Come stare attento in classe

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La scuola sta per finire e le vacanze estive si avvicinano. Dopo mesi e mesi trascorsi tra compiti in classe e interrogazioni, ci si può prendere qualche settimana di sano relax. I compiti delle vacanze si devono comunque svolgere, ma coloro che hanno sempre prestato attenzione durante le lezioni sicuramente non avranno alcun problema. Stare attento in classe, infatti, è uno dei modi migliori per alleggerire i compiti da fare a casa. Inoltre, si incontreranno minori difficoltà a capire se si prendono appunti durante le spiegazioni. Putroppo, però, le distrazioni sono tante quando ci si trova a scuola, e spesso non si segue bene ciò che dice l'insegnante. Ecco allora qualche utile consiglio su come stare attento in classe e non perdersi le parti più importanti delle lezioni.

27

Occorrente

  • Allontanare le distrazioni
  • Essere motivati
  • Mantenere i pensieri sul presente
  • Fare un'abbondante colazione
37

Trovare la motivazione per concentrarsi ed eliminare le distrazioni provenienti dall'esterno

Per riuscire a stare attento in classe, un alunno deve ricevere gli giusti stimoli. Innanzitutto è importante capire quali giovamenti si possono trarre da uno specifico metodo di studio. Per trovare la motivazione giusta, bisogna in primis considerare i "pro" dello stare attento durante le spiegazioni. A quel punto lo studente dovrà focalizzarsi sulla propria capacità di non distrarsi. Molto spesso si perde il filo del discorso intrapreso dal prof se ci si ferma a controllare i messaggi sul cellulare o le notifiche sui social. Un ulteriore elemento di distrazone può essere un compagno svogliato che fa qualche scherzo. Per recuperare la concentrazione è importante spegnere il telefono, o addirittura lasciarlo a casa. Oltretutto è bene sedersi lontano dai compagni più discoli.

47

Concentrarsi sulle spiegazioni dei docenti senza distrarsi con altri pensieri

Molto spesso la distrazione non proviene da fattori esterni ma è insita nella mente dell'alunno. La stanchezza, lo stress, i problemi in famiglia e personali e il poco interesse verso una specifica materia possono far sì che un alunno non stia attento in classe. In questi casi bisogna fare tabula rasa, abbandonare i pensieri negativi e tutto ciò che devia l'attenzione verso pensieri estranei alla lezione. Bisogna focalizzare l'attenzione sulle parole del docente, magari prendendo qualche appunto. In questo modo si resta "sui binari" e non si perde la concentrazione. Purtroppo molti ragazzi hanno problemi e preoccupazioni, ma bisogna lasciare tutto al di fuori della classe e dare importanza alle varie materie, almeno per qualche ora.

Continua la lettura
57

Riposarsi a sufficienza e mangiare correttamente

Sembra assurdo, eppure lo stato fisico di uno studente influisce di molto sul suo stare attento in classe. Per concentrarsi al meglio è necessario dormire per almeno 7-8 ore. Una mente e un corpo ben riposati impediranno alle distrazioni di prendere il sopravvento. Anche l'alimentazione è molto importante per un equilibrio psicofisico impeccabile. Una colazione ricca di proteine e zuccheri conferisce una buona carica energetica, che aiuta a superare la giornata nel migliore dei modi. Inoltre, un break a metà mattinata per sopravvivere meglio anche all'ultima ora, quando ormai si è davvero stanchi, è la giusta soluzione. Bisogna sempre cercare di sentirsi bene fisicamente, cosicché si possa stare attenti in classe con la mente pronta.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dormire e mangiare correttamente è importante per mantenere alta la concentrazione.
  • A scuola i problemi devono restare fuori dalla porta della classe. L'unico pensiero che si deve avere deve riguardare lo studio e le nozioni da imparare.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Consigli per non annoiarsi a scuola

L'istruzione fornisce le conoscenze e la cultura sfruttabili durante il percorso di vita. Non tutti i bambini e ragazzi apprezzano l'importanza rappresentata dall'istruzione. Essi considerano pesante mostrare attenzione all'insegnamento e restare seduti...
Superiori

Cosa comporta il 5 in condotta

Quando l'anno scolastico sta per finire e la pagella sta per avvicinarsi gli studenti, oltre a fare i conti con le valutazioni che riceveranno nelle materie di studio, devono anche pensare al voto che prenderanno in condotta. Il comportamento, fondamentale...
Elementari e Medie

Come favorire l'inserimento di un nuovo alunno in una scuola

Non è facile per gli educatori favorire l'inserimento di un nuovo alunno in una scuola, al di là che lo studente (o la studentessa) sia italiano o straniero. Molto spesso la lingua risulta un problema, ma d'altra parte la curiosità per il "nuovo" aiuta...
Elementari e Medie

5 regole da rispettare in classe

Se siete alle prime armi con l'insegnamento e non sapete bene come gestire una classe di alunni scatenati, mantenete la calma e fate attenzione a non lasciarli troppo liberi di fare.Le regole in una classe, sono importanti per mantenere una certa calma...
Superiori

"Cuore" di De Amicis: analisi

Di origine ligure, lo scrittore Edmondo De Amicis, presto si trasferì a Torino dove, dopo aver combattuto a Custoza nel 1866, si diede al giornalismo. Nel capoluogo piemontese ebbe modo di respirare i moti patriottici del Risorgimento, proprio in questo...
Elementari e Medie

5 consigli per i compiti delle vacanze

Per uno studente felicemente in vacanza nessun pensiero è tanto stressante e angosciante quanto quello dei fatidici compiti delle vacanze! Non serve negarlo: dopo nove mesi passati tra libri, studio e spesso anche impegni di ogni genere, ogni alunno...
Elementari e Medie

Come insegnare pianoforte a domicilio

Come voi lettori e lettrici ben saprete, una delle tante nuove possibilità che si prospettano nell'ambito lavorativo, sono i provetti compositori di pianoforte, e questo è una novità non solo nell'ambito di un orchestra, ma anche come veri e propri...
Superiori

Come ottenere massimi risultati a scuola

Ottenere dei buoni voti non significa necessariamente dover passare tutto il giorno sui libri, senza aver mai un attimo di tempo per rilassarsi o uscire. Se si prende la cosa seriamente, con impegno e organizzazione, si possono raggiungere ottimi risultati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.