Come risolvere i monomi con le frazioni

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La matematica è una delle materie scolastiche per la quale la maggior parte degli studenti nutre terrore e odio. La matematica è in effetti una materia incomprensibile a prima vista, tuttavia uno studio attento e metodico vi permetterà di scoprire i segreti che si celano dietro di essa. Solo con l'esercitazione sarete in grado di risolvere agevolmente gli esercizi più difficili. Un passo fondamentale è quello di capire ciò che si fa. A tal fine nella seguente guida cercheremo di fornirvi un po' di aiuto per risolvere i monomi con le frazioni. I monomi fratti sono una sottoclasse dei monomi. Un monomio si dice fratto quando compaiono lettere, ovvero incognite, al denominatore. La risoluzione di tali monomi è molto simile a quella dei monomi interi. In questa guida vi mostreremo come fare.

27

Occorrente

  • Libro di matematica
37

Sommare i termini

Supponiamo allora di dover sommare diversi monomi in cui l'incognita si trova al denominatore per ottenere un solo monomio. In questo caso il metodo di risoluzione è simile a quello che adottiamo per risolvere le addizioni con frazioni puramente numeriche. Si fa dapprima il minimo comune multiplo. Una volta identificato questo, si procede ponendolo come il denominatore del monomio risultante. A questo punto si divide il minimo comune multiplo per il denominatore di ogni membro e il risultato si moltiplica per il numeratore di ogni membro. Il procedimento è identico a quello per la somma di frazioni numeriche, con l'unica differenza che in questo caso ci sarà anche una o più lettere. In generale valgono le stesse regole.

47

Fare qualche esempio

Per una migliore comprensione riportiamo un classico esempio. Supponiamo di voler sommare i seguenti termini: 2/(3x) + 5/(7x^2) + 1/(9x). Come detto in precedenza si devono analizzare i tre denominatori: 3x, 7x^2, 9x e trovare il minimo comune multiplo. Il minimo comune multiplo va identificato sia per i numeri che per le lettere. In questo caso il minimo comune multiplo per i numeri è 63 (dato dal prodotto di 7 per 9) mentre per l'incognita il minimo comune multiplo è x^2, in quanto è il grado più alto. Il minimo comune multiplo complessivo sarà quindi 63x^2 e sarà il denominatore del monomio che stiamo cercando (il monomio somma dei tre termini). Adesso dovremo dividere il minimo comune multiplo per ognuno dei tre denominatori e moltiplicarlo per ognuno dei tre numeratori. Procediamo quindi nel seguente modo:
63x^2/(3x) = 21x
63x^2/(7x^2) = 9
63x^2/(9x) = 7x
Adesso basterà sommare questi tre termini per ottenere il numeratore. Il monomio risultante sarà quindi: (21x + 9 + 7x)/(63x^2), ovvero (28x + 9)/(63x^2).

Continua la lettura
57

Fare attenzione agli esponenti

Anche per la sottrazione vale la stessa regola.
Attenzione al caso in cui abbiate un termine di questo genere: 2x^-1. Il fatto che sia elevato a -1 (meno uno) indica che l'incognita x si trova al denominatore. In questo caso per evitare di confonderci scriveremo il termine nel seguente modo: 2/x. Altri esempi sono: 3x^-5 che scriveremo 3/(x^5), o anche x^-2 che è uguale a 1/(x^2).

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Eseguite molti esercizi per padroneggiare l'argomento
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come Risolvere Una Sottrazione Tra Monomi

In matematica un monomio è un'espressione letterale che è caratterizzata (contrariamente a quanto avviene per i polinomi) dal fatto che non contiene al suo interno nessuna tipologia di operazione. Questa situazione cambia quando si hanno 2 o più monomi;...
Elementari e Medie

Come calcolare il massimo comune divisore tra monomi

Il massimo comune divisore (che normalmente viene abbreviato con l'acronimo di M. C. D.) di più numeri non è altro che il numero più grande per il quale possono essere divisi tutti i numeri dati in una operazione. In altre parole, possiamo dire che...
Superiori

Matematica: esercizi sulle proprietà generali dei monomi

Qualsiasi sia la scuola che si frequenta, qualsiasi sia il suo orientamento, gli allievi, prima o poi, avranno a che fare con la matematica. Gli argomenti, lo sappiamo benissimo, sono davvero tantissimi, e tra questi ricordiamo l'argomento che si occupa...
Superiori

Come risolvere un'addizione tra monomi

Un'espressione algebrica è formata da somme e sottrazioni, ossia un insieme di operazioni che formano un monomio. Generalmente devono risolvere queste operazioni algebriche gli studenti che frequentano le scuole medie ed i primi anni di quelle superiori,...
Elementari e Medie

Come sommare le frazioni

Se state lavorando con i numeri fratti avrete senza dubbio riscontrato problemi con la somma di frazioni. Sommare le frazioni non è difficile, anzi, risulta molto semplice se capirete il meccanismo. Riuscire a fare velocemente delle somme fra frazioni...
Superiori

Come risolvere le espressioni con i monomi

La matematica presenta spesso grosse difficoltà per gli studenti. Questo perché essa richiede un notevole approccio analitico, buona precisione e molto studio. In matematica, spesso, gli esercizi sono quelli che destano le maggiori difficoltà durante...
Superiori

Come eseguire la sottrazione tra frazioni

Per chi è un po' arrugginito con la matematica, questa guida spiegherà meglio come si fanno le operazioni tra le frazioni. In particolare ci soffermeremo sulla sottrazione tra due frazioni. La frazione è composta da due numeri che rappresentano le...
Elementari e Medie

Come trovare il minimo comune denominatore

La matematica non è una materia semplice da imparare e da capire; eppure, con un po' di esercizio e un pizzico di aiuto, tutti possiamo imparare la matematica! Se siete arrivati fino a qui perché non sapete come trovare il minimo comune denominatore,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.