Come superare l'esame di genetica medica

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

L'esame di genetica medica è molto complesso; tuttavia è fondamentale che gli studenti apprendano gli elementi di base per affrontare la loro futura professione. Leggete questa semplice guida in cui saranno illustrati diversi metodi su come come superare l'esame di genetica medica. Gli argomenti da conoscere e studiare per sostenere l'esame di genetica medica sono la "struttura e funzione del DNA con modelli di trasmissione dei caratteri secondo le leggi di Mendel", le "basi delle malattie genetiche e le mutazioni del DNA" e i "test genetici tra cui le diagnosi prenatali".

26

Occorrente

  • Testi di genetica medica.
36

Struttura e funzione del DNA

Per quanto riguarda la struttura e la funzione del DNA, la cosa fondamentale da sapere è che l'acido deossiribonucleico (appunto il DNA) è una struttura a doppia elica (esattamente un acido nucleico) che contiene le informazioni necessarie alla trasmissione dei caratteri del futuro individuo. Queste informazioni, contenute nei cromosomi, sono necessarie non solo per lo sviluppo dell'essere umano (o animale o pianta) ma anche per il suo corretto e sano funzionamento.

46

Le basi azotate

A comporre il DNA ci sono i nucleotidi che a loro volta sono costruiti con un gruppo fosfato, il deossiribosio (cioè uno zucchero) e una base azotata. Le basi azotate che entrano a far parte della struttura a doppia elica sono 4 e per la precisione sono l'adenina, la citosina, la guanina e la timina. Le basi azotate si legano tra loro nella forma A-T C-G rendendo così stabile e solida la catena intera. Come si trasmettono le informazioni contenute nel DNA? Attraverso la proteina. Quando occorre in pratica l'RNA messaggero (che ricordiamo ha l'Uracile al posto della Timina) trasporta il messaggio codificato dal nucleo della cellula al citoplasma. Qui, assieme all'RNA transfert, si occuperà della creazione della proteina necessaria a esprimere la caratteristica (ad esempio gli occhi azzurri).

Continua la lettura
56

La mutazione

In natura la mutazione non è altro che un processo naturale e spontaneo che fa si che un determinato fenotipo cambi per adattarsi meglio all'ambiente. Il problema sorge quando la mutazione è patologica. In questo caso la mutazione può essere spontanea o indotta. Nel primo caso avviene per un errore di duplicazione del DNA; nel secondo viene provocata da agenti esterni quali le sostanze chimiche presenti nell'ambiente. Se una mutazione avviene ad un livello puramente somatico (ad esempio un tumore della pelle) essa non sarà (fortunatamente) trasmessa alla generazione successiva. Se invece la mutazione interessa il livello riproduttivo (cioè colpendo gli spermatozoi) essa sarà trasferita al feto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come Calcolare L'Interferenza In Un'Analisi Genetica

La genetica è una complessa branca della biologia che si occupa dello studio dei geni e del loro comportamento. Tra i vari oggetti di indagine spiccano l'ereditarietà e la variabilità genetica. Tali fenomeni innescano particolari meccanismi, i quali...
Università e Master

Appunti sulla genetica di Mendel

Gregor Johann Mendel è stato un grande naturalista, nonchè un esperto di matematica ed è proprio a lui che si deve la nascita della genetica moderna: fu proprio lui, infatti, il primo che si dedicò agli studi sui caratteri ereditari. La genetica è...
Maturità

Argomenti validi per una tesina di scienze

Già a partire da inizio scolastico comincia a girare nella mente degli studenti che alla fine del corrente anno scolastico dovranno affrontare gli esami. Che si tratti dell'esame di stato oppure di quello di terza media ognuno ha le sue ansie e preoccupazioni...
Superiori

Appunti di scienze: le leggi di Mendel

La guida che vi proporremo nei passi che seguiranno, si concentrerà sulla materia delle scienze, in quanto andremo a darvi una serie di appunti relativi alle leggi di Mendel.Mendel è stato un naturalista, un matematico e un religioso di origine ceca,...
Università e Master

Come analizzare un albero genealogico

Analizzare un albero genealogico è un'impresa tanto stimolante quanto impegnativa. Se pensate allo studio della genetica umana, salta subito all'occhio che gli incroci non sono né possibili né programmati. Le modalità di ereditarietà dei caratteri...
Superiori

Come si trasmettono i caratteri sessuali

Con l'espressione "caratteri sessuali" si intende l'insieme di quelle caratteristiche, anatomiche e non solo, che concorrono ad individuare il sesso di una persona al momento del concepimento e durante il suo sviluppo. Si distinguono in caratteri primari...
Università e Master

Appunti: evoluzione della specie

La parola evoluzione deriva dal latino evolutionem che significa svolgimento e sta ad indicare proprio il divenire che caratterizza l'azione di un'evoluzione. In modo più specifico indica la trasformazione degli esseri viventi inferiori e rudimentali...
Superiori

Appunti di biologia

La biologia è la scienza che ha come oggetto di osservazione, di studio e di ricerca gli esseri viventi. La stessa etimologia della parola biologia, che deriva dal greco bìos (vita) e logos (studio), ci serve a circoscrivere chiaramente il significato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.