Come fare l'analisi logica

di Gaetano Ciaramitaro tramite: O2O difficoltà: media

A scuola viene spesso richiesto lo svolgimento dell'analisi logica di una frase o periodo. Fare l'analisi di una frase dal punto di vista logico significa riconoscere le varie parti che la compongono e le relazioni che ci sono fra di esse. Per fare una corretta analisi logica, è necessario seguire tre fasi. Vediamo quindi insieme come procedere.

Assicurati di avere a portata di mano: Per poter riconoscere tutti gli elementi della frase, può essere utile un buon libro di grammatica italiana

1 Come prima cosa scomponete gli elementi della frase secondo la costruzione diretta (gruppo del soggetto, gruppo del predicato, complementi). Per capire innanzitutto qual è il gruppo del soggetto, individuate quest'ultimo. Ad ogni verbo corrisponde un soggetto, ossia colui che compie l'azione espressa dal predicato. Risulta più facile individuare il soggetto trovando prima tutti i predicati della frase. Ogni verbo ha il suo soggetto corrispondente, per cui a due verbi corrisponderanno due soggetti. Esempio: io mangio la mela. Come spiegato, individuate prima il verbo, in questo caso "mangio". Successivamente collegatelo al soggetto che compie l'azione di mangiare, in questo caso "io".

2 Procedete quindi scomponendo la frase in unità, tenendo presente che gli articoli e le preposizioni costituiscono un'unica parte insieme al nome a cui si riferiscono, i verbi servili e fraseologici e il verbo da cui dipendono si considerano insieme e così anche le locuzioni avverbiali. Avendo già trovato il soggetto ed il predicato nel passo uno, procedete trovando tutti gli altri complementi. Il primo dei quali è il complemento oggetto se questo è presente, che risponde alla domanda "Chi? Che cosa?" Esempio: io mangio la mela. "Mangio" è il predicato verbale, "io" è soggetto perché compie l'azione di mangiare, la mela è complemento oggetto in quanto risponde alla domanda "che cosa mangio?".

Continua la lettura

3 Dopo aver trovato il soggetto, il predicato e il complemento oggetto, potete andare alla ricerca di tutti gli altri complementi indiretti, ognuno dei quali risponde ad una specifica domanda.  Qui di seguito i principali complementi, gli altri si possono trovare e studiare in qualsiasi grammatica Approfondimento Come fare l'analisi logica (clicca qui) Dove? Complemento di luogo Quando? Complemento di tempo A chi? A che cosa? Complemento di termine Di chi? Di che cosa? Complemento di specificazione Esempio: io mangio la mela in cucina.  Per capire cos'è "in cucina", cercate di rispondere alla domanda "dove?", quindi questo è un complemento di luogo.  Infine, dopo aver individuato la funzione logica di ciascun elemento, può essere necessario individuare attributi e apposizioni e precisare se un complemento dipende da un altro complemento.

Non dimenticare mai: Infine, dopo aver individuato la funzione logica di ciascun elemento, può essere necessario individuare attributi e apposizioni e precisare se un complemento dipende da un altro complemento. Alcuni link che potrebbero esserti utili: Analisi logica: complementi e regole Come si fa l'analisi logica Analisi logica online

Analisi logica: il complemento di causa L'analisi logica è un' operazione tramite la quale è possibile ... continua » Grammatica italiana: i verbi transitivi e intransitivi Nella grammatica italiana i due pilastri su cui è costruita la ... continua » Analisi logica: il complemento di denominazione In grammatica, l'analisi logica permette di individuare i diversi gruppi ... continua » Analisi logica: il complemento di luogo L'analisi logica, a differenza dell'analisi grammaticale che analizza le ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.