Come Individuare Una Metonimia

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Lo studio delle figure retoriche a volte può in un certo qual modo nascondere non pochi ostacoli, Infatti non è inusuale confonderle. A tal proposito occorre studiare approfonditamente per poter essere padroni dell'argomento e soprattutto essere in grado di riconoscerle senza problemi. In questa guida, attraverso semplici passi, vedremo per l'appunto come poter individuare una figura retorica in particolare, davvero molto interessante. Infatti vedremo come individuare la figura retorica denominata metonimia.

24

La definizione

Innanzitutto, diamo una definizione di metonimia: essa è una figura retorica che consiste nella sostituzione di una parola con un'altra che abbia una relazione logica o materiale con la prima. Vedrai tra poco quale sia la differenza tra metonimia e sineddoche: ora vediamo meglio quali sono le caratteristiche della metonimia e come può essere facile individuare una metonimia in un testo.

34

Gli esempi

Le frasi con le metonimie vengono utilizzate davvero spesso nell'uso quotidiano. Esistono delle frasi tipiche o dei modi di dire che contengono svariate metonimie. Anche in passato venivano usate spesso molte più metonimie di adesso anche per una questione di metrica. Ma andiamo a vedere qualche esempio di frasi contenenti questa metonimia. Ricordiamo che ne esistono di vari tipi.
La frase "Vado a bere un bicchiere di vino" contiene una metonimia. Nella frase in questione la metonimia è definita dal "bicchiere di vino". Infatti, noi beviamo il vino contenuto nel bicchiere e non il bicchiere in sé. Di frasi contenenti metonimia se ne possono trovare anche nella letteratura, ad esempio in quella dantesca. Infatti, Dante, per parlare di Dio, spesso lo nomina come Cielo, universo e così via.

Continua la lettura
44

Le differenze

Detto questo, veniamo al secondo punto focale: la differenza tra metonimia e sineddoche. La differenza sta nella realtà formale propria della relazione: avremo sineddoche quando la relazione che collega i due termini è una relazione quantitativa; metonimia quando è una relazione materiale o logica. Ecco un trucchetto per differenziarle e comprendere al meglio il caso specifico: avrai metonimia in caso di una contiguità spaziale, temporale o causale tra i termini; avrai sineddoche invece se la contiguità sarà semplicemente esprimibile in termini di maggiore o minore estensione. Giunti a termine di questa semplice guida non mi rimane altro da fare che augurarvi buon studio e soprattutto buon lavoro nell'individuazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come riconoscere le figure retoriche

Quando si ha poca dimestichezza con le figure retoriche puó risultare arduo identificarle. Se poi ci si ritrova a dover affrontare l'analisi formale di una poesia o un testo, pur riconoscendole, è facile confonderle. Impiegate in poesia ma anche in...
Superiori

Antologia: la poesia

"Non leggiamo o scriviamo poesie perché è carino. Noi leggiamo e scriviamo poesie perché siamo membri della razza umana". Così dice ai suoi allievi il professor Keating nel "L'Attimo fuggente", esprimendo quel bisogno di poesia che è insito nell'essere...
Elementari e Medie

Figure retoriche di significato

Le figure retoriche sono estremamente importanti ed abbastanza utilizzate per mettere in risalto un elemento del discorso stesso. Gli scrittori ed i poeti di tutti i tempi ne hanno fatto parecchio uso, e tutt'oggi a scuola s'insegnano e vengono studiate...
Università e Master

Linguistica: il testo argomentativo

Ogni volta che chi parla o scrive si rivolge al suo pubblico per convincerlo di una tesi, presentando le ragioni come argomenti in favore della tesi stessa, si parla di testo argomentativo (in forma orale o scritta). La Teoria dell’argomentazione è...
Superiori

Come Individuare Una Ipotiposi

L'ipotiposi è una figura retorica molto efficace, che ritorna numerose volte nella letteratura italiana da Dante in avanti. Proprio per questo motivo, molti degli autori affrontati negli anni del liceo ricorrono a questa figura retorica. In questa guida...
Superiori

Come Individuare Un'Endiadi

L'"endiadi" è una figura retorica molto difficile da determinare. Le sue caratteristiche, che in questa guida verranno esaminate, dimostrano come anche al più attento lettore, è molto facile che un'endiadi possa comunque sfuggire. Se sei un asso in...
Superiori

Come affrontare le equazioni verbali

La logica è tradizionalmente una delle discipline filosofiche, ma essa riguarda anche numerose attività intellettuali, tecniche e scientifiche, tra cui matematica, semantica e informatica. In ambito matematico la logica è lo studio di inferenze valide...
Superiori

Come Individuare Una Epanadiplosi

In questo articolo vedremo come individuare una epanadiplosi. Essa è una figura retorica di importanza enorme nella storia letteraria italiana. Difatti nonostante la sua semplicità estrema, ricorre in tanti autori del Belpaese e in opere di poesia numerose....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.