Come preparare un esame universitario

di Gaetano Ciaramitaro tramite: O2O difficoltà: media

Ecco una semplice, ma efficace guida per preparare al meglio un esame universitario: sommersi da appunti, dispense, libri di testo e audioregistrazioni non sempre è facile barcamenarsi. Sicuramente si dovrà conoscere il programma, indispensabile per organizzare al meglio il proprio tempo. Devi sapere esattamente quali sono le competenze che il corso si prefigge di fornirti e quali conoscenze ti verranno richieste. Comunque se cerchi ulteriori consigli su come preparare un esame universitario allora non ti resta che seguire questa guida.

Assicurati di avere a portata di mano: fogli o quaderni per appunti penna, matita ed evidenziatori manuali dispense (non sempre) pc con internet

1 Leggi attentamente il programma che ti verrà fornito a inizio corso, dove saranno indicate anche le ore di lezione previste e quelle che presumibilmente dovrai dedicare allo studio. Non aspettare a procurarti i libri di testo indicati, così da poter iniziare da subito lo studio e chiarire eventuali tuoi dubbi nel confronto diretto con il docente. Prendi regolarmente appunti: l'uso dei registratori è vivamente sconsigliato, perché poi difficilmente troverai il tempo per "sbobinare" tutto il materiale. Gli appunti non devono comprendere pensieri sintetici, utili a ricordare i concetti fondamentali. La frequenza assidua ti aiuterà a capire quali sono gli argomenti su cui punta maggiormente il docente e che probabilmente ti verranno richiesti anche all'esame. Verifica attentamente i tuoi appunti: non far passare troppo tempo o rischi di non riuscire più a decifrarli. Non servirà trascriverli, basta anche una lettura. Procedi quindi allo studio dei manuali consigliati, suddividendo in maniera congrua il lavoro tra l'inizio del corso e dieci giorni precedenti l'esame: non rimandare lo studio del volume!! Il lavoro si accumulerebbe senza lasciarti il tempo di ripassare. Sottolinea nel testo e crea dei riassunti delle parti più significative, eventualmente indicando le pagine di riferimento per un ritorno veloce. Crea degli schemi molto sintetici con i tuoi appunti, anche usando evidenziatori che facciano risaltare i concetti chiave: la tua memoria visiva ne trarrà beneficio!!

2 All'esame scritto: innanzitutto considera attentamente quali compiti ti sono richiesti e in quanto tempo; suddividi il tempo a tua disposizione tra le diverse prove, riservandoti libero il 10% per ritornare sui quesiti più difficili. Se non riesci proprio a rispondere ad una domanda, non sprecare tutto il tuo tempo: passa alla successiva, per ritornarci eventualmente alla fine.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 All'esame orale: ricorda: i professori NON ti vogliono mangiare! Scherzi a parte, la tranquillità è essenziale: se sei cosciente di aver studiato, non devi aver timore: certamente saprai dimostrare la tua preparazione! Se necessario, prenditi del tempo prima di rispondere e amplia sempre la risposta rispetto al nucleo centrale della domanda, magari dirigendo l'attenzione del docente verso argomenti che senti più tuoi...  In vista della prossima domanda!. 

Non dimenticare mai: Se hai frequentato esami di argomenti affini, puoi dar prova di grande competenza effetuando opportuni confronti tra le materie! Alcuni link che potrebbero esserti utili: come preparare un esame efficacemente

Come preparare un buon esame di maturità Non esiste una formula magica in grado di assicurarti automaticamente un ... continua » Come prepararsi per un esame universitario senza acquistare i testi richiesti Studiare è sicuramente importantissimo perché non solo consente di acquisire nuove ... continua » Come preparare l'esame di letteratura greca Ogni esame universitario, presenta delle difficoltà oggettive, che per essere superate ... continua » Come sostenere un esame orale Ogni studente, nel corso della propria vita scolastica, si trova ad ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.