Come leggere le ore in francese

di Silvia R. tramite: O2O difficoltà: facile

In francese, come in tutte le lingue naturali del mondo, esistono delle espressioni particolari che consentono di esprimere il trascorrere del tempo ed in particolare le ore della giornata. Trattandosi di una lingua di derivazione neolatina, fortunatamente la maggioranza delle strutture lessicali adatte in questo contesto sono comuni a quelle già utilizzate da chi parla italiano. Nella guida che segue vedremo quindi alcune semplici indicazioni su come leggere le ore in francese affinché tale compito risulti per tutti il più semplice ed intuitivo possibile. Vediamo quindi nel dettaglio come procedere.

Assicurati di avere a portata di mano: Orologio per leggere le ore

1 La domanda canonica in lingua francese alla quale dovrete dare risposta è: Quelle heure est-il? Posto questo interrogativo vedremo il modo migliore per potervi rispondere. La risposta dovrà iniziare sempre con l'espressione del soggetto impersonale e del verbo essere al tempo presente indicativo. Quindi inizierete sempre con: Il est seguito dall'espressione relativa all'orario. Se prevedete di specificare solo l'ora, senza l'indicazione dei minuti nè tantomeno dei secondi vi basterà utilizzare il numero (cardinale) semplice.

2 Quindi, a titolo di esempio, se intendete dire: sono le quattro (quatre in francese) andrete a tradurre semplicemente il tutto con la formula: Il est quatre heures, dove heures (ore) è il plurale di heure (ora). Heure lo viene usato esclusivamente nel caso in cui dobbiate tradurre è l'una (Il est une heure). I casi particolari in cui non utilizzate i numeri cardinali sono essenzialmente rappresentati dai termini mezzanotte e mezzogiorno, nei quali tradurrete l'indicazione di tempo rispettivamente con: Il est minuit ed Il est midi. Passiamo adesso a considerare le quantità particolari che sono sotto-unità delle ore.

Continua la lettura

3 Come accade nella lingua italiana vedrete che anche i francesi utilizzano dei vocaboli peculiari quando devono esprimere la mezz'ora (demi se segue un sostantivo maschile, demie se ne segue uno di genere femminile).  Conseguentemente se dovete dire mezzogiorno e mezzo andrete a tradurre tale affermazione con l'espressione: Il est midi et demi (et è semplicemente la congiunzione e).  Approfondimento Come Si Dicono I Numeri In Francese (clicca qui) Per rappresentare il quarto d'ora impiegherete invece la parola quart (e quarts se plurale).  Sono le nove (neuf) e tre quarti sarà espresso in francese con la frase: Il est neuf heures trois quarts, dal momento che tre in francese è corrisponde a trois.  Così facendo riuscirete ad esprimervi chiaramente e velocemente ogni qual volta vi sarà richiesto di leggere le ore in francese.

Non dimenticare mai: E' opportuno possedere una conoscenza di base dei numeri in francese

Come Tradurre In Francese I Numeri Ordinali In grammatica, si intende come ordinale la versione ordinale del numero ... continua » Francese: i verbi impersonali Nella lingua francese l'azione che viene espressa attraverso i verbi ... continua » Come formare il participio presente e il gerundio in francese Il francese è una delle lingue più studiate e parlate in ... continua » Francese: la forma interrogativa La forma interrogativa è molto importante perché serve per conversare, chiedere ... continua »

Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

La forma interrogativa in francese

Considerare simili due lingue è da considerarsi una mossa azzardata, in quanto, anche se provenienti dallo stesso ceppo linguistico, troveremo sempre delle differenze a livello ... continua »

Francese: il futuro

In francese il futuro dei verbi si formula secondo tre diverse modalità: Futur Simple, Futur Proche, Futur Antérieur. Il futuro semplice si usa per esprimere ... continua »

Grammatica francese: il comparativo

Come tutti gli studiosi di lingue sicuramente già ben sapranno, la costruzione grammaticale della lingua francese presenta diverse analogie con la grammatica italiana italiana (nonché ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.