Come realizzare la copertina della tesi

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La discussione di una tesi di laurea rappresenta quel passo che corona l'intero percorso di studi, dall'inizio alla fine. Per questo motivo è importante che ogni cosa sia curata fin nei minimi dettagli e per fare ciò è indispensabile, innanzitutto, curare la presentazione della tesi. Una buona impressione di essa si ha fin dalla copertina. Ecco alcuni semplici passi che possono aiutarci a realizzare la copertina della tesi di laurea.

24

La copertina della tesi ha un'importanza fondamentale già dal momento in cui viene presentata in quanto è la prima cosa che la commissione di laurea e il relatore stesso noteranno, che sia bella o meno, ragione in più per fare in modo che sia curata nei minimi particolati secondo gli standard che essa deve avere.

34

Il primo elemento, quello più essenziale di tutti, è che la copertina non sia nè pacchiana nè troppo infantile, ma non deve essere neanche talmente seria da risultare snob. Solitamente ogni ateneo è identificato da un colore quindi è preferibile far corrispondere il colore della copertina della tesi con quello dell'ateneo che si frequenta ma, ovviamente si può anche scegliere un altro colore a seconda delle preferenze di ciascuno. Dopo aver scelto il colore bisogna scegliere la rilegatura il materiale da utilizzare per la copertina.

Continua la lettura
44

Una volta risolto il problema di colore, materiale e rilegatura bisogna riflettere su quello che riguarda l'intestazione della copertina. Questa è la parte che richiede più cura; tutto quello che verrà scritto deve essere chiaro, corretto e ordinato, deve trasmettere fin dal primo istante agli occhi del lettore tutte le informazioni che ha bisogno di conoscere. I testi vanno strutturati in base ad un ordine generalmente standard. In alto al centro, deve essere indicato il nome dell'università, accanto al quale può esserci anche il logo, seguito, nella riga immediatamente sottostante dal nome della facoltà che si frequenta e il corso di laurea (scritto solitamente con un carattere più piccolo). Centralmente, posizionato dopo la materia oggetto di tesi, deve essere scritto il titolo dell'argomento di cui la tesi tratta, in modo che abbia una posizione di rilievo. Quasi a piè pagina, deve essere indicato il nome del candidato (allineato a sinistra) e il nome del relatore (allineato a destra). Infine come ultima cosa in basso al centro deve esserci l'indicazione dell'anno accademico nel quale si sta conseguendo il titolo. Per i testi è preferibile scegliere un carattere di scrittura semplice, come il Times New Roman, ed un colore che sia in contrasto con il colore della copertina, in modo che le scritte siano facilmente leggibili. Seguendo questi semplici passi si può essere sicuri di ottenere un ottimo risultato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Maturità

Come rilegare una tesina

Tutti gli studenti prima o poi si trovano a dover affrontare la realizzazione di una tesina. Naturalmente perché sia apprezzata dai professori è necessario che sia ben fatta e curata in tutti i suoi aspetti. Naturalmente la cosa principale e forse più...
Università e Master

Regole da seguire per il frontespizio della tesi

Finalmente sei giunto alla fine di un ciclo. Gli esami sono, ormai, quasi finiti e non ti resta che scrivere la tesi! Purtroppo, però, scrivere una tesi di laurea non è una passeggiata e ci vorranno tra i due e i sei mesi per completare il lavoro. Nella...
Università e Master

Come Guadagnare pubblicando una tesi di laurea in rete

Dopo un duro lavoro, le tesi di laurea finiscono irrimediabilmente nel dimenticatoio, in una cartella sul desktop come su un CD-ROM. Per riservare loro un destino diverso, pubblicarle in rete. In tal senso, si forniranno tracce utili ad altri studenti...
Università e Master

Come Scrivere una tesi di laurea

Se siamo arrivati al compimento dei nostri studi universitari e non ci rimane che scrivere la tesi di laurea, siamo sicuramente in un momento critico e difficoltoso da affrontare. La tesi è determinante per la chiusura del nostro percorso universitario,...
Università e Master

Come chiedere una tesi

Finalmente si avvicina, non è più solo un sogno, finalmente la laurea! Dopo aver passato notti insonni, consumato ettolitri di caffè e aver perso i capelli per il nervosismo, ecco che si avvicina l'agognata meta per tutti gli studenti universitari:...
Università e Master

Come scegliere il relatore di laurea

La scelta del relatore per la tesi di laurea, è molto importante, in quanto dobbiamo avere con il medesimo un buon rapporto, poiché dovrà stare con noi per parecchio tempo, quindi dovrà rispecchiare determinati parametri; questo a prescindere se noi...
Università e Master

Come scegliere l'argomento della tesi di laurea

La tesi di laurea è per molti il coronamento di un sogno e, soprattutto, di un lungo periodo di studi e di sacrifici. Tuttavia, questo ultimo passo non è da sottovalutare, anzi deve essere ben curato per permettere di avere punti aggiuntivi sul voto...
Università e Master

Le migliori frasi per ringraziare un professore per la tesi

La tesi di laurea, oltre a essere fondamentale per conseguire il dottorato, rappresenta spesso anche il cavallo di battaglia, la summa delle conoscenze acquisite dallo studente e rielaborate con un importante contributo attivo da parte sua. Durante la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.