Come si determina l'incentro di un triangolo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
19

Introduzione

Nelle scuole medie la geometria euclidea affronta argomentazioni più specifiche e complesse. I problemi sul triangolo richiedono spesso il calcolo dell'incentro. Nonostante sia una tematica ricorrente, molti studenti incontrano non poche difficoltà nella risoluzione. Ecco pertanto come semplificare e comprendere i vari passaggi. Con degli esempi pratici vedremo come si determina l'incentro di un triangolo isoscele, scaleno o equilatero.

29

Occorrente

  • Un foglio
  • Una penna
  • Una calcolatrice
39

La definizione

Come ben saprai l'incentro di un triangolo, e più in generale in un poligono, è il punto di intersezione delle bisettrici degli angoli. Le rette che passano per un angolo lo dividono in due parti uguali. Tutte le bisettrici si intersecano in un unico punto. Pertanto per determinare l'incentro, calcola l'intersezione di solo due di esse.

49

La comprensione

Per determinare l'incentro di un triangolo, leggi attentamente il problema. Estrapola tutti i dati noti. Riportali sull'apposita sezione e soprattutto sulla figura. All'inizio ti sembrerà tutto abbastanza complicato, ma in realtà la risoluzione è molto semplice ed intuitiva. Dai dati base e con dei semplici calcoli risolverai facilmente il quesito. Facciamo comunque qualche esempio pratico.

Continua la lettura
59

La spiegazione

Per determinare le coordinate dell'incentro del triangolo applica la formula. Tutte le x e le y con le lettere a, b e c al pedice, indicano rispettivamente le coordinate dei vertici del triangolo A, B, C. Per 2p si intende il perimetro del triangolo. Mentre a, b, c rappresentano le misure dei segmenti BC, CA, AB.

69

L'esempio

Per comprendere meglio il concetto, facciamo un esempio pratico. Ipotizziamo di determinare l'incentro di un triangolo conoscendo alcuni dati. La figura piana ha come vertici i seguenti punti:
- A (1,2);
- B (7,2);
- C (4,5).
Calcola quindi le lunghezze dei segmenti del triangolo. Per farlo, utilizza la formula della distanza tra due punti. Otterrai
- AB= 6;
- BC= 3√2;
- CA= 3√2. Salta subito all'occhio che due misure sono uguali, mentre una no. Ne deduci facilmente che si tratta di un triangolo isoscele. Adesso, puoi determinare il perimetro per ricavare l'incentro. Pertanto, 2p= 3√2 + 3√2 + 6.

79

L'incentro

Ottenuto il perimetro del triangolo isoscele in modo intuitivo, devi solo applicare la formula per l'incentro. Per cui moltiplica ogni lato per la corrispettiva coordinata del vertice. Quindi sommali e dividi il risultato per il perimetro. Nel nostro esempio, otterrai che l'incentro del triangolo sarà K (4, 3√2 -1). La risoluzione non è difficile. Avrai bisogno solo di un pizzico di intuizione e tanto esercizio.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Leggi attentamente il testo del problema
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare l'ortocentro di un triangolo

Se dovete calcolare l’ortocentro di un triangolo e non sapete quale sia il coretto procedimento da seguire, all'interno di questo utile tutorial vi verranno fornite delle utili informazioni su quali operazioni eseguire. Ricordate che si definisce triangolo...
Elementari e Medie

Punti notevoli dei triangoli: cosa sono

Nel corso dei nostri studi, universitari o scolastici, abbiamo incontrato molto spesso delle materie o delle tematiche piuttosto ostiche e difficoltose. Tra le diverse materie che ci hanno potuto procurare non pochi grattacapi, vi è senza ombra di dubbio...
Superiori

Come disegnare la bisettrice di un triangolo

Nella geometria alcune parole o definizioni sono talmente complesse che la loro realizzazione su disegno sembra impossibile. La precisione in geometria è fondamentale. Per essere sicuri di eseguire un buon lavoro è necessario avere gli strumenti idonei...
Superiori

Come calcolare l'apotema di un triangolo isoscele

In questa guida, pratica e veloce, che stiamo per proporre, vogliamo ed abbiamo deciso di insegnare a tutti come poter calcolare l'apotema di un triangolo isoscele, senza incorrere in errori o sbagli, che potrebbero compromettere la buona riuscita di...
Superiori

Come trovare il circocentro di un triangolo equilatero

Il triangolo è una delle figure principali della geometria piana, ossia la geometria che tratta le figure bidimensionali. A seconda delle sue peculiarità, un triangolo può essere di diversi tipi, ma in particolar modo ci interesseremo di quello equilatero....
Superiori

Come ottenere il punto delle altezze di un triangolo

Riguardo lo studio del triangolo si parla di punti notevoli quando ci si riferisce a quei punti in cui si intersecano particolari segmenti del triangolo stesso. I punti notevoli sono davvero fondamentali poiché consentono di studiare meglio alcuni aspetti...
Superiori

Come trovare il circocentro di un triangolo ottusangolo

In un triangolo, il circocentro rappresenta la sua intersezione degli assi. Tale punto di intersezione è esattamente interno nei triangoli acutangoli. Al contrario è esterno nei triangoli ottusangoli. Infine, nei triangoli rettangoli il circocentro...
Superiori

Greco: la tragedia di Sofocle

Insieme ad Eschilo ed Euripide, Sofocle è l'unico autore tragico greco di cui si siano conservate opere intere. Visse ad Atene nel V secolo a. C., epoca cruciale per la democrazia della polis attica, e fu protagonista non soltanto sulle scene ma anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.