Come richiedere il nulla osta scolastico

di Giulia Ciaramitaro tramite: O2O difficoltà: facile

I motivi che spingono i genitori a far cambiare scuola ai propri figli possono essere i più disparati, e spesso non è una decisione semplice, soprattutto per il cambiamento alla quale sarà sottoposto il bambino durante l'età infantile e adolescenziale. Mentre durante le scuole medie di secondo grado, il cambiamento può sorgere per motivi legati alle materie di studio, dunque cambiare indirizzo di studi potrà solo giovare ai risultati dei vostri figli. Vediamo insieme, a tal proposito, cosa bisogna fare dal punto di vista burocratico per richiedere il nulla osta scolastico.

Assicurati di avere a portata di mano: Documento d' Identità Modulo Nulla Osta

1 La scelta dell'istituto scolastico superiore, o scuola di secondo grado, non è sempre facile. Capita, a volte, che con il passare del tempo, ci si rende conto di aver fatto la scelta sbagliata. A quel punto è inutile obbligare vostro figlio a studiare materie che proprio non gli piacciono o per le quali trova grosse difficoltà. È molto più saggio, invece, aiutarlo a scegliere il corso di studi più adatto a lui. Come prima cosa è necessario recapitare la richiesta direttamente al dirigente scolastico dell'istituto che vostro figlio vorrebbe frequentare, annotando le motivazioni della domanda.

2 Successivamente, al preside della scuola frequentata in precedenza va invece presentata una domanda compresa di documenti, perché rilasci il nulla osta. A questo punto la vecchia scuola invierà la documentazione necessaria dell’alunno a quella nuova. Tenete sempre a mente che il nulla osta non può essere negato se viene richiesto in maniera corretta. Per cambiare scuola dovete necessariamente recarvi presso la segreteria dell' istituto che il ragazzo frequenta e richiedere il modulo per il nulla osta. Portate con voi un documento di riconoscimento, perché molto probabilmente sarà necessaria una fotocopia di esso.

Continua la lettura

3 Compilate in ogni sua parte il modulo e spiegate bene il motivo per il quale desiderate effettuare il cambio.  Una volta fatto questo dovrete attendere che la vostra richiesta sia vagliata e approvata dal dirigente.  Approfondimento Come cambiare scuola (clicca qui) La cosa di cui dovete tenere conto prima di questa vostra richiesta è il tempo.  Infatti, se scegliete di cambiare scuola già nel primo quadrimestre, lo potrete fare ma non potete aspettare la fine di quest'ultimo.  Dovrete attivarvi già da fine novembre o i primi di dicembre per non compromettere l'intero anno scolastico.  Se invece scegliete di richiedere il cambio a giugno, attivatevi appena finisce la scuola perché poi, con l' inizio degli esami e le ferie estive, le segreterie devono smaltire tanto lavoro.

Non dimenticare mai: Tenete sempre a mente che il nulla osta non può essere negato se viene richiesto in maniera corretta. Alcuni link che potrebbero esserti utili: Trasferimento (nulla osta) Tutte le istruzioni per il trasferimento dell'alunno da un istituto all'altro Trasferimenti degli allievi da una scuola all'altra ItaliaOggi: Avviso ai presidi: il nulla osta è atto dovuto

Come cambiare scuola durante il corso dell'anno Molteplici motivi possono portare alla decisione di cambiare scuola, sia di ... continua » Come convocare il consiglio di istituto Il Consiglio d'Istituto è l'organo collegiale della scuola e ... continua » Come iscriversi a una scuola privata In ogni paese (o quasi) sono previste due tipologie di scuole ... continua » Come conseguire la maturità da privatista L'obiettivo principale di tutti gli studenti che frequentano il liceo ... continua »

Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come ritirarsi da scuola

Ritirarsi da scuola è una problematica che accomuna molti giovani adolescenti che decidono di non voler più frequentare per motivi che possono essere i più ... continua »

Come diventare tutor scolastico

Diventare tutor scolastico significa conseguire l'abilitazione al sostegno di un alunno, in diverse forme, presso l'istituto scolastico o a domicilio, per soggetti con ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.