Come pianificare un corso online

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La pianificazione della lezione di un corso (sia che si svolga in aula, sia che si trovi online) è uno degli elementi più importanti per il successo del corso stesso. Molte aziende sottovalutano il lavoro che si trova dietro alla preparazione di un corso online, privilegiando quello in aula. In entrambi i casi, ciò di cui si tratta, è insegnare qualcosa, l'oggetto del corso, a qualcuno, il destinatario del corso. Ovviamente il corso deve essere mirato su questi due fattori, che devono sempre essere tenuti presenti nella fase di preparazione. Per fare un esempio, se ci si rivolge a persone non specializzate, il gergo deve essere semplice e chiaro; invece, se ci si rivolge a personale specializzato, il gergo deve essere tecnico e specifico.
il corso online risulta più comodo dal punto di vista pratico, dato che può essere svolto quando all'utente risulta più comodo, ed in qualunque luogo. Prima di iniziare a pianificare il corso, quindi, è necessario pensare a come pianificarlo.

24

La prima cosa da fare è capire quali performance si vogliono perfezionare. Ovviamente il corso dovrà essere impostato diversamente se si vuole migliorare una competenza o se si necessita che l'utente apprenda una nuova abilità. Facendo un esempio, se si vuole che i propri dipendenti apprendano una nuova procedura, non bisogna fargliela imparare a memoria, ma il corso dovrà essere improntato su prove pratiche e simulazioni. Questo permette un apprendimento molto più rapido, il che si traduce in una riduzione dei costi per chi predispone il corso. Se, invece, sempre facendo un esempio, i dipendenti devono migliorare una procedura già conosciuta il corso sarà strutturato in maniera diversa, ed anche il feedback sarà diverso. Infatti, nel primo caso il feedback sarà costituito dal numero di errori commessi successivamente al corso; nel secondo caso il feedback è costituito dagli errori svolti prima del corso e dopo il corso. Questo permette di rendere il corso più specifico e funzionale alle esigenze.

34

La prima cosa da fare è individuare un esperto nella materia che si vuole trattare. Se bisogna migliorare una capacità dell'utente del corso, è ovvio che questo può essere fatto solo da chi ha più capacità dell'utente stesso. Dopodiché, con l'esperto, bisogna pianificare il corso ed i suoi obiettivi. Infine, si deve preparare il corso in sé, tenendo conto dei fattori precedentemente citati, ovvero l'utenza di destinazione, la capacità (insegnare qualcosa di nuovo o migliorare una conoscenza) e l'obiettivo finale (dopo il corso, quale sarà l'abilità che l'utente ha appreso?).

Continua la lettura
44

Prese le decisioni progettuali, adesso si tratta di creare i contenuti. Se l'azienda è organizzata e possiede il capitale umano idoneo, il corso può essere preparato "in casa", altrimenti è necessario ricorrere ad un soggetto esterno, che può essere un consulente o un'altra società. Il vantaggio della prima soluzione è sicuramente il risparmio dato dal fatto che chi realizza il corso già lavora per l'impresa. Nel secondo caso, il punto a favore è sicuramente la professionalità che può offrire una persona o una società che si occupano esclusivamente di formazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Nuovo insegnante: come presentarsi alla classe

Quando si entra per la prima volta in una classe si è un po' agitati, ma questa situazione non deve essere vissuta in maniera drammatica. È importante pianificare il piano di studio ed essere flessibili. La maggior parte degli insegnanti vuole dimostrare...
Università e Master

Errori da non commettere all'Università

È pensiero comune che il periodo dell'università sia uno dei momenti più intensi e formativi nella vita di ciascuno di noi: la prima vera libertà, le prime responsabilità, soddisfazioni e fallimenti, gente nuova e tanta, il mondo del lavoro che si...
Elementari e Medie

Come accogliere i bambini il primo giorno di scuola

Se le vacanze estive stanno giungendo al termine e l'inizio della scuola è alle porte, le maestre dovranno adoperarsi a rendere entusiasmante l'avvio del nuovo anno scolastico e creare un clima quanto più possibile piacevole e allegro. Per un primo...
Superiori

Come organizzare una giornata di intenso studio

In questa guida, ci occuperemo di studio. Chiaramente, lo studio è fondato sull'organizzazione, che dev'essere il pilastro che sorregge il metodo e, per questo motivo, ora cercherò di spiegarti Come organizzare una giornata di intenso studio. Prima...
Elementari e Medie

10 consigli per prepararsi alla prima elementare

L'inizio della scuola elementare rappresenta un passo importante nella crescita emotiva dei nostri figli. Le mamme, sempre più impegnate tra lavoro e cura della casa, non possono farsi trovare impreparate e si mobilitano chiedendo consigli e informazioni...
Elementari e Medie

Come aiutare un bambino dislessico a fare i compiti

In questo tutorial vi spiegheremo come aiutare un bambino dislessico a fare i compiti. La dislessia è un disturbo dell'apprendimento che si manifesta con la difficoltà di decifrare ed anche comprendere un testo scritto, discriminando le caratteristiche...
Superiori

La questione palestinese in breve

Un tema che ormai è all'ordine del giorno in tutti i telegiornali e mezzi di comunicazione in generale è la così detta questione Palestinese. Pur essendo un tema attuale, le radici e le motivazioni che lo hanno caratterizzato sono antiche. Fare un...
Superiori

Come preparare l'esame di algebra

Chi ha intrapreso una facoltà universitaria scientifica si troverà a dover preparare nel proprio percorso di studi l'esame di algebra, uno degli esami decisamente più temuti tra quelli previsti dal corso di laurea scelto. La materia potrebbe, infatti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.