Come scegliere il relatore di laurea

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La scelta del relatore per la tesi di laurea, è molto importante, in quanto dobbiamo avere con il medesimo un buon rapporto, poiché dovrà stare con noi per parecchio tempo, quindi dovrà rispecchiare determinati parametri; questo a prescindere se noi lo conosciamo oppure no. La scelta è di fondamentale importanza, in modo da stilare una laurea perfetta. Il relatore deve comprendere le nostre idee e deve avere una tecnica di studio simile alla nostra, in quanto deve aiutarci durante questo periodo delicato e finale. Qualunque sia la tesi di laurea da scrivere, scegliere il relatore è un passo fondamentale. Il relatore, infatti, può determinare o meno la buona riuscita della nostra tesi e la qualità della discussione in sede di laurea. Ecco dunque, come scegliere il relatore di laurea in maniera ottimale.

24

Come scegliere il relatore

Qualora avessimo già in mente un professore seguito già in precedenza, è fondamentale capire diversi aspetti. Ad esempio: se il modo in cui spiegava e illustrava i diversi argomenti, concorda con il nostro metodo di studio. Se mantiene un certo ordine nelle spiegazione e nell'approccio agli argomenti. Potersi avvalere di un relatore scrupoloso e disponibile è molto importante. Ci permetterà di risparmiare diverse energie nel contattarlo e quindi, possiamo concentrarci maggiormente sull'elaborazione della nostra tesi.

34

Come contattare il relatore

Qualora volessimo scegliere un professore che non conosciamo abbastanza, possiamo informarci circa la sua disponibilità e tempestività. Possiamo, quindi, contattarlo tramite email, anche per chiedere consigli o informazioni riguardo argomenti che si discostano dalla nostra tesi. Avremo modo, allora, di saggiare la sua celerità nella rispondere alle sollecitazioni. Possiamo anche chiedere lumi a colleghi di università che hanno seguito le sue lezioni. Cerchiamo di mantenere una certa obiettività, ponderando per bene la scelta finale.

Continua la lettura
44

Parametri da seguire

Prima di effettuare la domanda all'eventuale relatore, possiamo anche sviscerare ed controllare la sua eventuale pagina web. Analizziamo diversi aspetti, tra i quali la frequenza di aggiornamento della pagina. Dobbiamo anche conoscere la mole delle sue competenze che collimano con la nostra tesi. Possiamo quindi stilare una lista di punti che possono o meno farci propendere per la scelta finale. Un altro punto da tenere in considerazione è il suo impegno in facoltà, cioè se tiene molte lezioni alla settimana. Un professore, per quanto bravo e disponibile, se molto impegnato, può trascurare inevitabilmente il nostro lavoro sulla tesi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come scrivere la tesi di laurea

La fine del percorso di studi è segnato solitamente dalla discussione della propria tesi di laurea, un esame finale che prevede di raccontare e spiegare il proprio lavoro che raccoglie in se tutto ciò che si è studiato durante il percorso di studi....
Università e Master

Le migliori frasi per ringraziare un professore per la tesi

La tesi di laurea, oltre a essere fondamentale per conseguire il dottorato, rappresenta spesso anche il cavallo di battaglia, la summa delle conoscenze acquisite dallo studente e rielaborate con un importante contributo attivo da parte sua. Durante la...
Università e Master

Regole da seguire per il frontespizio della tesi

Finalmente sei giunto alla fine di un ciclo. Gli esami sono, ormai, quasi finiti e non ti resta che scrivere la tesi! Purtroppo, però, scrivere una tesi di laurea non è una passeggiata e ci vorranno tra i due e i sei mesi per completare il lavoro. Nella...
Università e Master

Come scegliere l'argomento della tesi di laurea

La tesi di laurea è per molti il coronamento di un sogno e, soprattutto, di un lungo periodo di studi e di sacrifici. Tuttavia, questo ultimo passo non è da sottovalutare, anzi deve essere ben curato per permettere di avere punti aggiuntivi sul voto...
Superiori

Come preparare un progetto di tesi

Molto spesso, per poter ottenere l'assegnazione di una tesi di laurea, il relatore richiede al candidato un breve progetto costituito da poche cartelle, che vanno da un minino di tre ad un massimo di cinque. Esso ha lo scopo di poter valutare al meglio...
Università e Master

Come realizzare la copertina della tesi

La discussione di una tesi di laurea rappresenta quel passo che corona l'intero percorso di studi, dall'inizio alla fine. Per questo motivo è importante che ogni cosa sia curata fin nei minimi dettagli e per fare ciò è indispensabile, innanzitutto,...
Università e Master

Come cominciare a scrivere una tesi

La stesura della tesi è un momento molto importante nella carriera universitaria di ogni studente. La stesura della tesi di laurea è l'atto conclusivo del proprio percorso di studi. Una buona tesi di laurea sarà un ottimo biglietto da visita per entrare...
Università e Master

Come fare una tesi di laurea sul tedesco commerciale

Il tedesco è la lingua parlata in Germania. Molti studenti italiani decidono di studiare il tedesco all'università dato che è una lingua affascinante e molto utile per cercare un lavoro. Quando si sta per completare il percorso di studi e si avvicina...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.