Come Sintetizzare Il 3,3-dimetil-2-butanolo

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

In questo articolo, vogliamo offrire un valido aiuto, concreto e duraturo, a tutti quegli studenti che dovranno affrontare questo genere di argomento, durante l'anno scolastico, che stanno vivendo. Nello specifico cvercheremo d'imparare insieme come e cosa serve, per poter sintetizzare, nella maniera corretta, il 3,3-dimetil-2-butanolo. Cercheremo di spiegarlo in maniera semplice, affinché tutti possano capirlo, anche coloro i quali non sono tanto ferrati in materia. La prima cosa che dobbiamo dire è che la chimica è una materia davvero affascinante e anche molto complessa, piena di regole che vanno studiate approfonditamente e che devono essere seguite alla lettera per poter operare con determinate sostanze e materie. Una delle reazioni di sintesi più importanti in chimica organica è la riduzione di un'aldeide o di un chetone ad alcol primario o secondario. Il meccanismo di reazione prevede l'addizione di H-H agli atomi di ossigeno e di carbonio del carbonile. Il procedimento sintetico prevede l'impiego di alluminio idruro o di sodio boro idruro come agenti riducenti. L'esperienza di laboratorio proposto ha come obiettivo quello di Sintetizzare Il 3,3-dimetil-2-butanolo a partire da 3,3-dimetil-2-butanone.

27

Occorrente

  • Fiala conica da 5 mL munita di refrigerante ad aria
  • Metanolo
  • Sodio boro idruro
  • Acido cloridrico diluito
  • Colonna anidrificante
  • Diclorometano
  • Pipette Pasteur
  • Frammento ebollizione
  • Bagno di sabbia
37

Inizia la procedura di sintesi del 3,3-dimetil-2 butanolo ponendo in nella fiala munita di refrigerante 0,121 mL di 3,3-dimetil-2-butanone e aggiungendo subito dopo 0,250 mL di metanolo. Agita la fiala fino a rendere omogenea la soluzione. Ad essa aggiungi poi sotto cappa 0,300 mL della soluzione di sodio boro idruro e agita la fiala con movimento rotatorio. Lascia riposare la soluzione per almeno quindici minuti.

47

Trascorso questo intervallo di tempo aggiungi goccia a goccia 1 mL di acido cloridrico diluito freddo utilizzando una pipetta tarata: la soluzione deve diventare limpida. A questo punto effettua l'estrazione della miscela con 3 porzioni da 0,5 mL di diclorometano. Una volta ottenuta la separazione in due strati, trasferisci lo strato inferiore (diclorometano) nella colonna anidrificante usando una pipetta Pasteur.

Continua la lettura
57

Raccogli l'eluato in una fiala conica all'interno della quale è presente un frammento di ebollizione. Abbi cura di lavare la colonna anidrificante con 2 porzioni da 0,5 mL di diclorometano e riunisci i liquidi di lavaggio nella stessa fiala. Per far evaporare il diclorometano sottoponi il tutto a riscaldamento, sotto cappa, in un bagno di sabbia: la temperatura non deve superare i 120 °C (punto di ebollizione del prodotto). Pesa il 3,3-dimetil-2-butanolo ottenuto e calcola la resa di reazione. Determina, inoltre, il punto di fusione e confrontalo con quello del3,3-dimetil-2-butanone.

67

Come puoi notare la reazione non è così semplice da realizzare, è necessario, prima di poter procedere, effettuare uno studio approfondito e dettagliato della materia, per evitare di commettere qualche errore e combinare qualche guaio. Se non sei un esperto, ti consiglio di provvedere ad arricchire la tua cultura in merito, dopodiché potrai svolgere i tuoi esperimenti e le tue prove, ricordandoti sempre di usare le attrezzature e i luoghi preposti a tale scopo, in tutta sicurezza. Non mi resta che augurarti buon lavoro e buon divertimento. Alla prossima.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Saper eseguire questo genere di operazioni, è molto utile durante il periodo scolastico che si sta vivendo ma anche dopo, nella vita di tutti i giorni, specie in quella lavorativa.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come Sintetizzare Il Benzoato Di Metile

Nel campo industriale le sostanze che possiedono un cattivo odore molto frequentemente sono costituite in parte da composti chimici chiamati esteri. In pratica tali composti organici possiedono una proprietà particolare, la volatilità. Molti di questi...
Superiori

Come dare la Nomenclatura ai derivati monosostituiti del benzene

Tutti i composti che contengono un anello benzenico, sono aromatici e derivati; i ​​sostituiti di benzene del costituiscono la maggior classe dei composti aromatici. Molti di questi composti sono denominati collegando il nome del sostituente come...
Superiori

Come Attribuire Il Nome Iupac Agli Alcani

La chimica è una materia che se studiata in maniera giusta non è poi così complicata come sembra; basta seguire pochissime e semplicissime regole per risolvere parecchi quesiti che vengono posti. Naturalmente è basilare dover conoscere gli elementi,...
Università e Master

Come Attribuire La Configurazione Assoluta A Un Centro Chirale

Quando si parla di centro chirale, nella chimica organica, ci si riferisce ad una molecola che non può essere sovrapposta alla propria immagine speculare in tutte e tre le sue dimensioni. In caso contrario invece quando la molecola può essere sovrapposta...
Università e Master

Come Sintetizzare Il M-nitrobenzoato Di Metile

La chimica è una delle materie più importanti per tutti coloro che decidono di intraprendere un percorso di studi scientifici, in particolare per gli studenti che frequentano l'istituto tecnico industriale oppure il liceo scientifico. Il M-nitrobenzoato...
Università e Master

Come Sintetizzare L'acido Benzoico Tramite La Reazione Aloformio Dei Metilchetoni

La reazione aloformio consiste nella alogenazione in ambiente basico di un metilchetone con produzione dell'acido carbossilico con un carbonio in meno e di aloformio, per questo è anche considerata una ossidazione. In ambiente basico i metilchetoni vengono...
Università e Master

Come Sintetizzare Un Etere Da Un Alcol

Gli eteri sono dei composti costituiti da due gruppi alchilici legati insieme mediante un atomo di ossigeno. A temperatura e pressione ambiente, tendono ad essere più volatili degli alcoli perché a differenza di questi ultimi, non possono creare legami...
Università e Master

Come Sintetizzare Un Etere Da Un Alchene

Gli alcheni sono composti molto semplici. È grazie a loro che possiamo avere numerosi prodotti. Per ottenere un etere da un alchene bisogna effettuare una reazione abbastanza complessa, la cosiddetta alcossimercuriazione. Vediamo quindi insieme, nella...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.