Come riconoscere se un'unità è a reggipoggio o a franapoggio

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Nel caso in cui avessimo la necessità di leggere una carta geologica, uno dei fattori assolutamente fondamentali è quello di capire le geometrie delle unità geologiche, la loro immersione, inclinazione: fondamentalmente bisogna comprendere le relazioni che hanno con la topografia, in maniera tale da capire su che tipo di terreno si sta lavorando e cosa aspettarsi in termini di resistenza e consistenza. È quindi importante riuscire con un colpo d'occhio a valutare se l'unità che stiamo osservando è a reggipoggio oppure a franapoggio: solamente così, infatti, potremmo operare in sicurezza. Attraverso i passaggi seguenti cercheremo di spiegarvi come procedere per riconoscere le varie unità in modo corretto e sicuro.

27

Occorrente

  • concentrazione
37

Per iniziare lo studio si deve assolutamente considerare che cosa si intenda esattamente con i termini reggipoggio e franapoggio. Con il termine reggipoggio si vuole caratterizzare un'unità che abbia immersione in direzione opposta rispetto all'inclinazione del pendio. L'unità, in questo caso, entra nel pendio quasi a sorreggerlo: è proprio da questo che deriva il termine reggipoggio. Con il termine franapoggio, invece, si intende caratterizzare un'unità che abbia immersione nella stessa direzione dell'inclinazione del pendio. In questo caso, però. È bene ricordare che esistono due due casi limite: l'unità può essere a franapoggio con una inclinazione inferiore rispetto al pendio, oppure a franapoggio, quindi con una inclinazione superiore a quella del pendio.

47

Ora che abbiamo compreso con esattezza la tipologia delle due unità, si può andare a studiare con attenzione i casi sulla carta, così da poter capire come vengano esattamente rappresentati per poterli individuare immediatamente e semplicemente. Per comprendere al meglio, si può iniziare a supporre di avere un'unità planare perfettamente orizzontale, quindi è possibile vedere come venga rappresentato questo caso limite. Infatti, bisogna dire che questo rappresenta senza dubbio il caso più semplice e meno frequente. Ancora, è importante ricordare il significato delle curve di livello (isoipse): queste sono delle linee che collegano più punti che si trovano alla stessa quota, definendo in questo modo dei piani, a diversa quota, che tagliano la topografia. Quindi, qualora ci si trovasse di fronte a una unità orizzontale, questa avrà il proprio limite che segue perfettamente l'andamento delle isoipse.

Continua la lettura
57

Dopo aver compreso alla perfezione questo caso eccezionale, si può procedere tranquillamente con lo studio dei casi più frequenti e realistici. Nel caso del reggipoggio si è di fronte ad una unità che entra dentro il pendio, il suo limite quindi attenuerà l'andamento delle isoipse. Nel caso del franapoggio meno inclinato del pendio, si vedrà sulla carta che il limite dell'unità tende ad accentuare l'andamento delle isoipse. Nell'ultimo caso, del franapoggio più inclinato del pendio, invece, si vedrà che il limite presenta un andamento opposto a quello delle isoipse. Come ultimo passaggio è da ricordare che un versante a franapoggio sarà tendenzialmente instabile, in quanto le unità tenderanno naturalmente a scivolare o a franare verso valle, favorite appunto dall'inclinazione del versante. Si tratta di una situazione che, invece, nel caso in cui si avessero delle unità a reggipoggio non si verifica: in questa circostanza si può assistere invece a dei movimenti franosi per ribaltamento.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima cerca di capire grossomodo la topografia, quindi gli alti, le valli e da che parte scendono i versanti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come trovare le rette tangenti a una circonferenza

In questa guida troverete, dato un cerchio, le rette tangenti a una circonferenza con pendenze specificate. Quindi dato un cerchio e un punto al di fuori dal cerchio, troverete l'equazione della retta tangente al cerchio da quel punto. Questa lezione...
Superiori

Come calcolare la tensione in fisica

La tensione è la differenza di potenziale elettrico tra due punti, o la differenza di energiaper unità di carica trasportata tra due punti. La tensione è uguale al lavoro svolto per unità di carica in un campo elettrico statico per spostare la carica...
Superiori

Come calcolare i gradienti su una mappa topografica

Molti di noi sanno che la pendenza di una riga viene calcolata come "dislivello durante la corsa". Tuttavia, l'applicazione di calcolo della pendenza può sembrare un po' più complicata. Nelle scienze geologiche, è possibile che venga chiesto di calcolare...
Università e Master

Come progettare una strada

In questa guida, passo dopo passo, dirò come progettare una strada. Il progetto di una strada è ricompreso nella branca di ingegneria autostradale interessata con il posizionamento degli elementi fisici della carreggiata secondo determinati standard....
Università e Master

come risolvere un problema di fisica sul piano inclinato

La fisica abbraccia un ramo scientifico abbastanza ampio, in cui è possibile eseguire diversi calcoli ed eseguire vari esperimenti, che consentono di dimostrare determinate teorie, in maniera pratica. Lo studio della fisica può avvenire anche attraverso...
Superiori

Come calcolare i gradi di inclinazione

Capita delle volte di dover camminare o dover trasportare qualcosa lungo delle superfici inclinate, e per evitare uno sforzo eccessivo calcolarne l'esatta inclinazione per poter distribuire meglio il peso, o comunque diminuire lo sforzo. Oppure capita...
Superiori

Come calcolare i vettori di una forza

Il calcolo principale dei vettori delle forze nei corsi d'introduzione alla fisica provoca la decomposizione di un vettore forza in componenti perpendicolari: i vettori si scompongono in serie, dove la testa di ciascuno di essi è corrispondente alla...
Superiori

Come trovare i punti di una retta data l'equazione

La retta è l'insieme dei punti che forma una linea. Essa non ha inizio e non ha fine. In matematica essa viene definita da una equazione. L'equazione della retta è scritta nella forma esplicita come Y = mX + q. La m rappresenta l'inclinazione della...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.