Come studiare in modo efficace

di Alex Pinturicchio tramite: O2O difficoltà: media

Ti devi preparare per un'interrogazione? Devi studiare per il prossimo esame universitario? A tal proposito è bene sapere che, per raggiungere eccellenti obiettivi, ti devi saper organizzare, adottando, nel contempo metodi, trucchi vari come ti andremo a spiegare, in pochi e semplici passi oggi, in tale contenuto, senza sprecare troppa fatica, per studiare in modo efficace.

Assicurati di avere a portata di mano: Libri Penna Matita Evidenziatori di diversi colori Quaderno per appunti Fogli di brutta copia

1 Devi valutare, inizialmente quanto tempo tempo hai a disposizione e in base a questo, devi rapidamente sfogliare il materiale da studiare, per preparare, in seguito una scaletta giornaliera che serve per farti arrivare, al giorno dell'interrogazione o dell'esame senza aver tralasciato alcun argomento. Nell'idearla è necessario considerare i giorni di elaborazione, studio e quelli ultimi di ripasso dell'intero programma prima della data prevista a quel che dovrai affrontare. Dopo aver stabilito il tutto è importante seguirlo dettagliatamente, senza sgarrare perché un solo giorno saltato potrebbe causarti danni sui risultati che vuoi conseguire, per accumuli di parti, precedentemente pianificate. Infatti, potrebbe venir difficile il dover recuperare quel che non hai fatto in una delle diverse fasi, per come le avevi progettate, compromettendo la tua preparazione.

2 Dopo aver stabilito tutto questo devi cominciare a leggere e sottolineare le parti che ritieni più importanti, eventualmente con evidenziatori di colori diversi che ti aiuteranno a ricordare, anche grazie la memoria visiva. Se ci sono parti che non capisci, non saltarle, anzi devi procedere con una breve ricerca su internet per trovare spiegazioni più semplici, elementari e chiare o chiedendo chiarimenti ai compagni o direttamente al professore, se ti è possibile. Inoltre, è bene che integri gli appunti presi in aula con i libri di testo per completare perfettamente quel che hai scritto durante le lezioni, perché potrebbe non bastarti.

Continua la lettura

3 Scientificamente è stato dimostrato che il cervello di ognuno di noi si concentra maggiormente dai 25 ai 45 minuti, su quel che deve svolgere ed è proprio in quest'arco di tempo che devi memorizzare pienamente i concetti fondamentali, per poi prenderti delle piccole pause che, successivamente ti permetteranno, a mente rilassata, di rimetterti sui libri e quaderni.  È importate, periodicamente ripetere a voce alta per poter esporre tranquillamente e nel miglior dei modi tutto quel che hai capito, per correggerti autonomamente, nel caso in cui, grammaticalmente e concettualmente, sbagli.  Approfondimento 10 regole per un buon rendimento scolastico (clicca qui) È una strategia importante che ti servirà, pure per immagazzinare ancor meglio quello che stai studiando nel tempo e, se puoi, è bene che ripeti a qualcun'altra persona che possa aiutarti in eventuali modifiche e perfezionamenti come fosse il tuo insegnante.

4 Un trucco che funziona grandemente per ricordare le formule, come quelle di matematica e fisica è di scriverle più volte, come fosse un'esercitazione, su fogli di brutta copia. Dopo aver finito il tutto spiegato nell'intero contenuto, è importante che sviluppi degli schemi riassuntivi, utili per focalizzare bene ogni concetto e per il ripasso finale.

5 Per fare bene quel che ti è stato consigliato devi porti dei ragionevoli obiettivi da dover raggiungere. Non devono essere esagerati, perché, nel caso in cui non si riescono a realizzare pretese eccessive e assurde potresti rimanere deluso, come sconfitto, originando in te stesso ansie e frustrazioni. Devi adottare una buona alimentazione che dev'essere non troppo scarsa e non particolarmente carica perché quest'ultima potrebbe appesantirti. Se ci fai caso, come ti è stato detto all'inizio, sono delle semplici accortezze che se sai organizzarle con costanza e alla lettera ti faranno arrivare a quel che più desideri.

Come studiare in maniera efficace: il metodo dello schema Non si finisce mai di studiare! Che sia un esame, un ... continua » Come ripassare per gli esami di maturità Alla fine della propria carriera scolastica ogni alunno è tenuto a ... continua » 10 consigli per prepararsi al meglio ad un compito in classe Partiamo col dire che il compito in classe non è e ... continua » Ripasso per l'esame orale di maturità: 10 consigli Affrontare l'esame di maturità non è affatto semplice. L'esame ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.