Come Eseguire Una Estrazione Lle

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Nella seguente semplice e rapida guida che vi enuncerò nei passaggi successivi, vi spiegherò molto brevemente, ma comunque dettagliatamente, come bisogna procedere per eseguire correttamente questa particolare tipologia di estrazione diffusa nel campo della chimica analitica. Sono tanti i metodi di analisi che attualmente vengono utilizzati per poter estrarre degli analiti preconcentrati da campioni di laboratorio chimico. Tra queste metodologie, esiste la cosiddetta estrazione in fase liquida (conosciuta anche con il nome inglese di "LLE Extraction").

25

Specificatamente, per poter effettuare effettivamente ed efficacemente l'estrazione in fase liquidi, dovrete avvicinarvi alla strumentazione da laboratorio e, particolarmente, all'attrezzo chiamato "imbuto separatore". Inoltre, dovrete prendere un solvente che sia insolubile ed immiscibile nell'acqua: precisamente, vi consiglio di scegliere tra il "difeniltiocarbazone" oppure la "8-idrossichinolina", perché sono i composti maggiormente impiegati, grazie alla loro grande versatilità.

35

Innanzitutto, prima di cominciare a svolgere questo lavoro di media difficoltà, vi consiglio vivamente di ripetere, varie volte, il "coefficiente di ripartizione" e le caratteristiche di "miscibilità" dei più comuni e conosciuti composti, ovviamente aiutandovi anche con un determinato "Manuale di chimica analitica" (come "Fondamenti di chimica analitica" o "Tecniche estrattive solido-liquido. Teoria e pratica" o "Elementi di chimica analitica"). Dopodichè, dovrete continuare le operazioni tenendo conto che la "LLE Extraction" consiste in un'estrazione di un soluto (generalmente di tipo organico), tra due solventi che sono tra loro immiscibili.

Continua la lettura
45

Successivamente, quello che dovrete fare consiste nell'unire, all'interno dell'imbuto separatore, la soluzione acquosa contenete l'analita con il solvente organico. Dopodichè, dovrete attendere il tempo necessario che serva ad ottenere il passaggio completo dell'analita da una soluzione all'altra.

55

Arrivati a questo punto, potete finalmente eseguire l'estrazione, aiutandovi attraverso l'utilizzazione dell'imbuto separatore. Pur avendo impiegato un solvente non solubile, ricordatevi che può essere sempre presente una minima solubilità e, per questo motivo, vi consiglio vivamente di usare una sostanza essiccante come il "solfato di magnesio" (MgSO4), per allontanare le impurezze dall'estratto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come Sintetizzare Il Cloruro Di T-butile

Uno dei metodi più seguiti per sintetizzare gli alogenuri alchilici prevede la sostituzione del gruppo ossidrilico (OH) di un alcol con un alogeno. L'alcol reagisce con un acido alogenidrico formando, appunto, l'acido alogenidrico e acqua. In questa...
Università e Master

Appunti di chimica analitica: titolazioni

APPUNTI DI CHIMICA ANALITICA: TITOLAZIONIUn metodo volumetrico è quello in cui si effettua l'analisi misurando il volume di una dissoluzione (soluzione valorante) di concentrazione esattamente conosciuta, necessario per reazionare completamente con la...
Università e Master

Come isolare l'eugenolo dai chiodi di garofano

Il costituente principale dell'olio dei chiodi di garofano è l'eugenolo. Si tratta di un composto aromatico costituito, oltre che dal gruppo fenolico, da una catena laterale con un doppio legame e da un gruppo metossi. L'eugenolo viene ampiamente utilizzato...
Università e Master

Appunti di chimica analitica

In genere richiede delle operazioni preliminari, in maniera tale da filtrare tutti gli elementi che non servono per l'analisi analitica che si deve effettuare. Lo scopo di questi appunti di chimica è quello di illustrare le basi di chimica analitica....
Università e Master

Come calcolare l'algoritmo per l'estrazione della radice quadrata

In matematica, per radice quadrata di un numero si intende quella cifra che, se viene moltiplicata per se stessa, dà come risultato il valore sotto la radice, che prende il nome di radicando. Finché il numero è abbastanza piccolo da poter calcolare...
Università e Master

I principali metodi di separazione di miscugli e sostanze

Molti materiali di cui avete quotidianamente bisogno, come il sale da cucina o la benzina, si possono ottenere per separazione da miscugli più o meno complessi. L'operazione non è sempre facile, soprattutto se il miscuglio è eterogeneo, e può essere...
Superiori

Come Estrarre La Radice Quadrata Di Un Numero Relativo

La radice quadrata viene chiamata anche estrazione di radice. Inoltre, in matematica la radice quadrata rappresenta quell'operazione opposta rispetto all'elevamento a potenza. Anche nell'ambito dei numeri relativi è tranquillamente possibile applicare...
Università e Master

Come estrarre l'olio essenziale dalla scorza del bergamotto

All'interno di questa guida ci soffermeremo sulla spiegazione del procedimento che ti porterà ad estrarre l'olio essenziale dalla scorza del bergamotto. L'estrazione dell'olio essenziale ha un'importanza notevole per l'industria cosmetica ma oggi anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.