Come fare a non sbagliare la coniugazione dei verbi

di Giuseppe D'Ambrosio tramite: O2O difficoltà: media

La lingua italiana risulta essere una delle più complesse fra quelle parlate in tutto il mondo. La sua grammatica, non è certamente semplice e molte sono le persone che sono portate a sbagliare, compresi molti madrelingua. In questa guida, vedremo come capire al meglio, quali sono le regole principali, relative ad una delle parti del discorso, che spesso e volentieri, trae in inganno molti di loro, ovvero, la coniugazione dei verbi. Ci occuperemo, in particolare, della coniugazione verbale dei verbi irregolari più diffusi e cercheremo di far luce su tutte le difficoltà che troveremo.

1 I verbi composti A creare incertezze, sono senz'altro i verbi composti. Per non commettere errori, ricordate, che essi vanno coniugati, seguendo il verbo base. Cioè, per formare il tempo imperfetto del verbo "benedire" (forma composta del verbo "dire"), si segue la coniugazione di "dire", quindi "bene-dicevo", "bene-dicevi", ecc. Lo stesso discorso, vale per i composti di "venire", verbo irregolare che si sottrae alle regole generali della terza coniugazione (-ire). Per i composti, invece, di "fare", abbiamo un'eccezione che riguarda i verbi "disfare" e "soddisfare", i quali, presentano forme specifiche per congiuntivo e indicativo presente, per futuro e condizionale.

2 L'importanza del verbo in una frase Il verbo può, senz'altro, essere considerato la parte più importante di un determinato discorso, dato che, definisce l'azione principale della frase, lo stato, il modo di essere o l'esistenza di persone, animali o cose. Nella lingua italiana, i verbi, vanno coniugati per persona e per numero, in relazione al soggetto, in base al tempo (presente, passato e futuro), al modo (indicativo, congiuntivo, condizionale, imperativo, infinito, participio e gerundio) e al genere (maschile e femminile) del soggetto o dell'oggetto.

Continua la lettura

3 Difficoltà e consigli utili I problemi più diffusi, relativi alla coniugazione dei verbi, riguardano le cosiddette forme irregolari.  Uno dei primi consigli, che dovete sempre tenere a mente e che potrebbe fugare qualsiasi tipo di incertezza, è tanto semplice, quanto sottovalutato.  Approfondimento Francese: i verbi modali (clicca qui) Ovvero, quando notate che sarete abbastanza dubbiosi, sull'irregolarità di un determinato verbo, consultate il dizionario e controllate la descrizione su di esso.  Infine, molte coniugazioni, specialmente quelle dei verbi più usati nella lingua orale, si apprendono in modo inconsapevole, attraverso la pratica, ma per altri verbi è necessario, pertanto, ricorrere sempre al vocabolario.  Quindi, facendo attenzione a tutte queste nozioni, imparerete, con un po' di praticità, ad evitare figuracce, circa la coniugazione dei verbi della nostra lingua madre.

Non dimenticare mai: Per ulteriori chiarimenti e dubbi sullo stato di un verbo, consultare per sicurezza il dizionario

Latino: verbi anomali Nella lingua latina troviamo diverse regole grammaticali che riguardano le varie ... continua » Come ripassare i verbi La coniugazione dei verbi italiani non è certamente tra le più ... continua » Francese: i verbi ausiliari I verbi ausiliari in francese sono molto simili a quelli della ... continua » Come coniugare i congiuntivi in italiano La lingua italiana, si sa, è fra le più difficili da ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Lingua spagnola: i verbi

Approcciarsi ad una lingua differente dalla propria non è mai semplice. Ci sono regole da imparare, termini da memorizzare, nuovi suoni da pronunciare e, inizialmente ... continua »

Inglese: i verbi irregolari

Una prima classificazione, anche se un po' approssimativa, dei verbi inglesi, potrebbe distinguerli in: regolari, irregolari e ausiliari. Come dice la parola stessa, i verbi ... continua »

Lingua giapponese: i verbi

Una delle difficoltà più grandi che si possono incontrare nello studio della lingua giapponese sono i verbi. Questi infatti non prevedono né genere, né numero ... continua »

Francese: i verbi impersonali

In questa bella guida vogliamo proporre ai nostri lettori, un argomento tipico della lingua francese ed in particolar vogliamo imparare insieme a loto quali possono ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.