Come eseguire una traduzione fedele da una lingua straniera all'italiano

di Ro Bi tramite: O2O difficoltà: media

Viviamo in una società sempre più multiculturale, ed è ormai indispensabile conoscere almeno una lingua straniera.
Per questa ragione, moltissimi di noi si saranno ritrovati a doversi cimentare con la traduzione di un testo, o anche solo le parole di una canzone, da una lingua straniera all'italiano.
La difficoltà sta nel fatto che la traduzione dev'essere il più fedele possibile, compito non facile a causa dei costrutti molto diversi, della grammatica, dello "slang" o i modi di dire utilizzati.
Ma difficile non vuol dire di certo impossibile, e in questa guida vi daremo qualche consiglio su come eseguire una traduzione fedele da una lingua straniera all'italiano.

Assicurati di avere a portata di mano: Testo da tradurre Fogli e penna Dizionario (possibilmente monolingua) PC se possibile

1 Partiamo dal presupposto che per fare una buona traduzione è imprescindibile avere delle buone basi della lingua straniera in questione, è impensabile infatti cimentarsi in questa impresa senza conoscere le regole principali della grammatica.
Detto questo, la prima cosa da fare è avere a portata di mano un buon dizionario.
Se già possedete una buona padronanza della lingua, optate per un dizionario monolingua: offre molteplici esempi, fornisce modi di dire e vi abitua a non tradurre letteralmente in base alla struttura della frase in italiano bensì a "pensare direttamente nella lingua straniera", apprendendo nuove parole e utilizzando perifrasi.
Se invece siete dei principianti sarebbe meglio procurarsi un dizionario bilingue, oramai ne esistono tanti anche online e gratuiti, tenendo sempre in considerazione che utilizzando questi traduttori online molte volte viene meno la fedeltà al testo originale.

2 Dopo aver recuperato dizionario, fogli, penne o pc possiamo iniziare a leggere il testo.
È sufficiente una lettura veloce in modo da cogliere il significato generale e iniziare a cerchiare le parole che non si conoscono e che poi verranno cercate nel dizionario.
Se avete necessità di leggere il testo un'altra volta per coglierne ulteriori sfumature, ovviamente potete farlo.

Continua la lettura

3 A questo punto è il momento di iniziare con la traduzione vera e propria.
Il risultato da raggiungere non è semplice, richiede tempo e pazienza poiché ogni lingua ha le sue caratteristiche, le sue regole grammaticali da seguire e tradurre parola per parola, secondo i dettami della struttura della lingua italiana, è un errore da non commettere.
La traduzione dev'essere fedele al testo originale, è vero, ma è sicuramente meglio ottenere una traduzione che coglie il significato generale senza seguire fedelmente il testo originale piuttosto che una traduzione letterale ma scorretta in italiano.
Quando iniziate a tradurre, fatelo frase per frase, dopo di che potrete unite le frasi stando molto attenti alla coerenza e alla linearità del testo.
State attenti alle parole che non conoscete e che hanno più di un significato; a volte sono proprio quelle le parole che ci fanno prendere "fischi per fiaschi"!
Questa fase è sicuramente la più difficile perché bisogna uscire un po' dagli schemi linguistici a cui siamo abituati in modo da costruire un periodo logico.
Attenzione però a non usare troppa fantasia per non perdere l'integrità del discorso!. 

4 Una volta conclusa la traduzione, prendetevi del tempo per rileggerla e individuare eventuali errori. Infine fate molta attenzione alla punteggiatura che è fondamentale e nelle altre lingue viene utilizzata in maniera diversa.
Buona fortuna per la vostra traduzione!

Non dimenticare mai: Tradurre le frasi, non le singole parole

Trucchi per tradurre una versione di latino Come tradurre al meglio le versioni di latino Inglese: come fare una traduzione endolinguistica Come tradurre le versioni di latino

Il presente contributo è stato redatto dall'autore ivi menzionato a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e può essere modificato dallo stesso in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore dello stesso, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tale contributo e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.
Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altri articoli