Come risolvere le espressioni con le radici quadrate

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le espressioni aritmetiche si compongono di un insieme di numeri e/o variabili, uniti fra loro da una serie di operatori matematici.
Esistono vari tipi di espressioni.
In questo tutorial, vi illustreremo come risolvere le espressioni che contengono radici quadrate.
Nel campo della matematica, si definisce radice quadrata di y (√y) quel valore x che risulta quadrato di y.
Quindi, √y = x • x = x²
Leggete attentamente i passi della guida e scoprite come risolvere le espressioni con le radici quadrate. Poiché l’argomento necessita di specifiche conoscenze, vi consigliamo di porre estrema attenzione alla spiegazione.

27

Occorrente

  • Un buon libro di matematica
37

ALCUNI CONSIGLI PRIMA DI RISOLVERE LE ESPRESSIONI CON LE RADICI QUADRATE.
Prima di approntare qualsiasi esercizio, vi consigliamo di analizzare attentamente i valori delle espressioni.
Supponete di dover risolvere la seguente espressione:
√16/27 • √ 5/16 + 1/5 • √161/144 + 4/9.
Come fare?
Se notate, l’espressione si compone di una radice quadrata principale:
√16/27.
Questa, a sua volta, contiene altre due radici quadrate:
a) √ 5/16 + 1/5.
b) √161/144 + 4/9.
Vi basterà utilizzare la regola del Massimo Comune Denominatore (MCD) e della scomposizione in fattori primi.
Un elemento da non sottovalutare consiste nella corretta trascrizione dell’espressione. Sbagliare anche un solo numero significa fallire l'intero esercizio. È consigliabile riportare attentamente i dati e verificarne la correttezza.
Altra regola fondamentale: svolgete prima le radici interne. Solo successivamente, potrete focalizzarvi sulla principale.

47

ESPRESSIONI CON RADICI QUADRATE: RISOLVERE LE RADICI INTERNE
Ecco un esempio pratico per comprendere come risolvere espressioni con radici quadrate.
√16/27 • √ 5/16 + 1/5 • √161/144 + 4/9.
Iniziate a risolvere l’ultima radice.
√161/144 + 4/9.
Scomponete il denominatore delle frazioni in fattori primi.
Noterete che il MCD è 144, poiché multiplo di 9.
Quindi:
√161/144 + 64/144 =
√225/144 = 15/12.
Avete appena risolto la prima radice.

Continua la lettura
57

ESPRESSIONI CON RADICI QUADRATE: SOLUZIONE FINALE DELL’ESERCIZIO.
Esaminate con attenzione l’intera espressione:
√16/27 • √ 5/16 + 1/5 • 15/12.
Potete semplificare alcuni valori.
√16/27 • √ 5/16 + 1/4 =
√16/27 • √ 5/16 + 4/16 =
√16/27 • √ 9/16.
Risolta la seconda radice interna, potete passare alla principale.
Anche in questo caso, semplificate i valori comuni.
Otterrete:
√4/9 = 2/3
Avete appena risolto una espressione contenente radici quadrate.
Vi consigliamo di fare molto esercizio. Una preparazione costante ed approfondita vi assicurerà risultati garantiti.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordate di iniziare sempre dalle radici quadrate interne, prima di passare alla principale. Questa tecnica è indispensabile per risolvere adeguatamente le espressioni con radice quadrata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come svolgere le equazioni letterali

Per "equazioni letterali" si intendono quelle equazioni nelle quali figurano, oltre alla presenza delle incognite e dei numeri, anche delle lettere. Nelle equazioni letterali le lettere occupano il posto dei numeri, ma bisogna ricordare che per svolgere...
Superiori

Come moltiplicare le radici quadrate

In matematica spesso si ha a che fare con i cosiddetti numeri irrazionali, ovvero quei numeri la cui espansione in qualunque base non termina mai e, non forma una sequenza periodica. Un esempio di numeri irrazionali sono per l'appunto le radici quadrate....
Superiori

Come Calcolare il Determinante di Matrici Quadrate con il Teorema Di Laplace

Avete delle difficoltà nel calcolare Il Determinante di Matrici Quadrate? Non sapete proprio come fare? Attraverso i passaggi successivi di questa Guida capirete, in poche e semplici operazioni, come dovete affrontare questa tipologia di problemi di...
Superiori

Come risolvere le espressioni con le frazioni algebriche

Le operazioni con le frazione sono da sempre state un argomento ostico per quasi tutti gli studenti, figuriamoci se ora, invece che di semplici frazioni, parliamo di frazioni algebriche. La differenza sostanziale risiede nel fatto che le frazioni algebriche...
Università e Master

Teorema di Binet: dimostrazione

Come ben saprete, ogni materia rappresenta sempre una componente di ricerca e approfondimento da parte degli studiosi. La costante ricerca occorre per giungere con totale soddisfazione a svolgere l'attività lavorativa con dedizione e professionalità....
Superiori

Come risolvere le espressioni con i numeri decimali periodici

La matematica è da sempre una delle materie più odiate dagli studenti. Si sa però che con un poco di impegno e buona volontà si riescono a risolvere anche gli esercizi di matematica. Esistono diverse tipologie di espressioni e diversi gradi di difficoltà...
Superiori

Come risolvere le espressioni con frazioni e potenze

Già dalla scuola secondaria di primo grado in matematica si affrontano argomenti abbastanza complessi come le espressioni. All'inizio i calcoli sono elementari; essi danno la possibilità di poter familiarizzare con le varie parentesi e gli eventuali...
Elementari e Medie

Geografia: i più importanti laghi italiani

L'Italia conta più di 1.500 laghi, ma la maggior parte dei più importanti sono al nord, dove le Alpi formano un confine montuoso con i paesi più a nord. Tre dei laghi -Garda, Maggiore e Como- hanno un rango come il più grande in Italia, mentre gli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.