Come risolvere un problema di geometria o aritmetica

di Luca Pintori difficoltà: facile

Come risolvere un problema di geometria o aritmetica Questa guida è rivolta soprattutto ai ragazzini di scuola media che hanno spesso dei problemi di aritmetica o di geometria da risolvere e a volte non sono capaci di farlo, non perché il problema sia particolarmente difficile ma soprattutto perché non sono stati attenti a scuola. L'obiettivo sarà quindi spiegare come va studiato studiato un problema per arrivare con le proprie risorse alla soluzione.

Assicurati di avere a portata di mano: il libro di testo voglia di studiare quaderno a quadri penna

1 Per prima cosa leggi e rileggi la traccia, trova tutti i dati che il problema ti dà, anche quelli nascosti. Una cosa fondamentale prima di cercare di risolvere effettivamente il problema è che bisogna ''fare ordine'' e quindi impostare il problema e disporre tutti i suoi elementi in maniera chiara e comprensibile. Cosa significa questo? Se si tratta di un problema di aritmetica, controlla di aver scritto tutti i termini correttamente e soprattutto preoccupati che le parentesi tra le varie operazioni siano ben disposte e che rendano chiaro come sono disposti i termini, questo può aiutare ad evitare gli errori di calcolo e di segno che sono una delle ragioni più frequenti di un risultato sbagliato.
Se il problema è di geometria, disegna la figura in bella copia e disegnane un'altra simile in brutta copia. Sui lati della figura della brutta segna le varie misure, per aver chiari i dati che conosci e quelli che devi trovare.

2 Ricorda che la matematica è fatta di formule e che quindi in ogni problema vi sono formule da applicare. Se non hai capito che regole applicare, guarda sul libro di testo e studia le formule che devi applicare nel problema. Se non sai quali formule vanno applicate allora studiati qualche esempio di esercizio svolto inerente all'argomento che stai studiando, sicuramente sarà presente nel libro di testo.

Continua la lettura

3 Se anche non trovi un esempio che combacia perfettamente con il tuo problema, fa comunque riferimento alle formule che trovi sul capitolo inerente all'argomento che stai trattando, magari in un foglio a parte mettile in elenco ordinato e guarda quelle che contengono i termini che ti interessa trovare (se per esempio stai cercando l'altezza di un triangolo, tra le formule che puoi usare cerca quelle che contengono l'altezza) e tra esse verifica se tutti i termini per poterle applicare ti sono noti.  Se anche dopo questo procedimento non trovi una formula che abbia solo termini che conosci allora ripeti quanto fatto per trovare le formule che riguardano la tua incognita sui termini che non ti sono noti nelle formule che hai appena elencato.  Approfondimento Come Fare I Calcoli Percentuali Sopracento E Sottocento (clicca qui) Questo procedimento è particolarmente utile per i problemi di geometria, dove per usare le formule classiche spesso devi prima calcolare i termini che ti interessano per poter applicare le formule.  Abbi molta pazienza a cercare le formule giuste ed i tuoi sforzi saranno ricompensati dalla riuscita del problema.. 

Non dimenticare mai: La prossima volta stai più attento in classe!

Come trovare le diagonali di un rombo Come determinare l'equazione della retta tangente al grafico di una funzione Come calcolare area e perimetro di figure piane semplici Formule per calcolare la circonferenza

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili