Come Fare Le Divisioni

di Rachele Cera tramite: O2O difficoltà: facile

Insegnare a fare le divisioni non è facile. Spesso i bambini non riescono a fare i compiti e siamo noi mamme a dover aiutare il nostro piccolo. Ma magari anche noi abbiamo dei problemi, magari non ci ricordiamo più come si fanno! In questa guida ti farò vedere come risolverle, con un esempio di una divisione a due cifre, in modo da rispolverare i cassetti della memoria, e rinfrescare un po' la mente.

Assicurati di avere a portata di mano: Carta Penna

1 Prendi carta e penna e scrivi 972 diviso 32 in questo modo:
972:32
972 è il dividendo; 32 è il divisore. Ora fai una linea sotto il 32. Devi vedere quante volte il 32 sta nel 9. Siccome 9 è più piccolo di 32, prova a prendere le prime due cifre. 97 è più grande di 32, quindi va bene. Ora pensa a quante volte il 32 sta nel 97.

2 Adesso devi andare un po' a intuito e un po' a caso. Se ci stesse due volte, devi moltiplicare 32 per 2. E otterresti 64. Ma è troppo piccolo. Prova allora per 3. E ottieni 96. Ci siamo. Il 32 nel 97 ci sta 3 volte col resto di 1. Sotto la linea tracciata nel 32 scrivi 3. Ora moltiplica il 3 per il 32, e il risultato ottenuto scrivilo sotto il 97.

Continua la lettura

3 Ora hai il resto di uno.  Fai scendere il 2, e scrivi 12.  Approfondimento Come spiegare le divisioni a tre cifre (clicca qui) Se le cifre fossero state di più, avresti dovuto in tutti i casi far scendere una sola cifra per voltaSolita domanda: quante volta ci sta il 32 nel 12? Sicuramente zero volte.  Quindi scrivi affianco al 3 lo zero, e moltiplica quest'ultimo per 12.  Il risultato ottenuto va inserito sotto il 12, e fai la sottrazione.  La divisione è finita qui.  Il risultato è 30, col resto di 12.

Come spiegare la divisione a due cifre ai bambini Come fare le divisioni in colonna Come Dividere Due Numeri In Base 2 Come spiegare le divisioni con le virgole

Il presente contributo è stato redatto dall'autore ivi menzionato a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e può essere modificato dallo stesso in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore dello stesso, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tale contributo e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.
Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altri articoli