Come proiettare un triangolo perpendicolare al P.O. e parallelo al P.V.

di Domenico Pancaldo difficoltà: facile

Come proiettare un triangolo perpendicolare al P.O. e parallelo al P.V.Leggi Le proiezioni ortogonali sono uno degli argomenti di studio a cui uno studente non può proprio sfuggire. L'approccio, infatti, inizia già alle scuole medie e si perfeziona nei primissimi anni del liceo. Per molti, riuscire a fare un disegno corretto sembra proprio un'impresa impossibile. Vedremo di qui a poco come non sia propriamente così, e come sia sufficiente immaginare virtualmente un oggetto appoggiato su un piano per poterlo proiettare in maniera semplice e quasi scontata sugli altri due. Iniziamo con una delle figure geometriche più semplici in assoluto, ovvero il triangolo. Vediamo, nel dettaglio, come proiettare un triangolo perpendicolare al Piano Orizzontale e parallelo al Piano Verticale.

Assicurati di avere a portata di mano: foglio squadrette compasso matita H

1 Come proiettare un triangolo perpendicolare al P.O. e parallelo al P.V.Leggi Iniziamo preparando il nostro foglio da lavoro, semplicemente dividendolo in quattro settori uguali. A tal fine tracciamo semplicemente due assi perpendicolari che andranno ad intersecarsi in un punto, che viene generalmente chiamato O (ovvero convenzionalmente origine). Adesso indichiamo gli assi con le lettere x, y, z. Per ultimo, ma non meno importante, indichiamo il settore in alto a sinistra con P. V. (piano verticale) quello in basso a sinistra come P. O. (piano orizzontale) e quello in alto a destra con P. L. (piano laterale).

2 Come proiettare un triangolo perpendicolare al P.O. e parallelo al P.V.Leggi Adesso siamo pronti a iniziare la proiezione vera e propria. Iniziamo disegnando il triangolo A' B' C' che essendo perpendicolare al piano orizzontale e parallelo al piano verticale, alla vista apparirà come una semplice retta. Adesso proiettiamo verticalmente il triangolo A' B' C' sul P. V. E indichiamolo con le lettere A" B" C". Procediamo proiettando il triangolo A"B" C" orizzontalmente nel piano P. L., e di seguito la figura A' B' C', prima sull'asse y verticale e poi, puntando il compasso nel punto O, sull'asse y orizzontale.

Continua la lettura

3 Come proiettare un triangolo perpendicolare al P.O. e parallelo al P.V.Leggi Partendo adesso dall'asse orizzontale y continuiamo a proiettare A'B' C' verticalmente sul piano P.  L.  Approfondimento Come proiettare un pentagono parallelo al P.O. e perpendicolare al P.V. (clicca qui) Fino ad intersecare la proiezione di A" B" C" nei punti che chiameremo A"', B"' e C"' che determineranno la proiezione della retta sul piano P.  L.  Alla fine del disegno, visualizzeremo una retta sul Piano Orizzontale, una retta sul Piano Laterale e un triangolo sul Piano Verticale, evidenziali semplicemente con un tratto di matita più marcato e avrai ottenuto la proiezione ortogonale ricercata.  Come si vede nulla di estremamente complicato.  Si consiglia di applicare lo stesso procedimento per tutte le altre figure geometriche piane e non si troveranno particolari difficoltà nella risoluzione.. 

Non dimenticare mai: Traccia le linee di proiezione sempre con mano leggera

Come eseguire la proiezione di un cerchio parallelo al P.O. e perpendicolare al P.V. e al P.L. Come proiettare un quadrato perpendicolare al P.O. e parallelo al P.V. Come eseguire una proiezione ortogonale di un cono Le equazioni delle trasformazioni geometriche nel piano cartesiano

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili