Come sostenere i bambini il primo anno di scuola Media

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il primo anno di scuola media è per tutti i bambini e anche per noi ormai adulti un momento di cambiamento. Si tratta del momento di transito da scuola elementare a scuola superiore. Si tratta di un momento in cui si inizia a diventare consapevoli del mondo e non si punta più a fare le numerazioni o i copiati. Bensì la scuola media prepara oltre che a livello culturale anche ad una nuova vita. Il percorso a scuola media, insomma, è un percorso che va affrontato con determinazione ed impegno. Ecco perché bisogna sostenere i bambini che affrontano il primo anno di scuola media. Soprattutto tu genitore dovrai essere comprensivo e volenteroso nel voler aiutare tuo figlio. Ecco quindi come sostenere i bambini il primo anno di scuola media.

24

Rispondi alle domande

per sostenere i bambini il primo anno di scuola media sarà necessario ascoltare le loro richieste. Rispondi alle domande di tuo figlio se ti pone dei dubbi. Prova a dargli delle certezze, facendolo sentire al sicuro in questo nuovo percorso scolastico. Anche quando fa i compiti e ti fa domande sullo svolgimento di uno esercizio. I compiti a casa assegnati nella scuola media prolungano l'apprendimento in classe e aiutano i bambini a praticare importanti abilità di studio. Aiutano anche a sviluppare un senso di responsabilità e un'etica di lavoro che li aiuterà al di là della classe. Oltre a far sì che il figlio sa di considerare i compiti a titolo prioritario, puoi contribuire a creare un efficace ambiente di studio. In questo modo potrai sostenere i bambini il primo anno di scuola media. Qualsiasi spazio di lavoro ben illuminato, confortevole e silenzioso con le forniture necessarie farà la sua parte.

34

Parla all'insegnante

Evita distrazioni (come una TV sullo sfondo) e imposta un tempo di inizio e fine che può anche aiutare. Questo sarà efficace per sostenere i bambini il primo anno di scuola media. La durata media dei compiti per casa assegnati a scuola media dovrebbero avere durata circa di 40 minuti di compiti a casa. Se scopri che il tempo standard viene spesso sforato parla con l'insegnante di tuo figlio. Mentre il tuo bambino fa i compiti a casa, tu sei disponibile per interpretare le istruzioni di assegnazione, fornire istruzioni, rispondere alle domande e riesaminare il lavoro completato. Ma resisti all'impegno di fornire le risposte corrette o completare le assegnazioni. Se noti che il bambino torna da scuola triste chiedi cosa non va. Parla all'insegnante di qualunque problema si pone davanti. In questo modo sosterrai tuo figlio. L'importante è stare anche dalla parte dell'insegnante.

Continua la lettura
44

Partecipa alle attività

Se i bambini stanno appena iniziando il primo anno di scuola media, per sostenere i bambini è necessario che i genitori partecipino alle riunioni. È un ottimo modo per i genitori di mostrare che sono interessati all'educazione dei loro figli. A molti insegnanti piace vedere che i genitori dei loro alunni partecipano attivamente alla vita scolastica. Seguite i suggerimenti del tuo bambino per scoprire quanta interazione funziona per entrambi. Se il tuo bambino sembra scomodo con la tua presenza a scuola o con il tuo coinvolgimento in un'attività extracurriculare, prendi in considerazione un approccio più dietro le quinte. Quest'azione li aiuterà. Avrai quindi contribuito nel sostenere i bambini il primo anno di scuola media.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

5 regole per scrivere una giustificazione ai figli per la scuola

Vostro figlio non è andato a scuola e ora dovete scrivere una giustificazione? Ci sono delle regole da rispettare per questo. In primo luogo, le giustificazioni devono essere realistiche e soddisfacenti. Scrivere una giustificazione scolastica nella...
Superiori

Come ottenere il massimo profitto scolastico

Possiamo affermare che raggiungere il massimo profitto scolastico possibile è prettamente una questione di metodo. Quando si parla di metodo, tuttavia, quasi sempre si pensa esclusivamente a quanto e come studiare. È necessario, invece, curare altri...
Elementari e Medie

10 regole da adottare in classe

Come ben sappiamo, gran parte delle ore quotidiane di ogni bambino o ragazzo vengono passate in classe a contatto di compagni e dei vari insegnanti. A tal proposito diventa necessario conoscere alcune regole fondamentali di comportamento da adottare in...
Elementari e Medie

Come affrontare i compiti delle vacanze

Una volta concluso l'anno scolastico o durante i vari periodi di chiusura della scuola nel corso dell'anno, ogni studente è felice di potersi godere le vacanze e dedicarsi ad attività divertenti e rilassanti. Tuttavia, accade spesso che non si è completamente...
Elementari e Medie

10 suggerimenti per diventare il primo della classe

Il tuo rendimento scolastico è sotto la media e vorresti diventare uno studente modello per ottenere i massimi voti sia in condotta che nelle materie? Hai problemi con qualche disciplina in particolare e vorresti stupire il prof con delle interrogazioni...
Elementari e Medie

Come organizzarsi per i compiti delle vacanze

Il desiderio comune a tutti gli studenti, una volta terminato l'anno scolastico, è quello di godersi le tanto agognate vacanze al fine di dormire di più e mettere da parte zaini, libri e quaderni. Molti, tuttavia, dovranno fare i conti con i compiti...
Elementari e Medie

10 trucchi per fare i compiti velocemente

Gli impegni quotidiani sono spesso molti e di vario genere, dallo sport alla musica, da un'uscita con gli amici ad una visita medica. I compiti sono però una questione seria, propedeutici per lo studente in vista di una verifica. In questa semplice lista...
Superiori

10 consigli per prepararsi al meglio ad un compito in classe

Partiamo col dire che il compito in classe non è e non deve essere visto come un supplizio. O la tortura fatta per umiliare o mettere in tensione gli studenti. Il compito in classe serve semplicemente a verificare il grado di preparazione. Nonché in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.