Come ottenere la riduzione delle tasse universiarie a Pisa

di Daniele Rinella tramite: O2O difficoltà: facile

Laurearsi è, forse, uno dei sogni più ricercati da tutti. Che si tratti di ingegneria, medicina, psicologia o lettere moderne, non importa: l'importante è che si seguano i propri obiettivi e le proprie aspirazioni. Tuttavia, però, la situazione economica può scoraggiare la scelta universitaria, facendo avvicinare le persone a mansioni o lavori non propriamente adatti a loro. Fortunatamente, è possibile effettuare la riduzione delle tasse universitarie che, generalmente, sono definite sul reddito e sul merito dello studente. In questo preciso caso, si parlerà dell'Università di Pisa. Le tasse di questa università sono suddivise in quattro parti: la prima, come in tutte le università, è la tassa di immatricolazione (o di iscrizione) all'anno accademico, mentre, le altre, sono definite in base alla situazione economica dell'individuo. Nei successivi passi, verrà spiegato come ottenere la riduzione delle tasse universiarie a Pisa, evidenziando le caratteristiche basilari di questa procedura.

Assicurati di avere a portata di mano: Certificazione ISEE Account presso il Portale dell'Università di Pisa

1 Come prima cosa, è necessario recarsi dal proprio commercialista che consegnerà la certificazione del proprio stato patrimoniale rispetto al reddito complessivo del nucleo familiare, la cosiddetta certificazione ISEE ed ISEEU. La consegna della documentazione non è particolarmente immediata, per cui sarà necessario richiederla almeno una settimana prima rispetto alle scadenze. Presso l'Università di Pisa, sono presenti quattro fasce di reddito, che sono stabilite, in ordine progressivo, sul reddito dell'individuo, quindi minore sarà il reddito, maggiore sarà la riduzione.

2 Successivamente, è necessario recarsi sul portale informatico del sito di Ateneo e autenticarsi attraverso i propri dati personali. Sempre tenendo sotto mano la documentazione precedente, inserire i dati richiesti nella sezione "Autocertificazione RID". Ricordarsi di effettuare questa operazione prima della scadenza stabilita dall'Università perché, altrimenti, si potrebbe andare incontro al pagamento di una mora. Generalmente, la scadenza cade intorno al mese di ottobre.

Continua la lettura

3 Arrivati a questo punto, e dopo aver compilato tutti i campi presenti, si riceverà una e-mail che indicherà la buona riuscita della pratica.  Ricordarsi di salvare questa e-mail e di stampare una copia del contenuto, per eventuali controlli burocratici.  Approfondimento Come ridurre le tasse universitarie (clicca qui) Se si dovesse ricadere nella prima fascia, non si dovrà pagare alcuna tassa e sarà rimborsata la prima tassa.  Per la seconda, invece, si pagherà la sola tassa di iscrizione; per la terza la metà dell'importo e per la quarta i due terzi del totale.  Buon lavoro!. 

Alcuni link che potrebbero esserti utili: Tasse, borse di studio e alloggi. Tasse per i corsi di laurea a.a. 2016/2017. Pisa: cambia il sistema di contribuzione degli studenti. ISEE università: cos'è e come si calcola. Tasse universitarie: come pagare di meno?

Come richiedere l'attestazione ISEEU L'attestazione ISSEU è una documentazione necessaria per l'università. Grazie ... continua » Come richiedere una Borsa di Studio per l'Università Con la disoccupazione sempre più alta e la crisi che incombe ... continua » Come annullare l'iscrizione all'università Si può scegliere di annullare l'iscrizione all'università per le ... continua » Come compilare l'autocertificazione per l'università In qualunque università italiana, per presentare la domanda di esonero relativa ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Vita e Opere di Galileo Galilei

La figura di Galileo Galilei appartiene alla storia globale della civiltà, poiché più di chiunque altro contribuì alla nascita del mondo moderno. Una parte notevole ... continua »

Le repubbliche marinare: appunti

A partire dal secolo XI, in Italia iniziarono a svilupparsi le cosiddette "repubbliche marinare", che promossero la nascita di alcuni Stati molto influenti.
Della riapertura ... continua »

La successione di Fibonacci

La successione di Fibonacci è una serie numerica particolare in cui ogni numero è il risultato dei due numeri che lo precedono. Essa prende il ... continua »

Storia: le Repubbliche Marinare

Tra l'Undicesimo ed il Dodicesimo secolo il mercato commerciale internazionale tornò nelle mani dei mercanti europei, grazie all'intraprendenza delle Repubbliche Marinare, Amalfi, Pisa ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.