Come rilegare gli appunti come un libro

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli appunti sono un elemento fondamentale per tutte quelle persone che sono chiamate ad assistere a delle lezioni, ad una conferenza oppure semplicemente ad una formazione di lavoro e molto spesso rappresentano un vero e proprio dilemma perché vengono scritti su dei fogli che non sono racchiusi in dei fascicoli ben precisi. Per ovviare a questo problema ed evitare così di avere tutto in disordine e di poter perdere eventualmente alcune informazioni importanti, vediamo insieme come si possono rilegare in maniera molto semplice gli appunti come un libro.

26

Occorrente

  • Spago.
  • Seghetto.
  • Colla vinilica.
  • Pennello e acqua.
  • Garza.
36

Le rilegature fai da te consentono di risparmiare sul lavoro che altrimenti farebbero i professionisti dietro un compenso più o meno elevato e permettono anche di risparmiare tempo e di avere una grande soddisfazione valutando alla fine il lavoro svolto. Dopo essersi procurati tutti gli elementi necessari, si può iniziare a svolgere il lavoro. Il blocco degli appunti deve essere disposto in maniera parallela per evitare che ci siano delle zone che fuoriescano ai lati. Successivamente, si possono usare dei morsetti per bloccare in maniera temporanea tutti i fogli ed essi devono essere inseriti nella pressa lasciando esternamente un paio di centimetri su cui si andrà ad effettuare la rilegatura.

46

Adesso si devono effettuare dei tagli di circa un millimetro con un seghetto e all'interno di essi vi deve essere infilato del filo di canapa cercando di aderire bene sull'intera superficie. Il bordo deve essere bagnato con dell'acqua utilizzando un pennello di piccole dimensioni e vi si deve porre al di sopra un doppio strato di garza. Essa deve debordare per poco più di mezzo centimetro e per questo è necessario tagliare le parti eccessive oppure piegarle.

Continua la lettura
56

Dopo aver posizionato la garza, essa deve essere bagnata con l'acqua utilizzando il medesimo pennellino del passo precedente e il tutto deve essere schiacciato facendo pressione con le dita. Una volta che si è fatto questo, si deve prendere la colla e spalmarla lungo tutta la superficie di lavoro al fine di fissare il tutto in maniera definitiva. Ora si devono attendere un po' di ore prima di vedere la colla seccarsi completamente e atteso questo tempo si possono togliere gli appunti dalla morsa. A questo punto gli appunti sono completamente rilegati e sono pronti per essere utilizzati come se si trattasse di un vero e proprio libro a cui poter apporre una copertina a proprio piacimento.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

5 lavori creativi da fare prima dell'inizio della scuola

Prima dell'inizio della scuola, tutti gli studenti desiderano, naturalmente, impiegare gli ultimi giorni delle vacanze estive in modo creativo e divertente. I giovani allievi, in attesa di ritornare tra i banchi e di trascorrere un nuovo inverno tra libri...
Università e Master

Come leggere il diagramma psicrometrico dell'aria umida

Le proprietà dell'aria indicate nel diagramma psicrometrico sono calcolate in base alla pressione atmosferica normale. Per gli altri tipi di pressione, le correzioni rilevanti devono essere applicate. Nel diagramma psicrometrico. L'entalpia totale dell'aria...
Università e Master

I migliori fiori da regalare alla Laurea

La laurea è un evento molto importante, e tutto deve essere curato nei minimi dettagli, perfino i regali. I fiori sono senza dubbio uno dei doni più gettonati da portare al neolaureato e la loro scelta non è frutto del caso, siccome ogni fiore ha un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.