greco poli- che significa "più" e -gono, ovvero "angolo") avente cinque lati e cinque angoli congruenti. La sua costruzione geometrica non è molto complicata, ma occorrono...
Superiori

Come disegnare un parallelepipedo con la prospettiva centrale

La prospettiva è una sezione molto affascinante del disegno tecnico, che ci consente di poter disegnare un oggetto in modo davvero molto realistico, proprio come se stessimo guardando lo stesso dalla sua faccia principale. Con lo stesso "procedimento"...
Superiori

Come Costruire Un Clinometro

Oggi vogliamo utilizzare il metodo del fai da te, per imparare come poter costruire, con le nostre mani, un bel clonometro, in maniera tale da poterlo utilizzare quando ne avremo necessità, nel nostro appartamento e non solo, magari anche al lavoro.Il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.