Come ottenere buoni voti a scuola

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Avere dei buoni voti a scuola non è qualcosa che si fa solamente per far contenti i propri genitori o gli insegnanti, ma dovrebbe rappresentare orgoglio e soddisfazione personali dello studente. Certo, è vero che "il voto non fa la persona" o che "il voto è solo un numero", ma bisogna anche considerare che, nel periodo scolastico, sarà questa la vostra principale occupazione nella quale dovrete mettere tutte le vostre forze. I brutti voti non portano mai nulla di buono: gli insegnanti rimarranno delusi perché vedranno che le conoscenze che loro hanno cercato di impartirvi non sono state assimilate, così come i vostri genitori. In ogni caso, vedrete che con un po' con consapevolezza e giudizio non sarà affatto difficile ottenere buoni voti a scuola, vediamo dunque come fare.

27

Occorrente

  • Buona volontà
  • Educazione
  • Studio e costanza
  • Ideali
37

Essere educati

È importante fare buona impressione sugli insegnanti dimostrandosi ben educati. A nessuno piace lavorare con delle persone maleducate che rispondono indietro e non sanno contenersi. Ricordate che gli insegnanti non sono macchine, ma sono esseri umani e quindi tante delle loro scelte vengono influenzate dalle loro emozioni; è pertanto opportuno trasmettere ai docenti positività e buoni valori. Questo è sicuramente il primo passo da fare per ottenere buoni voti a scuola, ancora più importante dello "studio matto e disperatissimo" di Leopardi; mostrandovi educati e rispettosi, gli insegnanti saranno probabilmente più propensi ad aiutarvi e venirvi incontro in qualsiasi situazione.

47

Acquisire e maturare il metodo di studio

Come appena detto, l'educazione è indubbiamente importante. Tuttavia, per ottenere buoni voti a scuola, serve anche qualcosa in più. Cercate dunque di ideare e sviluppare un vostro metodo di studio. Spesso, ognuno ha un metodo di studio diverso, per cui non è facile trovarne uno condivisibile universalmente. Una buona strategia è quella di fare schemi o sintesi dei vari argomenti di studio, utili a diminuire drasticamente il tempo che impiegherete per studiare. Quindi, prima leggete i capitoli che dovete preparare e successivamente tracciate uno schema o un riassunto che andranno ad aiutarvi al momento di rimettere in ordine le idee. In questo modo potrete avere chiare quali sono le cose più importanti sulle quali focalizzare l'attenzione e quelle meno importanti su cui non soffermarsi eccessivamente.

Continua la lettura
57

Non ridursi a studiare all'ultimo momento

Questo è davvero importante. Il nostro cervello non riesce ad assimilare adeguatamente delle conoscenze il giorno prima della verifica. Trascorrere giorno e notte a studiare sarà ben poco utile se non avrete fatto un percorso e digerito i concetti volta per volta. Cercate quindi di organizzare bene lo studio; studiate seriamente un paio d'ore ogni giorno, anche se la data della verifica deve ancora essere fissata. In questo modo riuscirete a comprendere i concetti nel migliore dei modi e, quando la verifica o l'interrogazione saranno alle porte, vi basterà leggere velocemente gli argomenti per ricordarli senza troppi problemi. Non solo, il metodo dello studio sistematico volta per volta vi aiuterà anche a ottenere voti migliori, proprio perché il cervello avrà già precedentemente assimilato le nozioni principali e non dovà essere imbottito di informazioni il giorno prima.

67

Rendersi conto dell'importanza della cultura

Sentirsi ignoranti è davvero brutto. Leggere un testo o ascoltare qualcuno parlare e non capire è ancora peggio. Bisogna capire fin da subito l'importanza della cultura, e lo studio è l'unico modo che uno studente ha per acquisire e sviluppare una propria cultura personale. Quando avrete studiato abbastanza, vi renderete conto di quanto possa essere bello e appagante saper collegare senza difficoltà i vari eventi storici o le citazioni e i pensieri di grandi letterati o filosofi. Si vedono in giro troppi video di giovani che non riescono a coniugare un verbo o non conoscono i significati delle parole italiane. È opportuno far fronte a questa situazione e lo studio si rivelerà un'ottima arma non solo per ottenere buoni voti a scuola ma anche per vivere con più consapevolezza del mondo che ci circonda.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricorda che la cultura è importante per costruirsi un futuro e per la propria crescita interiore. Sforzati di studiare un pochino, non ti farà male!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come migliorare i propri voti a scuola

La maggioranza degli studenti definisce la scuola un luogo noioso e poco piacevole. In realtà, sui banchi degli istituti si forgiano gli uomini e le donne di domani. La scuola è vita, cultura, insegna le nozioni base del vivere quotidiano. L'istruzione...
Maturità

Come si calcola il voto di maturità

Se siete dei maturandi del 2017, a questo punto dell’anno sarete sicuramente giunti alla fine del vostro percorso educativo. Ora è il momento di tirare le somme: quale sarà il punteggio finale dei vostri Esami di Stato? Per saperlo dovrete tenere...
Superiori

Come leggere i voti sul registro elettronico

La tecnologia fornisce degli strumenti, dei mezzi utilissimi per facilitare la vita di ogni giorno. Oramai sono davvero in pochi a rinunciare alle comodità tecnologiche. I progressi dell'ultimo secolo sono enormi e riguardano ogni settore professionale...
Elementari e Medie

10 regole per un buon rendimento scolastico

È risaputo. Chi ha buoni voti a scuola è favorito sia all'università che nel mondo del lavoro. Non di rado infatti gli annunci di lavoro prediligono persone con una media di voti abbastanza buoni.C'è chi è portato ad ottenere a scuola ottimi risultati,...
Elementari e Medie

Come assegnare un voto ad un compito

Se ci troviamo a dover valutare delle prove scritte, dovremo cercare di essere il più imparziali possibili e cercare di essere oggettivi durante la valutazione. La correzione di una serie di elaborati richiede molta concentrazione e pazienza, in modo...
Superiori

Come calcolare la media ponderata

In algebra, la media ponderata, ci consente di prendere in considerazione il numero di volte in cui un determinato valore compare nei dati raccolti, cioè la sua frequenza o il suo peso. Questo tipo di media viene utilizzato in ambito universitario proprio...
Superiori

Come prendere voti alti a scuola

A tutti piace avere voti alti a scuola ma non tutti riusciamo ad ottenere tali risultati. Vuoi che sia per il tempo che si dedica, per una diversa moderazione dell'impegno applicato, vuoi anche perché non tutti abbiamo la stessa capacità di apprendimento...
Università e Master

Come calcolare il voto di laurea

Il voto di laurea, per qualcuno un numero che rende conto delle tante fatiche e del tempo dedicato all'intenso studio, per altri solo un semplice numero. In ogni caso se sei uno studente o una studentessa universitaria è molto importante conoscere la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.