Come risolvere i prodotti notevoli dei binomi

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In questa guida andremo a capire insieme come risolvere i prodotti notevoli dei binomi. Per prima cosa però bisogna capire di cosa si tratta, cosa si intende per prodotto notevole dei binomi. Analizzando la frase parola per parola, capiamo che si tratta subito di un prodotto, quindi una moltiplicazione. Questa moltiplicazione deve avvenire tra dei binomi, ovvero due monomi. Infine, si tratta comunque di un prodotto notevole, per cui se ne conosce la forma canonica. Proprio perché di prodotti notevoli ne esistono diversi, questi potrebbero semplificarci le cose. Infatti, considerate una equazione di terzo grado complicatissima. Se avete l'occhio ben allenato vi capiterà di scorgere un prodotto notevole. Questo vi semplificherà tutti i passaggi grazie ad un solo semplice svolgimento. Il consiglio da seguire consiste infatti nell'imparare a memoria la forma dei prodotti notevoli principali. Ma anche di memorizzare i procedimenti risolutivi. Ecco quindi come risolvere i prodotti notevoli dei binomi.

27

Occorrente

  • Carta e penna
  • Un buon libro di matematica per la scuola secondaria
  • Formulario sui prodotti notevoli
37

Il quadrato di un binomio

Il quadrato di binomio è uguale al quadrato del primo monomio, più il doppio prodotto dei due monomi, più il quadrato del secondo monomio. La formula si esprime in questo modo: "(A+B)^2 = A^2 + 2AB + B^2". Cambiando l'ordine dei termini il risultato resta comunque invariato, perciò si può esprimere la formula anche come "(A+B)^2 = A^2 + 2AB + B^2". Il termine indicato come "2AB" si chiama "doppio prodotto" e il segno del suo coefficiente sarà positivo o negativo a seconda che i coefficienti dei due monomi A e B siano concordi o discordi.

47

Il cubo di un binomio

Il cubo di un binomio è un quadrinomio i cui termini sono il cubo del primo monomio, il triplo prodotto del quadrato del primo monomio per il secondo, il triplo prodotto del primo monomio per il quadrato del secondo e il cubo del secondo monomio. Il cubo di binomio è difficile solo in apparenza, ma la formula renderà il tutto più chiaro. Essa è composta dai seguenti termini: "A+B^3 = A^3 + 3A^2B + 3AB^2 + B^3". I termini saranno a segni alterni se i coefficienti di A e di B sono discordi. Se A è positivo il segno sarà "+". Se A è negativo il segno sarà "-".

Continua la lettura
57

Il prodotto di due monomi

Vediamo l'ultima parte della nostra guida su come risolvere i prodotti notevoli dei binomi. Il prodotto della somma di due monomi, moltiplicati per la loro differenza, è uguale al quadrato del primo monomio meno il quadrato del secondo monomio. In altre parole, il prodotto della somma di due monomi per la loro differenza è uguale alla differenza dei loro quadrati. Per iscritto, la formula risulta: "(A + B)(A - B) = A*2 - B*2". Nell'applicare la formula tenete a mente che i due binomi sono la somma e la differenza di due termini.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per assimilare al meglio i concetti ripetete più e più volte sia gli esercizi svolti proposti tra i link utili della nostra guida, sia esercizi provenienti da un libro di testo appropriato. Senza la pratica, la teoria non vale nulla.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come risolvere la potenza di un monomio

Sui banchi di scuola, durante le ore di matematica, prima o poi si viene a conoscenza dei monomi. Di cosa si tratta? Il monomio è una parte importante dell'algebra. Più esattamente consiste in un'espressione algebrica. In questa, abbiamo a sinistra...
Superiori

Come calcolare il cubo di un polinomio

L'algebra rappresenta da sempre il nemico numero uno di tantissimi studenti, persino quelli più portati in matematica. Quante volte ci sarà capitato di pensare "Ero bravo in matematica, prima che oltre ai numeri iniziassero ad esserci le lettere"? Ma...
Superiori

Come calcolare il prodotto tra un monomio e un polinomio

Nel presente esplicativo tutorial funzionale andiamo a spiegare come calcolare facilmente il prodotto tra un monomio ed un polinomio. Questa moltiplicazione viene adoperata quando bisogna risolvere le equazioni e le disequazioni algebriche, che rientrano...
Elementari e Medie

Come calcolare il massimo comune divisore tra monomi

Il massimo comune divisore (che normalmente viene abbreviato con l'acronimo di M. C. D.) di più numeri non è altro che il numero più grande per il quale possono essere divisi tutti i numeri dati in una operazione. In altre parole, possiamo dire che...
Superiori

Come risolvere le espressioni algebriche letterali

Le espressioni algebriche letterali sono uno schema di calcolo in cui i simboli delle operazioni combinano numeri e lettere (definite variabili). È proprio grazie a queste variabili che i problemi matematici possono essere generalizzabili. Il campo di...
Superiori

Come risolvere le espressioni con i monomi

La matematica presenta spesso grosse difficoltà per gli studenti. Questo perché essa richiede un notevole approccio analitico, buona precisione e molto studio. In matematica, spesso, gli esercizi sono quelli che destano le maggiori difficoltà durante...
Superiori

Matematica: esercizi sulle proprietà generali dei monomi

Qualsiasi sia la scuola che si frequenta, qualsiasi sia il suo orientamento, gli allievi, prima o poi, avranno a che fare con la matematica. Gli argomenti, lo sappiamo benissimo, sono davvero tantissimi, e tra questi ricordiamo l'argomento che si occupa...
Elementari e Medie

Come elevare al cubo

Elevare un numero al cubo vuol dire moltiplicarlo per tre volte. Questo aspetto matematico rientra nella categoria delle potenze.  Esse non sono niente di complicato. Una potenza è costituita da una base (a), cioè da un numero e da un'esponente (n)....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.