Come studiare con metodo all'università

di Daniele Rinella tramite: O2O difficoltà: media

Questa guida è dedicata a tutti coloro che hanno appeno intrapreso la carriera universitaria: è facile, quando si è delle matricole, sentirsi a disagio o inadatti alla semplice vista dei titoli degli esami universitari. Proseguendo la lettura scoprirai, un metodo, tra quelli possibili, su come studiare al meglio e ottenere il massimo risultato in termini di apprendimento e di votazione. Inoltre bisogna ricordare che l'università non è fatta solo per i cervelloni!

Assicurati di avere a portata di mano: Matita e colori Riga libri

1 Fase numero uno: ti appresti ad iniziare a studiare un libro, per prima cosa leggi attentamente l'indice e da questo, capirai tante cose sugli argomenti da studiare. Effettuata quest'operazione puoi iniziare il vero apprendimento: lo studio non deve essere visto come un mezzo per arrivare semplicemente ad ottenere la tua laurea, ma come un primo passo per affrontare nuovi argomenti e sapersi distinguere dalla massa.

2 Adesso, prendi un righello, una matita ed almeno due diversi colori, possibilmente molto accessi, che risaltano a prima vista su una pagina che facilmente sarebbe etichettata come "noiosa". Leggi e sottolinea con la matita i discorsi salienti che intendi imparare e approfondire, sottolinea invece con un colore un termine e con l'altro colore la sua definizione data dal testo. Questo perché i termini e la loro relativa definizione e significato sono il punto di partenza in un quesito d'esame universitario. Spesso capita di vedere degli studenti che, sebbene siano preparati sull'argomento, non riescano a dare una definizione all'oggetto della domanda che è stata loro posta, bloccandosi e rischiando di fare scena muta. Attuando questa strategia, questo pericolo viene in larga parte scongiurato.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Questo concetto ti sembrerà ovvio, ma devi sapere che ogni capitolo contiene uno o più argomenti.  Molte volte il testo, di preparazione all'esame che viene consigliato dal docente, non è in assoluto il migliore, inoltre essendo ogni persona diversa dall'altra ci saranno libri più o meno adatti alla tua personalità.  Approfondimento 10 consigli per affrontare al meglio l'università (clicca qui) Quindi, se non riesci ad apprendere un argomento su un determinato testo, potresti pensare di cambiare libro: l'autore di quest'ultimo potrebbe avere il tuo stesso modo di esposizione, quindi questo libro potrebbe rivelarsi più facile da studiare per te.  Se riesci a trovare un testo che per te è ottimo, studia anche da questo: non è assolutamente una perdita di tempo, anzi ti aiuterà inizialmente ad avere una miglior padronanza degli argomenti studiati e una maggiore elasticità mentale e di conseguenza una maggior capacità d'apprendimento.

Alcuni link che potrebbero esserti utili: Come studiare all'università, metodi e tecniche per ottenere il massimo. Come studiare bene e velocemente all'università, consigli per superare gli esami al meglio.

Università: segreti per superare i test di ingresso Una delle sfide più grandi in fatto di istruzione, è sicuramente ... continua » Come fare un riassunto di un testo universitario Essere all'università significa dover stravolgere completamente le proprie abitudini di ... continua » Come prendere voto alti all'università Per gestire il numero degli esami all'università, impiegando un tempo ... continua » I peggiori errori durante la preparazione di un esame La scuola e l'università, mettono tutti sempre davanti a parecchi ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come studiare scienze

Studiare scienze, a scuola, può non essere sempre facile, anche se troviamo la materia interessante, soprattutto se non abbiamo nessuna predisposizione verso le materie scientifiche ... continua »

Come studiare con metodo

Il metodo di studio è una componente fondamentale per uno studente, infatti esso permette di portare a termine il percorso scolastico senza molti sforzi. Non ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.