Come preparare l'esame di chimica organica

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

È risaputo che gli studi universitari richiedono sempre un certo livello d'impegno ed organizzazione; la stessa cosa vale quando ci si trova a dover affrontare un esame importante, come ad esempio quello di chimica organica. La chimica è una materia affascinante, in grado di spiegare nel dettaglio i fenomeni che possiamo osservare nella vita di tutti i giorni. Si tratta però anche di una materia che può risultare difficile se non si assume il metodo di studio adatto. Vediamo quindi insieme come preparare questo esame al meglio.

26

Occorrente

  • Impegno
36

Per affrontare l'esame di chimica organica è necessario aver già conseguito e superato l'esame di chimica inorganica e chimica generale. Questi esami garantiscono le conoscenze necessarie per gli argomenti legati alla chimica del carbonio e a tutto ciò ne deriva. Non basterà affidarsi a cose già precedentemente studiate, bensì è necessario studiarsi tutti i composti con le loro configurazioni e interazioni. Una materia che può dare un aiuto alla chimica è certamente la fisica. Soprattutto per le nozioni riguardanti la spettroscopia e termodinamica elementare, torneranno molto utili negli esercizi dove sono richiesti particolari calcoli.

46

Un'altra cosa che potrà farvi solo del bene sarà seguire il maggior numero di lezioni all'università, poiché spesso i professori danno indizi sulle domande più frequenti e possibili nei test. Tutte questi mezzi d'apprendimento che possono essere sfruttati al meglio se vengono studiati in maniera sistematica, ricostruendo degli schemi facili da rileggere e da ripassare. Ovviamente ci vorrà pazienza e costanza nello studio, ma i risultati vi renderanno orgogliosi.

Continua la lettura
56

Vediamo quindi insieme adesso come si svolge l'esame. Esso si divide essenzialmente in due fasi, la prima scritta e la seconda orale. Per preparasi allo scritto fate il maggior numero di esercizi, quasi in modo esaustivo; prendeteli dai libri di testo o meglio ancora chiedeteli dopo le lezioni. Se ne avete l'occasione, consultate i temi d'esame degli appelli precedenti. Per quanto riguarda l'esame orale, dovrete semplicemente esporre con calma e sicurezza gli argomenti studiati, seguendo magari uno schema che vi sarete già preparati. Può aiutare esporre a qualche compagno gli argomenti che ritenete meno afferrati. L'importante è sentirsi sicuri di saper esporre e collegare qualunque concetto seguendo i passaggi che si sono acquisiti con lo studio schematico. Buono studio!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se ne avete l'occasione, consultate i temi d'esame degli appelli precedenti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Chimica organica: le reazioni degli alcani

Gli alcani sono quegli idrocarburi (composti formati da idrogeno e carbonio) in cui tutti gli atomi di carbonio sono legati tra loro tramite legami semplici. Esistono particolari tipi di alcani, detti cicloalcani, che non sono altro che idrocarburi che...
Università e Master

Come prepararsi per l'esame di Biochimica

Tutti coloro che frequentano un corso di laurea presso una facoltà di tipo biomedico, avranno sicuramente nel proprio piano di studi l'esame di biochimica. Si tratta di una materia fondamentale, in quanto si occupa di spiegare i meccanismi che stanno...
Università e Master

Come risolvere l'esercizio di sintesi del terz butanolo

La chimica organica è una materia complessa quindi spesso si ha bisogno di un aiuto oppure di qualche suggerimento utile. Se vi serve un aiuto in chimica organica, questa guida fa al caso vostro, in quanto parleremo di una reazione di sintesi di chimica...
Università e Master

Come Risolvere L'Esercizio Di Idrolisi Dei Reattivi Di Grignard

La chimica organica è una materia che trova applicazione in molti campi. Grazie allo studio delle reazioni chimiche che avvengono tra i vari elementi presenti in natura, si possono dare origine a diverse materie nuove, ibride, nate dall'unione di due...
Università e Master

Come fare la preparazione e le reazioni delle ammidi

Un gruppo molto importante di composti chimici, che appartiene a quello più grande e vasto dei derivati acilici degli acidi carbossilici, è rappresentato dalle ammidi. Queste, tra tutti, sono sicuramente i composti più stabili e quindi meno reattivi,...
Università e Master

Come Effettuare Una Addizione Nucleofila Alchilica

L'addizione coniugata di un gruppo alchilico rappresenta precisamente una reazione della chimica organica: essa risulta essere piuttosto simile all'addizione nucleofila di Grignard. Infatti, anche la Grignard utilizza particolari reagenti e allunga la...
Università e Master

Come Risolvere L'Esercizio Di Reazione Tra Propanale E Propil Magnesio Bromuro

Il Bromuro di magnesio è un composto chimico di tipo inorganico. Si tratta in effetti di un sale che esiste in diverse forme a seconda del relativo grado di idratazione. Le due forme principali più conosciute sono tuttavia quella anidra e quella esaidra....
Università e Master

Come ottenere una aloidrina da un alchene

Ottenere una aloidrina da un alchene è un argomento che appartiene alla chimica organica. Tale disciplina presenta numerosissime reazioni che generano migliaia di reagenti. Questi sviluppano i prodotti finali. Addizionando una molecola di alogeno ad...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.