Come prepararsi all'esame di Stato di Architetto

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

I professori universitari ed i tecnici del mestiere per l'esame di stato consigliano lo sviluppo di un progetto chiaro e completo. L'esame, come detto, consiste solitamente in due prove scritte ed una orale, quest'ultima dopo il superamento delle prime due. L'errore che molti candidati fanno è quello di presentarsi all'esame, senza aver mai nemmeno provato a sviluppare un progetto, in poche ore. È consigliato, quindi, l'esercitazione per capire le proprie capacità e valutare la preferenza per il tema da svolgere in seduta di esame. Sicuramente la pratica e semplice guida su
come prepararsi all'esame di Stato di Architetto vi sarà molto utile.

24

L'esame di stato per l'abilitazione professionale come architetto e la successiva iscrizione all'albo di appartenenza, si svolge in due distinte sessioni: invernale ed estiva. È previsto il superamento di differenti prove a seconda delle sezioni e dei settori di appartenenza. Se in possesso di una laurea magistrale quinquennale è possibile sostenere l'esame per l'iscrizione alla sezione A dell'albo degli architetti, per la sezione B, se in possesso di laurea triennale. Spesso il candidato sostiene l'esame con una preparazione acquisita durante il percorso di formazione, le cui modalità lavorative sono completamente diverse. Alla base delle esercitazioni è necessaria una buona preparazione relativa alle disposizioni di legge che disciplinano la progettazione. È indispensabile, dunque, dedicare buona parte dello studio alla lettura delle principali norme in campo edilizio ed urbanistico per prepararsi all'esame di stato di architetto.

34

Per quanto riguarda la prova grafica progettuale è sicuramente di aiuto strutturare le esercitazioni a casa in cinque fasi: la raccolta dati, lo studio e considerazioni personali sul tema in esame, una schematizzazione del progetto, il dimensionamento e la composizione spaziale ed infine la verifica e la rappresentazione degli spazi. Durante le esercitazioni è importante controllare il tempo in quanto per la prova d'esame sono previste otto ore. I candidati che superano le prove scritte svolgono un colloquio con professori dell'università o tecnici abilitati. Per l'esame orale è necessario lo studio della normativa edilizia, delle nuove leggi in campo urbanistico e delle funzioni di un architetto. È inoltre richiesta la spiegazione del proprio progetto, realizzato durante la prova d'esame scritta.

Continua la lettura
44

Per i candidati alla sezione A dell'albo degli architetti, oltre alla prova grafica è richiesta una seconda prova scritta (da svolgere lo stesso giorno della prima prova) riguardante la relazione tecnica del progetto. Una terza prova scritta può avere come oggetto i più disparati campi dell'architettura, dalla storia delle arti fino alle nuove tecnologie con relativi movimenti e tendenze intellettuali (da svolgere in circa tre ore).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come prepararsi all'esame di Statistica

Tra le materie universitarie più ostiche da preparare per un esame sicuramente la Statistica ha un posto primario. La statistica è una materia molto complessa perché, oltre ad avere moltissimi dati da memorizzare, necessita anche di un piano di studi...
Elementari e Medie

Come prepararsi all'esame di terza media

L'esame di terza media è per tanti giovani motivo di stress. Solo una volta superato si capisce che le preoccupazioni erano eccessive! È un comportamento naturale soprattutto per i ragazzi più emotivi. Per prepararsi bene, concentriamoci sul presente...
Università e Master

Come prepararsi per i test di cultura generale

I test di cultura generale servono per verificare il livello generale della cultura degli studenti che si presentano a sostenere un quiz. Che delimita la loro entrata in un corso di laurea, o in un corso per il conseguimento di una specializzazione. O...
Maturità

Come prepararsi al meglio per l'esame di maturità

L'esame di maturità è la fase finale di un percorso che si svolge per 5 anni all'interno delle scuole superiori. In un certo senso rappresenta una sorta di transizione. Difatti con la maturità si chiude un cerchio (quello degli studi scolastici) e...
Università e Master

Come prepararsi all'esame di economia politica

Il periodo di esami è sempre un periodo molto difficile per ogni studente, soggetto a stress continuo e a lunghe ore di studio forzato che potrebbero far perdere la concentrazione a causa della stanchezza. Trovare un medoto per affrontare certe materie...
Maturità

8 consigli per prepararsi alla maturità

Ogni estate tantissimi ragazzi si preparano per affrontare il tanto temuto esame di maturità, un esame che conclude il percorso di studi delle scuole superiori e al termine del quale ogni ragazzo riceverà il diploma. Il periodo di preparazione all'esame...
Università e Master

Appunti di meccanica dei contenuti e delle strutture

Una materia importantissimi per tutti coloro che si affacciano nel mondo dell'architettura e delle costruzioni è senza ombra di dubbio la meccanica delle strutture. Anche se in parte lezioni su questa materia si svolgono anche all'istituto tecnico "geometra"...
Maturità

Maturità classica: come prepararsi

Finalmente è arrivata una delle scadenze importanti della vita. Che ci si senta pronti a crescere e già maturi, non fa differenza. Bisogna in ogni caso fare l'esame di maturità classica. In bene o in male, la resa dei conti finali. Un sommo poeta,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.